L’ultimo regalo di Freddie Mercury a Elton John

In Love is the Cure, libro autobiografico che racconta gli anni più bui della lotta all'AIDS, Elton John ricorda la profonda amicizia con Freddie Mercury e la commozione per l'ultimo regalo che il frontman dei Queen fece a John.

Freddie Mercury 
2 min. di lettura

L’ultimo regalo, l’ultimo atto d’amore di Freddie Mercury nei confronti di Elton John, amico di sempre e complice nella scena musicale britannica e internazionale. Lo ha raccontato il cantante di Candle in the Wind e Rocket Man nel libro autobiografico Love is the Cure: On Life, Loss and the End of Aids, uscito per la prima volta nel 2012 e ora rieditato.

Freddie Mercury 

Nel libro John racconta gli anni tragici dell’epidemia dell’HIV e della perdita degli amici più cari, tra cui Freddie Mercury, venuto a mancare il 24 novembre del 1991 per una broncopolmonite aggravata dalle cagionevoli condizioni di salute per l’AIDS, contratto negli anni ’80.

“Sapevo esattamente cosa stava succedendo a Freddie” – scrive Elton John. “Come lo sapeva lui. Sapeva che la morte, la morte agonizzante, stava arrivando”.

Freddie Mercury 

Elton John, dopo il periodo buio degli anni ’80 e ’90, ha iniziato a occuparti della ricerca per una cura efficace contro l’HIV, fondando anche un’associazione che porta il suo nome, Elton John AIDS Foundation.

Nel libro viene ricordato quanto Freddie Mercury continuasse a tener duro senza parlare della sua malattia fino al giorno prima della sua morte.

“Continuava a essere la persona divertente, oltraggiosa e profondamente generosa che era sempre stata”.

Freddie Mercury 

Ma è quando John racconta del regalo che Mercury ha pensato per lui sul punto di morte che il racconto giunge a un momento di enorme commozione:

“L’ho aperto e dentro c’era un dipinto di uno dei miei artisti preferiti, il pittore britannico Henry Scott Tuke. E c’era una nota di Freddie. Anni prima, Freddie e io avevamo creato dei nomignoli l’uno per l’altro, i nostri alter ego drag queen. Io ero Sharon e lui era Melina. La nota di Freddie diceva: “Cara Sharon, ho pensato che ti sarebbe piaciuto. Con Amore, Melina”.”

“Ero sopraffatto, all’epoca avevo 44 anni, piangevo come un bambino. Ecco questo uomo meraviglioso, che stava morendo di AIDS, e nei suoi ultimi giorni, era riuscito in qualche modo a trovarmi un bel regalo di Natale. Per quanto triste fosse quel momento, è spesso quello a cui penso quando ricordo Freddie perché cattura il carattere dell’uomo. Nella morte, mi ha ricordato cosa lo rendeva così speciale”.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

daniel craig queer guadagnino

Queer: “È fantastico, dura 3 ore e sarà a Venezia”. Luca Guadagnino: “È il film che avevo in testa da 35 anni”

News - Redazione 20.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24

Hai già letto
queste storie?

Positive+1, l'app di dating per persone sieropositive - Positive1 - Gay.it

Positive+1, l’app di dating per persone sieropositive

Corpi - Federico Boni 12.1.24
Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə? - cover - Gay.it

Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə?

Corpi - Gay.it 6.5.24
Hiv Salute Mentale e Supporto Psicologico

Autostigma e salute mentale per le persone HIV+: l’importanza dell’aspetto psicologico

Corpi - Daniele Calzavara 2.5.24
hiv aids 1 dicembre perché

Perché la giornata mondiale contro hiv/aids è il 1° Dicembre?

Corpi - Redazione Milano 29.11.23
libri hiv stigma Rebecca Makka Hervé Guibért Giulia Scomazzon Elena Di Cioccio

Oltre lo stigma Hiv: libri, narrazioni e discorsi

Culture - Federico Colombo 30.11.23
Madonna in lacrime ricorda a tuttə noi perché sia ancora importante combattere l'hiv/aids. L'emozionante discorso - VIDEO - Madonna aids hiv - Gay.it

Madonna in lacrime ricorda a tuttə noi perché sia ancora importante combattere l’hiv/aids. L’emozionante discorso – VIDEO

Musica - Redazione 5.12.23
Vivere con hiv - la testimonianza di Enrico

Vivere con il virus: “L’Hiv è stato una grande occasione per prendermi cura di me stesso”

Corpi - Daniele Calzavara 22.3.24
"Hiv, ne parliamo?", al via la campagna ispirata a storie vere - HIV. Ne Parliamo - Gay.it

“Hiv, ne parliamo?”, al via la campagna ispirata a storie vere

Corpi - Daniele Calzavara 28.11.23