Parlamento Europeo, depositata un’interrogazione urgente sulla proposta di legge transfobica di Viktor Orban

A firmarla 3 socialisti ungheresi e Brando Benifei, capodelegazione PD al Parlamento Europeo. Ecco il testo completo dell'interrogazione urgente.

Parlamento Europeo, depositata un'interrogazione urgente sulla proposta di legge transfobica di Viktor Orban - transgender - Gay.it
2 min. di lettura

Il presidente ungherese Viktor Orban ha approfittato della pandemia da Covid-19 ancora in corso per instaurare un vero e proprio regime, in Ungheria, andando subito all’attacco della comunità transgender.

La notizia di una proposta di legge che vieterebbe il cambio di sesso alle persone transgender ha suscitato indignazione internazionale, con Brando Benifei, capodelegazione PD al Parlamento Europeo nonché vicepresidente European Movement International, che ha depositato insieme a tre colleghi socialisti ungheresi una interrogazione urgente alla Commissione Europea per chiedere di intervenire subito sul governo di Orban. Il motivo è assai semplice: una decisione del genere, lesiva della dignità delle persone, viola gravemente la nostra Carta dei Diritti Fondamentali.

“Ecco come il migliore amico di Salvini e Meloni vuole utilizzare i suoi nuovi poteri emergenziali”, sottolinea Brando, ricordando gli applausi dei due leader sovranisti italiani all’estremista Orban. “Vuole consolidare il suo regime di repressione dei diritti delle minoranze e degli oppositori”.

“In queste ore si stanno svolgendo discussioni importantissime per decidere del futuro dell’Europa sulla base di una nuova solidarietà”, insiste Benifei, “ma non possiamo perdere di vista quanto sta accadendo in Ungheria, perché se non si agisce con determinazione questo “virus” autoritario può dilagare quanto quello che stiamo combattendo in queste settimane. Anche in questo caso parliamo di solidarietà, quella che dobbiamo verso chi, come la comunità LGBTQI+ ungherese, oggi viene perseguitata nel proprio Paese soltanto per la propria esistenza ed identità”.

Il testo completo dell’interrogazione urgente

Il 31 Marzo 2020, il Vice Primo Ministro Ungherese Zsolt Semjén ha depositato una proposta di legge che sostituirebbe il termine “genere” con “genere alla nascita” nel registro civile. Tale cambiamento potrebbe costituire un ostacolo legale per consentire formalmente di cambiare il proprio genere. Dal momento che sembra che il registro civile ungherese consenta solo la registrazione di nomi corrispondenti al proprio genere, l’adozione del termine “genere alla nascita” potrebbe impedire alle persone transgender di registrare i nomi da loro scelti. Tale modifica comporterebbe quindi una discriminazione per i cittadini LGBTQ+ che non potrebbero avere nei documenti ufficiali il nome che riflette la loro identità di genere.

Dato quanto sopra:

  • La Commissione ritiene che la modifica proposta, che potrebbe creare una discriminazione nei confronti dei transessuali nel registro civile, sia conforme alla legge e ai diritti fondamentali dell’Unione?
  • Intende la Commissione intraprendere qualsiasi azione se la sostituzione del termine “genere” con “genere alla nascita” nel registro civile viene approvata?

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
kilgorin81gmailcom 13.4.20 - 10:51

Questo è proprio un commento transfobo, mi sorprende leggerlo scritto qui. Comunque no non si nasce maschi o femmine, si nasce persone libere, libere di autodeterminarsi, di amare e di vivere la propria vita in sicurezza e con le persone che si vogliono bene. Non c'è nessuna coercizione che tenga, sarebbe solo una inutile tortura

Trending

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

THE GENDER SPECTRUM COLLECTION

Regno Unito, transfobia in ospedale: donne trans bandite dai reparti femminili

Corpi - Redazione Milano 4.10.23
pavia aggressione trans

Pavia, donna trans aggredita in stazione. Presa a pugni al grido “fr**io ti ammazzo”

News - Redazione 26.9.23
Università Bocconi, sospesi tre studenti per commenti transfobici sui bagni gender neutral dell'ateneo - bagniinclusivi scaled 1 - Gay.it

Università Bocconi, sospesi tre studenti per commenti transfobici sui bagni gender neutral dell’ateneo

News - Redazione 15.2.24
USA, i crimini d’odio contro le persone trans e di genere non conforme sono aumentati del 33% nel 2022 - La transfobia istituzionale dilaga negli USA - Gay.it

USA, i crimini d’odio contro le persone trans e di genere non conforme sono aumentati del 33% nel 2022

News - Federico Boni 19.10.23
Brianna Ghey con Esther gay (gay times)

La mamma di Brianna Ghey lancia una campagna per supportare la salute mentale dellə ragazzə

News - Redazione Milano 8.9.23
rishi sunak transfobico

Regno Unito, il premier Rishi Sunak torna alla carica contro la comunità trans

News - Francesca Di Feo 6.12.23
orban ungheria

Come l’Ungheria è diventata illiberale, Orban e l’attacco alla democrazia

News - Lorenzo Ottanelli 1.2.24
governo-sunak-lgbtqia

Regno Unito: come la destra del governo Sunak distrugge decenni di progressi LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 23.10.23