Il Pride diventa un film

di

Presentazione a Roma del fim di Paolo Piovanelli sul Pride romano del 2000; al cinema politecnico Fandango lunedì 25 giugno a partire dalle 19.30.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1072 0

Fandango / Indigo Film / Big Sur / in collaborazione con TELE+ presentano lunedì 25 giugno 2001 presso il Cinema Politecnico Fandango (Roma), "a.d. (anno domini)Roma dalla preparazione del Giubileo fino al World Pride", due film documentari di Paolo Pisanelli.

Alle ore 19.30, roma a.d. 999, per l’anno del Signore;

prodotto da Carlo Cresto-Dina per Fandango in associazione con Tele+, La Sept Arte, On Line Productions; regia e fotografia Paolo Pisanelli; montaggio Letizia Caudullo; suono Gianluca Costamagna; musiche originali Daniel Bacalov. (84minuti)

Roma A.D.999 racconta la crescente tensione di una città nell’attesa del Giubileo millenario.

E’ un film sull’isteria di Roma che sta per essere invasa: E’ strutturato quasi come una cronaca: la cronaca dei nove mesi che precedono l’apertura dell’Anno Santo, raccontato attraverso il quotidiano districarsi di una decina di personaggi. Tredicimilacinquecentomiliardi sono stati stanziati e spesi per la "beautyfication" di Roma e cinquantacinquemilioni di pellegrini e turisti sono attesi per l’anno 2000. Il sogno del Governo Italiano, del Campidoglio e del Vaticano di lasciare un segno sulla Città Eterna si è materializzato in un enorme cantiere urbano in cui hanno lavorato più di cinquantamila persone, ma ha messo a dura prova la pazienza dei romani.

E in sottofondo nonostante tutto, la religione, l’attesa febbrile, i gruppi che si preparano al pellegrinaggio, la ricerca della spiritualità, l’immobile, segreta mole del Vaticano.

Alle ore 21.30, roma a.d. 000, nel nome dell’orgoglio;

prodotto da Francesca Cima, Nicola Giuliano per Indigo Film in associazione con Big Sur con la collaborazione di Tele+; regia e fotografia Paolo Pisanelli; montaggio Aline Hervé; suono Alessandro Rolla, Manuel Cassano; musiche originali Daniel Bacalov. (62minuti)

Roma A.D. 000 è un film sulla tensione di una città che nell’anno del grande Giubileo viene "invasa" da migliaia di gay, lesbiche, transgender, bisessuali provenienti da tutto il mondo per partecipare al World Gay Pride.

E’ un film sulla crisi politica, religiosa, sociale che questo avvenimento ha determinato. Attraverso diversi punti di vista e le esperienze di alcune persone gay, lesbiche e transessuali, registrati in Italia, a Roma, nell’Anno Domini 2000, il film diventa occasione per conoscere meglio argomenti come fede, sessualità, famiglia, cultura e diritti degli omosessuali.

Roma A.D. 000, nel nome dell’orgoglio, sarà presentato in anteprima a Roma in occasione del Pride 2001 in collaborazione con il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli. Saranno presenti i protagonisti del film Imma Battaglia, Saverio Aversa, Renata Evans, Bernardo Vitteritti, Fausto Perozzi, Patrick King, Johan Silverhult. Interverranno Don Vitaliano Della Sala, Titti De Simone, Franco Grillini, Nichi Vendola. Nel foyer del cinema una mostra fotografica di Lorenzo Baruffi sul World Pride Roma 2000.

Roma A.D. 000, nel nome dell’orgoglio, sarà in onda su Tele+Nero, martedì 26 giugno, h21.00.

ingresso gratuito fino ad esaurimento posti (tessera d’iscrizione lire tremila)

c/o Cinema Politecnico Fandango, via G. B. Tiepolo 13/A – Roma tel. 0636004240

Leggi   Novara, il sindaco non dà il patrocinio al Pride: "Inutile ostentazione"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...