Capodanno gay a Milano: chi inizia ballando…

di

Moltissimi i party di fine anno all'ombra della Madunnina. Ecco una piccola guida per scegliere la festa che fa per voi. E per i più insaziabili, si balla...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
5734 0

Tra un anno che finisce e uno nuovo che sta per iniziare ci sono sempre mille occasioni per festeggiare e, anche alla fine di questo decennio, moltissimi sono i party organizzati dai locali gay milanesi. Vediamo di orientarci un po’ tra le varie proposte. Per gli amanti dell’house music l’appuntamento più importante sarà il Barbarella (presso la discoteca Shocking Club, Bastioni di Porta Nuova, 12). Il locale aprirà i battenti alle ore 22 di venerdì 31 dicembre per una cena, solo su prenotazione. Dalle 23.30 inizierà poi la festa, intitolata "Countdown 2011  – The top party". Alle 3 del mattino è previsto uno show bondage e alle 4 uno special glory hole show. Sembrerebbe roba forte, a giudicare dai titoli. Alle 6 poi colazione per tutti. Al mixer si alterneranno i djs resident Daniele D’Alessandro e Dani Toro, ospite dal Rapido di Amsterdam il dj Giangi Cappai.

Molto interessante anche la proposta del Pour Homme (presso la discoteca Magazzini Generali, via Pietrasanta 14) con un party ispirato al circo: "Le cirque PourHomme". I battenti del locale apriranno alle ore  23 e ci sarà open bar per tutta la sera, ovvero con il solo biglietto d’ingresso si potranno avere consumazioni a piacere, senza limitazioni.Il deejay set sarà il meglio della famiglia PourHomme. L’animazione con i PH Boys, le ballerine, i performer, le maschere, le Voice metteranno in scena uno spettacolo che vi terrà in equilibrio tra emozioni, trasgressione, puro divertimento libero e felice. Il tutto fino alle 6.30 del mattino.

Gran veglione anche al One Way, storico locale gay milanese che ha aperto nel lontano 1980 (via Felice Cavallotti, 204 – Sesto S. Giovanni). La prosota è un ricco buffet a partire dalle 20.30 per cui è obbligatoria la prenotazione, poi dalle 23 discoteca fino al mattino del primo gennaio con i dj Giorgino e Max Morelli, durante la serata, come prevede la tradizione, verrà offerto cotechino con lenticchie. Il tutto con prezzi davvero concorrenziali. Il Company Club ha in programma il party in collaborazione con Magnum Club Italia nel vicino locale Playroom (via Derna, 26). Immancabile un passaggio all’Afterline di via Sammartini, dove ad accogliere il nuovo anno con voi ci sarà Paolo Tuci con le sue performance.

Per le lelle c’è il party organizzato dal collaudato gruppo Kick Off al Rhabar (via Alzaia Naviglio Grande, 150)  ovvero il Capodanno for women & friends con una serata molto zuccherina: fiumi di caramelle e cascate di pasticcini accompagneranno l’inizio del 2011, rendendolo particolarmente dolce. Dj Set con Terry Birardi e Misstake per tutta la notte: house, dance, electro, ’70, ’80, due bancobar, proiezioni, e molto altro.

Per chi invece vuol continuare a ballare fino a mattino inoltrato c’è l’after hour Atelier (alla discoteca Atlantique, viale Umbria, 42). Si inizia a ballare alle 5.30 del mattino del 1 gennaio fino alle 12.30, per tutti coloro che vivono di emozioni, almeno così dicono gli organizzatori. Ad animare il party ci sarà lo staff dell’Atelier al gran completo con il sound di molti ospiti illustri: mr dj Manuel De La Mare, Enrico Logallo, Maurizio Benedetta insieme ai dj resident Barone, La Rocca e Adryan Zorzi.

A noi non resta che augurarvi Buon Anno e Buon Divertimento!

Leggi   George Quaintance, a Milano la prima mostra italiana del pioniere dell’estetica gay

di Francesco Belais

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...