Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti

Dopo Bologna, anche Milano ha detto sì.

ascolta:
0:00
-
0:00
Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti - Carriera Alias - Gay.it
Carriera Alias
2 min. di lettura

Alla vigilia di Natale il Comune di Milano ha riconosciuto il diritto alla carriera alias ai suoi dipendenti comunali. A darne notizia la consigliera Monica J. Romano.

Questo significa che i dipendenti transgender del Comune di Milano e delle aziende partecipate vedranno riconosciuto il loro nome di elezione sui documenti interni. Sarà ora possibile accedere all’alias vedendo riconosciuta e rispettata l’autodeterminazione della persona, e pertanto senza diagnosi o perizie mediche.

La carriera alias è un“profilo burocratico formale alternativo e temporaneo che permette la sostituzione del nome anagrafico con quello adottato dalla persona transgender interessata.  Lo scorso maggio era stato il comune di Bologna ad approvarla.

Ringrazio i colleghi del Consiglio comunale che hanno sostenuto la mozione da me proposta e approvata nel maggio 2022 per la riconoscimento del diritto di cittadinanza delle persone trans*”, ha commentato sui social Romano. “Ringrazio la Giunta comunale, l’Assessora al Lavoro e allo Sviluppo Economico Alessia Cappello, la delegata alle Pari Opportunità Elena Lattuada, il Partito Democratico, il CUG e le sigle sindacali per aver lavorato a questo risultato. Ritengo questo un primo e fondamentale segnale dato dalla Città di Milano alla comunità transgender e LGBTQIA+, oltre a un risultato di cui essere molto orgogliosa. Naturalmente il lavoro per i diritti sociali e civili non finisce qui, tanto c’è ancora da fare. Ma, per oggi, godiamoci questo risultato importante non soltanto per una Milano capitale dei diritti, ma per le tante amministrazioni comunali che guardano Milano come un modello da seguire”.

“Una delibera che consente al singolo dipendente, alla singola dipendente, di autodeterminarsi, di determinare il proprio alias, firmare atti amministrativi interni, mail, badge, con il nominativo di alias di riferimento“, ha commentato Alessia Cappello, Assessora allo Sviluppo Economico e Politiche del Lavoro del Comune di Milano.

“È il primo passo, perché il Comune rappresenta una realtà fondamentale di 13.000 dipendenti ma l’auspicio è quello di allargarlo a tutte le altre società partecipate collegate al comune”, ha aggiunto Elena Lattuada, Delegata del Sindaco alle Pari opportunità di genere.

Nei mesi scorsi la destra lombarda aveva provato a dichiarare guerra alla carriera alias nelle scuole della regione, con una mozione di Fratelli d’Italia prima annunciata e poi ritirata tra mille polemiche. Ad oggi in Lombardia sono 28 scuole le scuole nelle quali è stato introdotto il registro “alias”, oltre all’università Statale. A Roma ProVita, che ha dato vita persino ad una raccolta firme ad hoc, ha ideato cartelloni ad hoc contro la carriera alias, mentre nel nuovo  Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del personale del comparto Istruzione e ricerca della scuola la carriera alias è stata finalmente inserita.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Queen Lear, arriva una serie sulla vita di Amanda Lear - Scaled Image 43 - Gay.it

Queen Lear, arriva una serie sulla vita di Amanda Lear

Serie Tv - Redazione 8.7.24
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo nei ruoli di Simone e Mimmo in "Un professore 2"

Un Professore 3, Alessandro Gassman rivela quando inizieranno le riprese

Serie Tv - Redazione 12.7.24
Kim Kardashian

Kim Kardashian ha provato lo sperma di salmone (e non è l’unica)

Corpi - Emanuele Corbo 12.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Il murales queer dedicato a Michela Murgia realizzato da Laika per il progetto "Ricordatemi come vi pare" curato da Pietro Turano di Arcigay

“Ricordatemi come vi pare”, non è ancora completato, e il murales queer dedicato a Michela Murgia fa infuriare la destra

Culture - Redazione Milano 7.7.24
Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: "Per guardare al futuro insieme a lei" - Laika e Michela Murgia - Gay.it

Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: “Per guardare al futuro insieme a lei”

Culture - Federico Boni 11.7.24

Hai già letto
queste storie?

Parigi 2024, l'atleta trans e non binary Nikki Hiltz parteciperà alle Olimpiadi - Nikki Hiltz 2 - Gay.it

Parigi 2024, l’atleta trans e non binary Nikki Hiltz parteciperà alle Olimpiadi

Corpi - Redazione 2.7.24
famiglie omogenitoriali

Governo pronto al ricorso in Cassazione sulla dicitura “genitori” sui documenti dei minori. Informativa di Piantedosi

News - Redazione 10.4.24
Annette Bening in difesa della comunità trans: "Paura e ignoranza alimentate in modo spaventoso" - VIDEO - Annette Bening - Gay.it

Annette Bening in difesa della comunità trans: “Paura e ignoranza alimentate in modo spaventoso” – VIDEO

Culture - Redazione 16.1.24
star-t-trans-visibility-night-torino (5)

Star.T, le stelle della visibilità trans* illuminano il Cinema Massimo di Torino alla Trans Visibility Night

News - Francesca Di Feo 25.3.24
Credit: Steve Russell

Affermazione di genere, il Governo manda gli ispettori al Careggi di Firenze. Zan: “Crociata ideologica e politica”

News - Redazione 24.1.24
Fabrizio Benetti Schio Elezioni Comunali 2024 - MaiMa LGBTI

“Garantire trascrizione dei figli di coppie omogenitoriali” Fabrizio Benetti di Maima e la sua candidatura a Schio

News - Gay.it 4.6.24
Milano, cancellato il convegno neofascista e omobitransfobico con i leghisti Pillon e Romeo - Homo Occidentalis - Gay.it

Milano, cancellato il convegno neofascista e omobitransfobico con i leghisti Pillon e Romeo

News - Redazione 31.1.24
Marilena Grassadonia, niente Europarlamento. A Strasburgo va la "giovane verde" Benedetta Scuderi - Marilena Grassadonia non sara a Strasburgo allEuroparlamento va la 22giovane verde22 Benededda Scuderi - Gay.it

Marilena Grassadonia, niente Europarlamento. A Strasburgo va la “giovane verde” Benedetta Scuderi

News - Redazione 25.6.24