Alessandra Mussolini in difesa dei Pride: “Ma a te cosa importa? Chiuditi dentro casa a leggere la Bibbia” – VIDEO

Acceso botta e risposta tra l'europarlamentare di Forza Italia, Simone Pillon la giornalista Concita Borrelli Ruffo di Calabria.

ascolta:
0:00
-
0:00
Alessandra Mussolini in difesa dei Pride: "Ma a te cosa importa? Chiuditi dentro casa a leggere la Bibbia" - VIDEO - mussolini vs pillon - Gay.it
2 min. di lettura

Dopo aver presentato un emendamento all’Europarlamento per “registrare i figli di tutte le famiglie” e aver definito “indegno di un Paese civile” quanto avvenuto a Padova, Alessandra Mussolini è tornata a difendere i diritti LGBTQIA+ nel corso di Zona Bianca, su Rete4.

L’europarlamentare di Forza Italia, da almeno un paio di anni reinventatasi paladina della comunità, ha prima replicato a Simone Pillon, che ha ribadito il suo no a qualsiasi famiglie arcobaleno e a qualsivoglia registrazione per i figli di coppie omogenitoriali.

Noi dobbiamo parlare di amore, all’utero delle donne lei deve disinteressarsene“, ha risposto Mussolini.  “Mi sento bestia, non umana. Perché se l’umano è quello che ha descritto Pillon, io non sono umana. Io ho ripreso un regolamento dell’Europarlamento europeo, applicabile, dove non c’è alcun tipo di distinzione tra le famiglie quando è nato un bambino. Bisogna difenderlo da tutto e da tutti, perché si deve dare amore e non scioccare un bambino come accaduto a Padova.  Quando noi facemmo la legge sulla procreazione medicalmente assistita, all’inizio non si voleva neanche accettare la procreazione. Si diceva fosse artificiale, complessa“.

Alessandra Mussolini in difesa dei Pride: "Ma a te cosa importa? Chiuditi dentro casa a leggere la Bibbia" - VIDEO - alessandra mussolini - Gay.it

A questo punto è intervenuta Concita Borrelli Ruffo di Calabria, in studio presentata come giornalista e scrittrice, che ha chiesto al conduttore Brindisi. “Poi a fine estate abbiamo finito con il circo dei Pride, o ci porti in tutte le città d’Europa perché io non ce la faccio proprio più?”.  Parole che hanno scatenato la reazione di Mussolini.

“Scusi chi è questa? Scusa cara, cara, cara. Ma a te, cosa ti toglie? Se vedi un po’ di musica, di Pride, di libertà. Cosa te ne importa? Chiuditi dentro casa. Chiuditi dentro casa, a prendere la Bibbia e a leggerla”.

Una risposta trainata da sentiti applausi in studio, con Concita Borrelli Ruffo di Calabria che ha così ribattuto: “I Pride non fanno assolutamente bene alla comunità LGBTQIA+, perché non ne abbiamo più bisogno, non ne hanno più bisogno”.

Lo ha deciso lei, donna bianca, eterosessuale, cisgender, ex autrice di “Uno Mattina” e consulente di Porta a Porta, moglie del principe Fulco Ruffo di Calabria, cugino di primo grado di Re Filippo del Belgio.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Sarah Toscano, Amici 23

Sarah Toscano vince Amici 23: è lei la popstar del futuro

Culture - Luca Diana 19.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24

Continua a leggere

reggio calabria pride 2024

Reggio Calabria Pride 2024: sabato 27 luglio

News - Redazione 14.5.24
molise pride, 13 luglio 2024

Molise Pride 2024: ad Isernia il 13 luglio

News - Redazione 10.2.24
cremona pride: 6 luglio 2024

Cremona Pride 2024: il 6 luglio

News - Gio Arcuri 12.12.23
palermo pride

Palermo Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 20.2.24
Sanremo Pride 2024: il 6 aprile  - sanremopride - Gay.it

Sanremo Pride 2024: il 6 aprile 

News - Redazione 12.1.24
ferrara pride 2024

Ferrara Pride (in bike) 2024: sabato 1 giugno

News - Redazione 3.4.24
vicenza pride 2024

Vicenza Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 27.2.24
vesuvio pride 2024, il 14 settembre a torre del greco

Vesuvio Pride 2024: il 14 settembre a Torre del Greco

News - Redazione 2.4.24