È morto Joseph Nicolosi, padre delle terapie riparative

di

Era co-fondatore del NARTH (National Association for Research and Therapy of Homosexuality).

CONDIVIDI
111 Condivisioni Facebook 111 Twitter Google WhatsApp
7476 3

È morto ieri, 9 marzo 2017, lo psicologo clinico statunitense (a cattolico) Joseph Nicolosico-fondatore del NARTH (National Association for Research and Therapy of Homosexuality) e uno degli esponenti di spicco delle cosiddette teorie “riparative”.

Così ha commentato la notizia il segretario nazionale di Arcigay, Gabriele Piazzoni:

È morto Joseph Nicolosi, padre delle teorie riparative per “curare” le persone omosessuali. Responsabile di tanto dolore e sofferenza causata a milioni di ragazzi e ragazze, donne e uomini, che hanno subito violenze fisiche e psicologiche di ogni tipo, giustificate dalle sue tesi. A differenza di Nicolosi e dei suoi supporter a noi l’umanità è rimasta e per questo non gioiamo della sua morte. Speriamo che nel futuro vi sia spazio solo per l’amore, il rispetto e l’uguaglianza e che le teorie di Nicolosi facciano presto parte di un oscuro passato.

 

Leggi   Portavoce di Trump allontanata da un ristorante, la titolare: "L'ho fatto per i miei dipendenti gay"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...