Topolino e Minnie cancellano la parola “gay” da uno show

Sono gli effetti della legge "Non dire gay": così gli autori di uno show Disney hanno eliminato la parola, utilizzando un sinonimo di "gaio".

ascolta:
0:00
-
0:00
Topolino e Minnie costretti a censurare la parola "gay" da uno show Disney ad Orlando.
Topolino e Minnie costretti a censurare la parola "gay" da uno show Disney ad Orlando.
2 min. di lettura

La legge “Don’t say gay” (Non dire gay) promossa dalla destra USA sta producendo i primi risultati. A Orlando, in Florida, è scomparsa la parola “gay” da uno show Disney. Secondo Inside the Magic, popolare sito web che raccoglie impressioni e commenti di fan Disney, Topolino e Minnie non pronunciano più la parola gay, per non urtare il clima di persecuzione scatenato in Florida dall’approvazione delle leggi anti-LGBTI promosse dal governatore repubblicano Ron De Santis.

Il mese scorso Diseny ha lanciato lo show “Jollywood Nights“, evento a pagamento rivolto principalmente a fan adulti, nella fascia oraria successiva all’orario di chiusura del parco. Lo show si svolgeva nell’area “Hollywood Studios” di Disney World ed è andato in scena fino al 20 dicembre. Ora emerge che in un particolare passaggio dello spettacolo, la parola gay è stata completamente cancellata.

Durante “Jollywood Nights” andava infatti in scena uno sketch completamente nuovo, “Disney Holidays in Hollywood“, ispirato alla storia grandiosamente glamour (riferisce il sito del parco Disney) dei vecchi show tv natalizi di Hollywood, con protagonisti, tra gli altri, i personaggi del Muppet Show (Kermit, Miss Piggy….). Secondo il sito di fan Inside the Magic, un passaggio di “Holidays in Hollywood” ha visto Topolino e Minnie cantare “Deck the Halls”, sostituendo i familiari versi “Don we now our gay apparel…Troll the ancient Yule-tied carol” con “Don we now our cozy sweaters…I can think of nothing better.”

Come si evince, la fobia per la parola gay sta diventando un tema di paranoia politica per la destra USA al punto da indurre gli autori di uno show Disney ad ometterne l’uso, seppure in un contesto di significato semplicemente “gaio”.

Lo stato tradizionalmente repubblicano americano – dove si trova il Walt Disney World a Orlando – ha promosso una serie di leggi anti-LGBTQIA+ che stanno contaminando le legislazioni di molti stati USA (qui un resoconto).

Un segnale incoraggiante per la democrazia liberale è arrivato lo scorso Novembre, quando la Corte Suprema USA ha bocciato la legge contro le drag queen promossa dallo stesso governatore De Santis. Lo scorso ottobre proprio durante l’Orlando Pride, in 200.000 avevano sfidato l’offensiva omotransfobica di Ron DeSantis con una ragazzina trans di 11 anni in prima fila.

L’ONU ha recentemente dichiarato profonda preoccupazione per il recente trattamento discriminatorio da parte degli Stati Uniti nei confronti delle persone LGBTQ+. L’Organizzazione delle Nazioni Unite ha dichiarato:

“Negli USA stiamo assistendo ad attacchi vergognosi contro le persone LGBTQI+, in particolare contro i bambini LGBTQI”

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Omar Rudberg, la "salatissima" vacanza social della star di Young Royals - Omar Rudberg 0 - Gay.it

Omar Rudberg, la “salatissima” vacanza social della star di Young Royals

Culture - Redazione 17.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Maria De Filippi e Amadeus, Festival di Sanremo

“Festival di Sanremo” cercasi: su Canale 5 arriva “Amici-Verissimo”, sul Nove “Suzuki Music Party”

Culture - Luca Diana 18.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24
Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: "È tutto molto veritiero e positivo" - Agatha All Along - Gay.it

Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: “È tutto molto veritiero e positivo”

Serie Tv - Redazione 17.7.24

Continua a leggere

X-Men '97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: "Ne vado orgoglioso" - AAQ0100 comp Tk2 v001 r709.126431 C - Gay.it

X-Men ’97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: “Ne vado orgoglioso”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
The Acolyte, inclusione e rappresentazione LGBTQIA+ nella nuova serie Star Wars - The Acolyte 2 - Gay.it

The Acolyte, inclusione e rappresentazione LGBTQIA+ nella nuova serie Star Wars

Serie Tv - Redazione 21.3.24
Becoming Karl Lagerfeld, il primo trailer della serie con Daniel Brühl nei panni dello stilista - Disney Becoming Karl Lagerfeld Daniel Bruhl Theodore Pellerin - Gay.it

Becoming Karl Lagerfeld, il primo trailer della serie con Daniel Brühl nei panni dello stilista

Serie Tv - Redazione 12.3.24
Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. "I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo" (VIDEO) - Jill Biden - Gay.it

Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. “I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo” (VIDEO)

News - Federico Boni 25.3.24
Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all'ONU - Sarah Achieng Opendi - Gay.it

Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all’ONU

News - Redazione 7.3.24
schwa

“Per il 54% degli italiani il linguaggio inclusivo è solo una moda”, l’indagine completa

News - Redazione 13.5.24
studio-persone-transgender-gender-non-conforming

Le terapie di affermazione di genere migliorano la qualità della vita del 98% delle persone transgender e gender non conforming

Corpi - Francesca Di Feo 27.2.24
stati-uniti-carolina-del-sud-terapie-affermative-minori

Stati Uniti, la Carolina del Sud diventa il 25° stato USA a bandire le terapie affermative per l* minori trans

News - Francesca Di Feo 23.5.24