N. Zelanda: deputata trans accoglie la regina

La regina Elisabetta II è stata accolta in Nuova Zelanda dalla prima deputata transessuale del paese.

La regina Elisabetta II è stata accolta in Nuova Zelanda dalla prima deputata transessuale del paese.

Accompagnata dal marito, il principe Filippo, la sovrana è stata accolta ufficialmente all’areoporto di Wellington da parecchi uomini pubblici, tra cui anche Georgina Beyer, nata uomo, e che ha cambiato sesso prima di essere eletta nel parlamento.

Georgina Beyer ha cambiato sesso più di 20 anni fa: prima di allora, faceva la spogliarellista e la prostituta. Divenuta deputato, ha sostenuto la liberalizzazione della legge neo-zolandese sulla sessualità.

di Gay.com UK

Ti suggeriamo anche  Emilia Romagna, PD spaccato sulla legge contro l'omotransfobia