Ricky Martin celebra i diritti transgender nella sua Porto Rico

I transgender portoricani potranno finalmente correggere i propri certificati di nascita. Ricky Martin festeggia sui social.

Nato a San Juan il 24 dicembre 1971, Ricky Martin ha festeggiato sui social l’ultima conquista LGBT ottenuta nella sua Porto Rico.

Le persone che si identificano come transgender, infatti, potranno ora cambiare i certificati di nascita in modo da poterli abbinare alle proprie identità. Martin, su Twitter, ha esultato, cinguettando una dichiarazione di Lambda Legal:

La politica dei certificati di nascita di Porto Rico è stata dichiarata incostituzionale e i transgender portoricani potranno ora correggere i loro certificati di nascita. Porto Rico deve unirsi a tutti quei paesi del mondo che sono in prima linea nella questione dei diritti umani e dell’uguaglianza“.

Lambda ha intentato una causa federale nell’aprile 2017, nel tentativo di convincere il Commonwealth di Puerto Rico a garantire alle persone transgender il diritto di correggere i propri certificati di nascita. Il caso era stato inizialmente respinto, ma un tribunale federale ha ora dato loro ragione. Tutte le persone transgender presenti sul territorio degli Stati Uniti devono poter cambiare il genere sul loro certificato di nascita, se lo desiderano.

Mariana Cobian, portavoce del Dipartimento di giustizia dell’isola, ha dichiarato all’Associated Press che il governo non si appellerà alla sentenza.

Ti suggeriamo anche  Portogallo, approvata nuova legge che amplia i diritti delle persone transgender