Orlando: Joseph Ibrahim, il medico che ha soccorso le vittime, racconta cosa ha visto

di

Orlando: Joseph Ibrahim, medico figlio di immigrati musulmani che ha soccorso le vittime del Pulse, racconta la sua esperienza diretta con la strage.

CONDIVIDI
11 Condivisioni Facebook 11 Twitter Google WhatsApp
2226 0

In occasione dello speciale della BBC di lunedì 27 giugno sulla strage di Orlando, abbiamo potuto ascoltare per la prima volta la testimonianza diretta del dottor Joseph Ibrahim, che chiamato sul luogo della sparatoria si è occupato del soccorso alle vittime.

Ha raccontato lo scenario e quello che è riuscito a pensare mentre le vittime arrivavano una dopo l’altra e spesso morivano mentre cercava di salvarle.

Il paragone è con quello che in genere si affronta in zone di guerra, con ferite profonde causate da armi d’assalto utilizzate a distanza ravvicinata.

Ibrahim racconta inoltre come nella frenesia della tragedia, dovesse intervenire ininterrottamente sui pazienti. Di come a distanza di due settimane ancora ricordi i volti di chi non ce l’ha fatta e di come, umanamente, si trovi a chiedersi se davvero ha fatto tutto quel che poteva.

Nel massacro di Orlando sono morte 49 persone e più di 50 sono state ferite, si trattava in larga maggioranza di appartenenti alla comunità latina LGBT della città.

 

Leggi   Portavoce di Trump allontanata da un ristorante, la titolare: "L'ho fatto per i miei dipendenti gay"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...