Avevano minacciato e insultati i clienti di un locale gay, condannati

E' successo a Chieti e l'episodio risale al 2012. Disposto anche il risarcimento del danno

Avevano minacciato e insultati i clienti di un locale gay, condannati - giudici tar giustizia base 2 - Gay.it
2 min. di lettura

Nel 2012 avevano minacciato e insultato i clienti di un locale “gay”. Dopo tre anni, il giudice d’Appello del Tribunale di Chieti ha condannato tre giovani – Michael Zazzaro, di 35 anni, Andrea Cavallucci (30) e Andrea Medved (28), tutti del capoluogo teatino – per ingiuria e minaccia in concorso, confermando integralmente la sentenza di primo grado del Giudice di Pace. I tre dovranno anche provvedere al risarcimento del danno, per complessivi 5.000 euro.

L’episodio risale al 24 giugno 2012, quando i tre giovani, insieme ad un minorenne nei cui confronti si procederà separatamente, avevano insultato il presidente emerito dell’Arcigay di Chieti, Claudio Minetti, e un’altra persona, con frasi offensive e lesive “dell’onore ed il decoro” e minacciandoli “di un danno ingiusto”. I tre erano già stati condannati in primo grado dal Giudice di Pace nel 2013: ora, oltre ai 5.000 euro di risarcimento e a 1.500 euro relativi alle spese di costituzione di parte civile, dovranno pagare anche le spese dell’appello.

“Sono naturalmente soddisfatto della sentenza – ha commentato l’avvocato Andrea Cerrone, del Foro di Lanciano, rappresentante delle due vittime – perché è un pronunciamento di giustizia. Alla soddisfazione si somma tuttavia lo scoramento: credo che umanamente non si possa mai essere contenti per una condanna penale, sebbene gli imputati, con il loro bullismo omofobico, l’abbiano abbondantemente meritata. Spero che questa sentenza serva da monito: le persone gay, bisessuali o transessuali non possono fare da pungiball alle frustrazioni di chi, dileggiandole, si convince di aver fatto solo una goliardata. Il mio pensiero va a tutti quegli adolescenti che si scoprono gay, che soffrono per le ignominie delle persone ignoranti e che delle volte, sentendosi soli, giungono persino a togliersi la vita. Non siete soli – sottolinea Cerrone– la giustizia, come ci insegna anche questo pronunciamento, è dalla vostra presidente di Arcigay Chieti, Adelio Iezzi – conclude il legale – che si è congratulato per l’esito del processo”.

Fonte: Rete8.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

pride di modena, terni e alessandria

Come sono andati i Pride di Alessandria, Terni e Modena il 25 maggio – GALLERY

News - Gio Arcuri 28.5.24
Elodie cover nuovo singolo

Elodie annuncia il nuovo singolo “Black Nirvana” e i fan la incoronano “regina del deserto”

Musica - Emanuele Corbo 29.5.24
Simona Fatima Cira Aiello

Chi è Simona Aiello donna trans candidata con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia alle comunali

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24
Elezioni europee: "Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto", la campagna di Arcigay

Elezioni europee: “Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto”, la campagna di Arcigay

News - Gay.it 28.5.24
meloni orban

L’ascesa delle ultradestre e dei movimenti anti-LGBTQIA+ spiegata in 5 punti fondamentali

News - Francesca Di Feo 29.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: "È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo" - la myss - Gay.it

Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: “È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo”

News - Redazione 9.1.24
Lodi, "mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile". La replica della titolare alla recensione disumana - pizzeria recensione choc - Gay.it

Lodi, “mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile”. La replica della titolare alla recensione disumana

News - Redazione 12.1.24
St. Vincent e Grenadine, l'Alta Corte conferma: "Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria" - Caraibi - Gay.it

St. Vincent e Grenadine, l’Alta Corte conferma: “Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria”

News - Redazione 19.2.24
Numero Verde 800713713 Gay Help Line - 18 anni, 350.000 chiamate, il 51% da giovani -

Gay Help Line, 18 anni di supporto telefonico LGBTIAQ+ : 51% delle richieste arrivano da giovani – VIDEO

News - Gay.it 18.3.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
omofobia ragazzo giovane gay

Pontedera, 18enne cacciato di casa dopo il coming out: “Niente figli gay, vattene”

News - Francesca Di Feo 27.3.24
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
san-gregorio-magno-quindicenne-accoltella-il-padre

Ragazzo di 15 anni accoltella il padre che lo “accusa” di essere gay durante una lite domestica

News - Francesca Di Feo 18.12.23