Bocchino: “Gay bene accetti nel PdL, ma non a chiappe nude”

In un'intervista rilasciata a Klaus Davi, il deputato berlusconiano spiega come la pensa su omosessuali e diritti civili. "Sì ai diritti privatistici, ma niente possibilità di diventare famiglia".

Bocchino: "Gay bene accetti nel PdL, ma non a chiappe nude" - bocchino klausdaviBASE - Gay.it
2 min. di lettura

"Nessuno verrà mai cacciato dal Pdl perché gay o lesbica e chi ritenesse di fare spontaneamente coming out deve sapere che sarà il benvenuto e non subirà alcuna discriminazione". A dichiararlo, senza fare una piega, è Italo Bocchino al microfono di Klaus Davi durante l’intervista realizzata per KlausCondicio. "Se uno vuole rivendicare i diritti, meglio con uno striscione, che a chiappe nude – tiene a precisare, però, il vicepresidente dei deputati del PdL -, perché così allontana l’attenzione di un mondo, mentre con uno striscione intelligente può avvicinare. Io sono per la massima libertà dei singoli, ovviamente questa libertà si deve fermare laddove esiste una cultura sociale di riferimento e delle normative. Io, ad esempio, ritengo che bisogna riconoscere tutti i diritti privatistici che chiedono gli omosessuali, nessuno escluso, ma non bisogna riconoscere loro la possibilità di diventare una famiglia o di poter adottare dei figli". 

Continua l’intervista, l’onorevole napoletano, parlando di trans. "I femminielli, come scrisse Pietrangelo Buttafuoco in un articolo a loro dedicato, citando un sondaggio, sono principalmente orientati a destra, votano Pdl", sostiene Bocchino. "Napoli – prosegue – è una città che è sempre stata regina dell’accoglienza e della tolleranza, nel senso buono del termine: si sono sempre tollerate anche le minoranze che hanno sempre avuto i loro spazi, senza mai problemi. Ancor prima dell’arrivo in Italia dei transessuali sudamericani, Napoli già c’era con i cosiddetti ‘femminielli’ e la città li ha sempre lasciati tranquilli. Ritengo che il politico, come il cittadino, nella sua vita privata possa fare quello che vuole, specialmente a casa sua e sotto le lenzuola. Bisogna evitare, io lo dico spesso anche quando s’incontra un’associazione gay, dei transessuali, evitare quelle parate esibizioniste che non aiutano, cioè, fanno più danno". Niente Pride, quindi, secondo l’onorevole, o se proprio non se ne può fare a meno, che sia il più possibile sobrio, composto e triste.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
daniel craig queer guadagnino

Queer: “È fantastico, dura 3 ore e sarà a Venezia”. Luca Guadagnino: “È il film che avevo in testa da 35 anni”

News - Redazione 20.5.24

Continua a leggere

Amedeo Minghi vs. Eurovision e Nemo: "Sodoma e Gomorra da non trasmettere, ha vinto uno con la gonna" (VIDEO) - Amedeo Minghi vs. Nemo - Gay.it

Amedeo Minghi vs. Eurovision e Nemo: “Sodoma e Gomorra da non trasmettere, ha vinto uno con la gonna” (VIDEO)

Musica - Redazione 13.5.24
Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: "Fr*cio" - Settimo insulti omofobi manifesti elettorali Antonio Augelli - Gay.it

Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: “Fr*cio”

News - Redazione 15.5.24
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
omofobia ragazzo giovane gay

Pontedera, 18enne cacciato di casa dopo il coming out: “Niente figli gay, vattene”

News - Francesca Di Feo 27.3.24
100 giorni di esternazioni omobitransfobiche di Roberto Vannacci, da generale a Capo di Stato maggiore - roberto vannacci - Gay.it

100 giorni di esternazioni omobitransfobiche di Roberto Vannacci, da generale a Capo di Stato maggiore

News - Redazione 7.12.23
Enzo Miccio e il potente monologo contro l'omofobia: "Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici" (VIDEO) - Enzo Miccio - Gay.it

Enzo Miccio e il potente monologo contro l’omofobia: “Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici” (VIDEO)

Culture - Redazione 24.4.24
Alghero_Omofobia_condanna

Alghero, frasi omofobiche ignobili e persecuzioni a coppia gay: condannato a un anno e a pagare 20.000 euro

News - Francesca Di Feo 25.3.24
Serbia, attivisti LGBTQIA+ in piazza dopo un'aggressione omofoba da parte della polizia (VIDEO) - Da Se Zna Serbia - Gay.it

Serbia, attivisti LGBTQIA+ in piazza dopo un’aggressione omofoba da parte della polizia (VIDEO)

News - Redazione 8.3.24