Bosnia LGBT: a Sarajevo manifestazione contro l’omofobia

Solidarieta' da parte di Ue, ambasciatori occidentali, politici.

Bosnia LGBT: a Sarajevo manifestazione contro l'omofobia - bosnia - Gay.it
< 1 min. di lettura

Si è svolta ieri a Sarajevo senza incidenti, grazie anche a un ingente dispiegamento delle forze di polizia, una manifestazione LGBT davanti alla sede del governo del Cantone di Sarajevo.

Alcune decine di persone si sono riunite per protestare contro l’omofobia mostrando cartelli con le scritte “La violenza non è normale”, “La famiglia non è un privilegio ma un diritto”, “La violenza è vietata”.

Violenza che è quotidiana, ha detto Lejla Huremovic, coordinatrice del Centro aperto di Sarajevo (Soc): “Ci prendono a sassate, ci sputano addosso, picchiano i nostri amici, e i genitori ci chiudono o ci buttano fuori di casa. Questa è la realtà. La nostra società è ancora omofoba e siamo qui per lottare per i diritti anche di quelle persone LGBT che oggi per paura non sono scese in piazza e di tutti coloro che desiderano una società migliore.

Le persone LGBT, dicono gli attivisti, subiscono violenze nelle scuole, nelle università, sui posti di lavoro, e in tutte le sfere della vita pubblica e sociale, ma il messaggio che i manifestanti lanciano oggi è che “non torneremo più nel silenzio, non saremo più invisibili“.

Solidarietà, sostegno e condanna della violenza hanno espresso ai manifestanti con un messaggio comune gli ambasciatori di alcuni paesi occidentali – per l’Italia Nicola Minasi – Svezia, Gran Bretagna, Spagna, Germania, la delegazione dell’Unione Europea, il partito Nasa stranka e alcuni politici bosniaci.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

intervista a la spezia pride

La Spezia Pride ostacolato dalle istituzioni, il difficile rapporto con la destra che amministra la città – intervista

News - Gio Arcuri 20.6.24
Ivan Codrian per @theshamelessfund

Jonathan Bailey lancia l’associazione di beneficenza LGBTQ+ “The Shameless Fund”

Culture - Luca Diana 21.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24

Leggere fa bene

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: "Fr*cio" - Settimo insulti omofobi manifesti elettorali Antonio Augelli - Gay.it

Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: “Fr*cio”

News - Redazione 15.5.24
Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24
Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!” - Perugia Pride 2019 - Gay.it

Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!”

News - Redazione 26.1.24