Chanel assume la prima modella transgender Theodora Quinlivan

Dal bullismo e dalle botte del madre, alle sfilate di alta moda.

chanel
3 min. di lettura

Si chiama Theodora Quinlivan, ha 25 anni e viene da Boston. Non è certo un volto nuovo nel mondo della nuova. Negli ultimi anni ha lavorato per  Moschino, Alexandre Vauthier, Alexander Wang, Dior Haute Couture, Louis Vuitton, Miu Miu. Ma solo nel 2017 ha deciso di fare coming out, e dire pubblicamente di essere una donna transessuale. E da oggi, sarà anche il nuovo volto beauty di Chanel. A rendere nota la sua collaborazione ufficiale con il marchio è stata la stessa Theodora, che ha pubblicato un video sulla sua pagina Instagram, annunciando il suo nuovo lavoro.

Ma per Chanel aveva già lavorato, facendo due sfilate quando ancora non era dichiarata. La decisione di uscire come transgender non è stato facile, poiché sapeva che non avrebbe più lavorato per alcuni marchi. E tra questi, c’era anche Chanel Beauty. E invece, dopo due anni, si ritrova a essere la prima modella non binaria ad essere assunta. Ma prima di questi ultimi anni di brillante carriera, la vita di Theodora Quinlivan non è stata affatto facile. In soli 25 anni, infatti, ha dovuto sopportare violenze, insulti e minacce di morte.

Il discorso di Theodora per il suo lavoro in Chanel

Con il post di Instagram in cui annuncia l’assunzione, Theodora spiega anche come ha passato i primi anni della sua vita.

Cerco di non piangere più quando le cose sono tristi, ma non è bello quando versiamo lacrime nei momenti di gioia? Questo è stato uno di quei momenti di pianto pieni di gioia per me. Tutta la mia vita è stata una lotta. Dall’essere vittima di bullismo a scuola ogni giorno, ai bambini che minacciavano di uccidermi e che descrivevano dettagliatamente come avrebbero fatto. Mio ​​padre che mi picchiava e mi chiamava “fr*cio” per il danno che aveva ricevuto dopo la mia uscita allo scoperto, ed essere stata aggredita sessualmente lavoro. Questa è stata una vittoria che ha valso la pena a tutto ciò.

Theodora Quinlivan afferma anche di essere orgogliosa di rappresentare la comunità LGBT+ nel mondo della moda. E attraverso il suo lavoro intende anche dare la forza a tutte quelle persone ancora non dichiarate, a non permettere che siano gli altri a decidere come vivere la propria vita.

Il mondo ti prenderà a calci, ti sputerà e ti dirà che sei inutile. Il tuo compito è avere la forza di alzarti e spingere, di continuare a combattere, perché se ti arrendi non sperimenterai mai le lacrime del trionfo. Grazie a tutti coloro che hanno reso questo sogno realtà!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

CHANEL BEAUTY-I find I don’t cry anymore when things are sad, but isn’t it interesting when we shed tears in moments of triumph. This was one of those triumphant cry moments for me. My whole life has been a fight. From being bullied at school consistently, kids threatening to kill me and going into graphic detail how they were going to do it, my own father beating me and calling me a fagot, to receiving industry blowback after speaking publicly about being sexually assaulted on the job… This was a victory that made all of that shit worth it. I had walked 2 shows for Chanel while I was living in stealth ( stealth meaning I hadn’t made my trans identity public yet) and when I came out I knew I’d stop working with some brands, I thought I’d never work with the iconic house of Chanel ever again. But here I am in Chanel Beauty Advertising. I am the first openly trans person to work for the house of Chanel, and I am deeply humbled and proud to represent my community. The world will kick you down, spit on you, and tell you you’re worthless. It’s your job to have the strength to stand up and push on, to keep fighting, Because if you give up then you will never experience the tears of triumph. Thank you to everyone who made this dream a reality! @nicolaskantor @shazmakeup @sebastienrichard1 @casadevallbelen

Un post condiviso da Theodora Quinlivan (@teddy_quinlivan) in data:

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24

Leggere fa bene

liz truss diritti lgbtq rights

Regno Unito, l’ex premier Liz Truss vuole vietare la transizione di genere ai minori di 18 anni

News - Redazione 4.12.23
Atlete trans svantaggiate rispetto a quelle cisgender, i risultati di uno studio - Lia Thomas foto - Gay.it

Atlete trans svantaggiate rispetto a quelle cisgender, i risultati di uno studio

Corpi - Francesca Di Feo 24.4.24
Trace Lysette in MONICA (2022)

Independent Spirit Awards 2023, pioggia di nomination LGBTQIA+. Trace Lysette candidata come miglior attrice

Cinema - Redazione Milano 6.12.23
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Triptorelina - immagine di repertorio

Adolescente trans costretto alla mastectomia perché la triptorelina arriva in ritardo

News - Francesca Di Feo 14.2.24
messico-violenza-persone-trans

Messico, è un massacro: quattro gli omicidi di persone trans documentati dall’inizio dell’anno

News - Francesca Di Feo 18.1.24
@spartaco._

Il mondo gamer raccontato da Jessica G. Senesi: tra autoironia e inclusività

News - Riccardo Conte 1.2.24
Transgender triptorelina

Germania, approvata legge sull’autodeterminazione: “Le persone trans esistono e meritano riconoscimento”

News - Redazione 15.4.24