Chi è Chappell Roan, la sfacciata principessa queer della musica pop

La fiaba di una popstar, ma non quella che vi aspettate

ascolta:
0:00
-
0:00
Chapell-Roan
Chapell-Roan
2 min. di lettura

Kayleigh Rose Amstutz era solo una bambina del Missouri che sin dall’età di 10 anni sognava di diventare una popstar. Quando l’Atlantic Records la scopre sul suo canale YouTube e le firma il primo contratto discografico, si chiama Chappell (come il cognome del nonno morto Dennis K. Chappell) Roan (come The Strawberry Roan, antico brano amatissimo dai cowboy del Midwest). L’inizio di una fiaba, ma non quella che vi aspettate: nel 2020 viene scartata dall’etichetta e si ritrova di nuovo nella fattoria dei genitori, con un forte il sentore di dover mollare la presa.

Ma tutte quelle voci che le sussurrano di aver fallito, Roan non molla mai la presa: “Diamine, se solo ci avessi provato un po’ di più, se solo avessi tenuto duro ancora per un po’.. chissà cosa sarebbe successo?” ripete alla sé del futuro. Così nel 2023 è tra le artiste di punta dell’Island Records e collabora insieme a Dan Nigro – tra i produttori più richiesti del momento, spalla di artiste come Kylie Minogue, Caroline Polachek, e Olivia Rodrigo (di cui la stessa Roan apre l’intera prima leg del Sour Tour).

Lo scorso 22 Settembre (settimo anniversario della morte del nonno Dennis) ha rilasciato The Rise and Fall of a Midwest Princess, debut album e resoconto della sua ascesa dalle stalle alle stelle. Ma dimenticate le vostre popstar di fiducia: la musica di Chappell Roan prende il pop più spudoratamente grezzo degli anni Duemila e lo immerge in una festa rocambolesca, dove chiunque si veste, presenta, esprime come vuole. Sospendete l’imbarazzo del cattivo gusto, delle battute volgari, o del cringe: al contrario, il dress-code dei suo concerti è senza regole, tra Hannah Montana, Bratz, cowgirl glitterate e reginette di bellezza orgogliosamente sopra le righe.

Lei stessa si riferisce al proprio personaggio come un alter-ego in drag che non ha più paura di dire cose oscene, sul palco come nelle sue canzoni: in Red Wine Supernova idolatra una “playboy, Brigitte Bardot” dalla lunga chioma e senza reggiseno. In Casual fa sesso nel bagno del ristorante con un partner evanescente, mentre i genitori aspettano al tavolo. In Pink Pony Club è una ragazza che scappa dalla periferia di Sprinfield per scatenarsi in un locale queer dove essere davvero sé stessa, alla faccia di una madre tutt’altro che orgogliosa. In Naked In Manhattan piange ascoltando Lana Del Rey e guarda Mean Girls tutte le sere con la sua crush. In Femininomenon si prende gioco delle norme di genere o i doppi standard a cui una donna deve attenersi pur di trovare un partner online.

Qualunque sia la storia, Chappell Roan ci canta la realtà sotto un filtro fiabesco, autoironico, e plateale, tanto da rendercela non solo più accettabile, ma anche più divertente. Dietro quella maschera, c’è una ragazza che sta ancora esplorando la propria sessualità e sentirsi un po’ più libera accogliendo sé stessa e il suo pubblico in un angolo sicuro dove buttar fuori ogni emozione. Piangerci e ballarci sopra, senza paura di sentirsi ridicolə o prendersi troppo sul serio. Ma cadendo e rialzandosi, come solo le principesse del Midwest sanno fare.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sarah Toscano, Amici 23

Sarah Toscano vince Amici 23: è lei la popstar del futuro

Culture - Luca Diana 19.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24

Continua a leggere

I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The TV Glow è il film horror trans* che aspettavamo?

Cinema - Riccardo Conte 25.1.24
Dua Lipa per Rolling Stone (2024)

Dua Lipa: tutto quello che sappiamo sul nuovo album

News - Redazione Milano 17.1.24
Rose Villan sulla cover della playlist "Pop Hits Italia"

Alpha, la playlist di Apple Music che celebra il potere delle donne

Musica - Emanuele Corbo 8.3.24
Sam Smith e Christian Cowan stanno ancora insieme, red carpet di coppia mano nella mano al Met Gala 2024 (FOTO) - Sam Smith e Christian Cowan stanno ancora insieme - Gay.it

Sam Smith e Christian Cowan stanno ancora insieme, red carpet di coppia mano nella mano al Met Gala 2024 (FOTO)

Musica - Redazione 7.5.24
Maria Tomba, X Factor 2023

X Factor 2023, “Crush” di Maria Tomba è il nuovo inno queer: ascolta il brano e guarda il videoclip

Musica - Luca Diana 8.12.23
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
ariete

Ariete, nel nuovo singolo “Ossa rotte” la fine di un amore che lascia al tappeto

Musica - Emanuele Corbo 9.5.24
Beyoncé, il nuovo album è "Cowboy Carter"

Beyoncé, l’album country “Cowboy Carter” sta già facendo la storia ancora prima di uscire

Musica - Emanuele Corbo 15.3.24