Cinema, la denuncia di Glaad: “Pochissimi ruoli LGBT a Hollywood”

di

Di 25 film lanciati da giugno a settembre, solo in 2 c'erano personaggi LGBT.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2599 2

Neanche un ruolo LGBT nei film dell’estate in corso: la denuncia arriva direttamente da Glaad.

L’associazione no profit americana Glaad (Gay & Lesbian Alliance Against Defamation) ha denunciato nelle scorse ore, con il suo annuale (ormai il quinto) report, la quasi totale assenza di personaggi LGBT nel cinema mainstream americano dell’ultimo periodo. Tra i 25 film lanciati da giugno a settembre, infatti, solo in due erano presenti personaggi appartenenti alla comunità LGBT.

Come se non bastasse, sottolinea Glaad, i personaggi LGBT interpretano spesso comparse o ruoli comunque poco significativi, se non macchiette create a tavolino per suscitare ilarità.

Nota di merito per Rough Night di Lucia Aiello, che racconta di un fine settimana tra amiche a Miami per festeggiare l’imminente matrimonio di Jess (interpretata da Scarlett Johansson). 4 i personaggi LGBT in totale, di cui due (Frankie e Blair) sono personaggi principali del film.

Leggi   "Prince & Knight", un principe sposa il suo cavaliere nel primo libro per bambini firmato GLAAD
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...