Cristina D’Avena: sono fiera di essere la “fatina” dei miei fans gay

Intervista alla cantante sabato ospite di una discoteca gay toscana. Si ai matrimoni gay

Cristina D'Avena: sono fiera di essere la "fatina" dei miei fans gay - cristina davena base 1 - Gay.it
3 min. di lettura

Cristina D’Avena non ha bisogno di molte presentazioni. Negli anni ottanta e novanta, ha interpretato ben 386 sigle di cartoni animati a partire dal suo debutto nello Zecchino d’Oro nel 1986. Le più note? Kiss me Licia (1985), Jem (1985), Creamy (1985), Sailor Moon (1995). Sabato 10 ottobre sarà ospite della discoteca gay “HUB ” a Lucca (via Romana 3082, infoline 3932239322) dove sicuramente sarà accolta dai suoi fans di ogni età. Gay.it l’ha intervistata.

Cristina D'Avena: sono fiera di essere la "fatina" dei miei fans gay - cristina davena 2 - Gay.it

Tu hai interpretato una marea di canzoni per bambini e continui ancora oggi a farlo. Quale è il segreto del tuo successo?
Secondo me uno degli ingredienti principali è proprio di essere una persona molto semplice. Principalmente sono Cristina e mi piace essere tale per tutti ed innanzitutto per i miei fans. La mia semplicità e la mia spontaneità probabilmente il pubblico le recepisce. Questo è sicuramente uno dei segreti. Insieme a questo, c’è anche una certa coerenza sul lavoro, che ha sempre caratterizzato la mia carriera da quando ho iniziato a cantare sigle dall’età di 16 anni: da allora non ho mai cambiato e mi sono sempre dedicata alla stessa cosa, per lo stesso pubblico che nel frattempo è cresciuto ed è diventato grande.

E’ questo secondo te il motivo per cui in questi anni non ti sei mai impegnata in progetti discografici di generi diversi o non hai mai partecipato ad esempio a nessun reality tipo l’Isola dei Famosi come molti tuoi colleghi?
La coerenza è uno dei motivi, certamente. Io canto da sempre un genere musicale legato all’infanzia che ormai si è sdoganato e viene suonato anche nei locali notturni. Di questo ne vado molto fiera ed orgogliosa.

Cristina D'Avena: sono fiera di essere la "fatina" dei miei fans gay - cristina davena 3 - Gay.it

Questo rapporto che hai col pubblico gay che ormai ti segue da molti anni, come te lo spieghi?
Io ho un rapporto bellissimo col mondo gay, perchè sono omosessuali tantissimi miei amici ed anche miei collaboratori stretti. Sono persone che io amo perchè sono estremamente dirette e sincere. Sono in grado di darmi un amore infinito, sincero e vero. Quando io faccio serate gay, non ti nego che sono talmente travolta da questo amore infinito, che è come se in realtà mi rimbombasse tutto. I miei fans gay che mi seguono ovunque te lo possono testimoniare ed io ne vado molto onorata.

Ti sei definita la fatina dei tuoi fans gay…
Eh, beh, certo (ride, ndr). E’ così. Chi non è cresciuto con Creamy e con tutte le canzoni dei cartoni? A molti hanno dato anche la possibilità di esprimersi.

Forse perchè gli omosessuali si fanno meno problemi a rivivere il loro lato da bambini dei loro coetanei eterosessuali?
E’ assolutamente vero. Sono più coraggiosi. A me questo piace moltissimo: sai in quanti mi hanno cantato le canzoni dei cartoni vestendo gli abiti dei personaggi, saltando e ballando come matti, perché poter tornare piccoli è un momento di grande felicità. Ed è giustissimo fare così: lo dobbiamo fare tutti perché poter tornare piccoli e non vergognarsi di questo è assolutamente salutare.

Cristina D'Avena: sono fiera di essere la "fatina" dei miei fans gay - cristina davena 1 - Gay.it

Cosa fa oggi Cristina D’Avena?
Il 26 ottobre uscirà un disco vinile da collezione solo online con 16 tracce. Si chiamerà “Cristina D’Avena”. Questa idea mi fa impazzire perché a me il vinile piace e ne ho una grande nostalgia. Quando mi hanno proposto questo progetto, ho aderito immediatamente. Si potrà trovare online sul mio sito www.musicfirst.it .

L’ultima domanda è d’obbligo: cosa ne pensi del matrimonio gay? Sei d’accordo?
Io credo che l’amore è universale ed è una forma di espressione meravigliosa. L’Italia si deve veramente adeguare e sono assolutamente d’accordo sul matrimonio tra persone dello stesso sesso. Due uomini o due donne che si amano per quale motivo non dobbiamo riconoscerle? Spesso e volentieri mi capita di parlare con amici gay che ogni tanto mi dicono che sono tristi perché vedono che in Italia cambia così tutto lentamente…. vedrai che prima o poi qualcosa accadrà in questo paese, gli rispondo. Sono fiduciosa.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria - Lil Nas X - Gay.it

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria

Cinema - Federico Boni 22.4.24
Justin Bieber Jaden Smith

Il video del corpo a corpo d’amore tra Justin Bieber e Jaden Smith infiamma gli animi e scatena gli omofobi

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele - Prisma - Gay.it

Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele

Serie Tv - Redazione 22.4.24
Priscilla

Priscilla, 30 anni dopo arriva il sequel della Regina del Deserto

Cinema - Redazione 22.4.24
Mahmood 17 Maggio Omobitransfobia

Cosa dirà Mahmood il 17 Maggio nella giornata contro l’omobitransfobia?

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

Culture - Redazione 23.4.24

Leggere fa bene

Training Season, il nuovo singolo di Dua Lipa: "Non mi sono mai sentita così sicura di me, lucida e forte" (VIDEO) - Training Session Dua Lipa - Gay.it

Training Season, il nuovo singolo di Dua Lipa: “Non mi sono mai sentita così sicura di me, lucida e forte” (VIDEO)

Musica - Redazione 16.2.24
Nicolas Maupas

Nicolas Maupas: “È una bella rivincita dare volto a personaggi maschili fragili”

Culture - Luca Diana 4.1.24
Madonna omaggia le vittime del Pulse: "Tutti noi contribuiamo ai crimini di odio, perché tutti discriminiamo" - Madonna - Gay.it

Madonna omaggia le vittime del Pulse: “Tutti noi contribuiamo ai crimini di odio, perché tutti discriminiamo”

Musica - Redazione 12.4.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
vittorio menozzi gay iti mirko brunetti grande fratello

Grande Fratello, omofobia su Vittorio Menozzi, le battute di Mirko e Marco

Culture - Francesca Di Feo 1.12.23
Francesca Michielin

Francesca Michielin non solo cantante, ma anche autrice: ecco la playlist

Musica - Redazione Milano 15.11.23
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
Ariana Grande (Billboard)

Nel nuovo singolo di Ariana Grande c’è un po’ di Madonna?

Musica - Redazione Milano 10.1.24