CROCIERA GAY CON ROGER MOORE

L'ex agente 007 è il campissimo comandante di una nave tutta omo su cui s'imbarca Cuba Gooding Jr, etero tutto d'un pezzo che si trasforma in Drag Queen. Ma a qualche gay non piace ridere dei gay…

CROCIERA GAY CON ROGER MOORE - boat trip moore - Gay.it
3 min. di lettura

Sembra che almeno una parte degli attivisti gay d’oltreoceano sia decisa a dare battaglia al film “Boat Trip” e si profila forse all’orizzonte un qualche tipo di campagna per boicottare il film. Il protagonista Cuba Gooding Jr – vincitore del premio Oscar per il suo ruolo in “Jerry Maguire” – vi interpreta la parte di un eterosessuale che per errore si imbarca con un amico a bordo di una di quelle crociere rivolte alla clientela dei turisti gay.

CROCIERA GAY CON ROGER MOORE - boat trip imbarco - Gay.it

Roger Moore si propone al pubblico in modo certamente inedito, interpretando il ruolo di Lloyd, il campissimo capitano della nave. Certamente un radicale cambiamento se si considerano i suoi trascorsi da agente segreto sciupafemmine nei panni di 007. C’e’ però chi ritiene offeso ed invoca la comunità GLBT a boicottare il film, in uscita nei cinema USA. Un visitatore del sito web Datalounge scrive: “Ho visto il trailer prima di Daredevil ed ho cominciato a gemere. Mi aspettavo che il pubblico cominciasse a ridacchiare e a commentare ‘froci’, ‘finocchi’ ma sorprendentemente poi mi sono guardato intorno e tutti parevano chiedersi ‘ma che cavolo e’ questo…?'”. In un altro dei commenti si legge: “Normalmente non me la prendo ma questo trailer contiene alcuni dei più offensivi stereotipi gay che abbia mai visto ed e’ tutto giocato sulle esagerate moine di gay supereffeminati. Dovremmo organizzare dei picchetti di protesta”.

CROCIERA GAY CON ROGER MOORE - Cuba Gooding white - Gay.it

Nonostante il tono altamente gossip del sito, la Artisan Pictures che produce la pellicola e’ prontamente scesa in campo difendendo il film. In un comunicato stampa ufficiale si legge che la produzione “ha consultato molte persone apertamente gay, compreso il direttore di casting del film, e il GLAAD (Gay and Lesbian Alliance Against Defamation), sforzandosi di garantire che il contesto, il soggetto ed i personaggi fossero ragionevoli e non offensivi verso nessun gruppo di persone in particolare, pur mantenendo il tono da commedia”. Scott Seomin, portavoce del GLAAD, ha detto di aver visto il film e di non essersi sentito offeso: “Certo ci sono degli stereotipi nel film, ma io su una di queste crociere gay ci sono stato e posso confermare che i muscolosi ragazzi effeminati in tutine da palestra ci sono davvero”. Sembra dunque che ancora una volta almeno una parte dei gay americani dimostri di avere una certa coda di paglia. Quando uscì “Il silenzio degli innocenti” ci furono proteste perché il serial killer del film era gay e questo per qualcuno era offensivo, dimenticando che in altre centinaia di occasioni l’assassino era invece eterosessuale. Sembra che talvolta si faccia fatica ad accettare il fatto che i gay siano persone come tutti, e, come in tutte le categorie sociali, anche tra i gay ci sono i buoni e i cattivi, i belli e i brutti, gli intelligenti e gli imbecilli. In fin dei conti nel caso di “Boat trip” si tratta di una commedia ed una certa dose di autoironia e capacità di sapersi ridere addosso fa sempre bene.

CROCIERA GAY CON ROGER MOORE - Cuba Gooding with poster - Gay.it

Il protagonista Cuba Gooding Jr dal canto suo non ha esitato in una sequenza a trasformarsi in danzante drag queen, vestito solo di un sospensorio e piume di struzzo. Qualche attore avrebbe magari avuto qualche perplessita’ nel proporsi al pubblico in questa veste ma il divo di colore ha visto in questo l’opportunità’ per lui di fare una cosa assolutamente nuova. “E’ la mia scena preferita” ha detto l’attore “Per tutto il tempo che ero li a ballare non riuscivo a pensare ad altro che a Lucille Ball, che adoro.” Per lui il messaggio che vuol dare il film e’ costruttivo: “Penso che alla fine il film insegna che non puoi giudicare gli altri per le loro preferenze sessuali o per come sono. Nel Sud ci sono ancora persone che vengono uccise perché sono neri. E’ l’ignoranza. La cosa da fare per scacciarla e’ tramite l’educazione ed il modo più immediato di insegnare qualcosa e’ tramite una risata. Noi speriamo di esserci riusciti”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
Mahmood Ra Ta Ta e marijuana

Mahmood RA TA TA, bimbi senza mamma, una faccia mulatta e la marjuana

Musica - Emanuele Corbo 14.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24

Leggere fa bene

Scream 7 sarà diretto dal suo creatore Kevin Williamson. E torna Neve Campbell! - Scream - Gay.it

Scream 7 sarà diretto dal suo creatore Kevin Williamson. E torna Neve Campbell!

Cinema - Redazione 13.3.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24
I segreti di Brokeback Mountain

Brokeback Mountain e il mancato Oscar come miglior film. Ang Lee è sicuro: “Fu colpa dell’omofobia di Hollywood”

Cinema - Redazione 3.4.24
L'ipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers - Estranei. VIDEO - Lipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers Estranei. VIDEO - Gay.it

L’ipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers – Estranei. VIDEO

Cinema - Redazione 20.12.23
I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 gennaio tra tv generalista e streaming - film lgbt gennaio - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 gennaio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 15.1.24
Domenico Cuomo

Domenico Cuomo, dal piccolo al grande schermo: “La mia passione per il cinema nasce da bambino”

Cinema - Luca Diana 21.12.23
Downton Abbey 3, Imelda Staunton conferma che il terzo film si farà e sarà l'ultimo - Downton Abbey - Gay.it

Downton Abbey 3, Imelda Staunton conferma che il terzo film si farà e sarà l’ultimo

Cinema - Redazione 20.3.24
The History of Sound, il film d'amore con Paul Mescal e Josh O'Connor sarà a Venezia? Parla il regista - The History of Sound il film damore con Paul Mescal e Josh OConnor sara a Venezia - Gay.it

The History of Sound, il film d’amore con Paul Mescal e Josh O’Connor sarà a Venezia? Parla il regista

Cinema - Redazione 12.6.24