Teatro: Se prima eravamo in due

A un assicuratore vengono offerti 20.000 euro per dare un figlio a una coppia lesbica formata dalla sua ex e dall’attuale compagna. Una commedia brillante con Gianluca Ansanelli e Selvaggia Lucarelli.

Prima assoluta, questa sera al Teatro De’ Servi di Roma, della commedia brillante Se prima eravamo in due diretta e interpretata dall’ex ‘Iena’ Gianluca Ansanelli.

Il tema quanto mai attuale delle nuove famiglie è trattato con vena comica e dissacrante attraverso l’insolita vicenda di un assicuratore in bolletta, Riccardo (lo stesso Ansanelli), che accetta un invito a cena dalla sua ex Ester (Selvaggia Lucarelli, eclettica scrittrice-attrice, già contadina alla Fattoria 2006). Lui spera di rimettersi con l’avvenente ragazza ma Ester gli rivela di essersi scoperta lesbica e di dividere l’appartamento con la sua nuova compagna Ramona (Laura Rovetti). Le due donne intendono avere un figlio e Ester gli propone, in cambio di ventimila euro, di essere il padre biologico.

La pièce, in scena fino all’8 aprile, è stata scritta a quattro mani da Gianluca Ansanelli e Tito Buffulini.

(RS)

Ti suggeriamo anche  The Boys in the Band, dopo 50 anni la commedia cult a tematica gay arriva anche in Italia