Kristen Stewart e il coming out: “Mi sono resa conto del bene che potevo fare attraverso la mia vita”

di

Ecco perché Kristen Stewart ha fatto coming out.

CONDIVIDI
3 Condivisioni Facebook 3 Twitter Google WhatsApp
22609 1

Per anni Kristen Stewart ha mantenuto la propria vita privata sotto una campana di vetro. Tornata single dopo l’addio a Robert Pattinson, co-protagonista della saga Twilight, la 26enne Kristen ha a lungo evitato i rumors che parlavano di una storia d’amore con la presunta amica Alicia Cargile, fino all’estate scorsa, quando la maschera è caduta.

Un coming out da molti atteso ed oggi difeso, perché la Stewart, finalmente, ha fatto sua quella serenità un tempo evidentemente mancante, tanto da vivere tranquillamente una pubblica relazione con Stella Maxwell. Intervistata dal The London Sunday Times, l’ex Bella di Twilight ha così ‘motivato’ quella scelta:

Non ho parlato delle mie prime relazioni perché volevo che fossero qualcosa di esclusivamente mio”. “Odiavo il fatto che i dettagli della mia vita venissero trasformati in merce e venduti in tutto il mondo”. “Vedendo che così tanti occhi erano puntati su di me, mi sono resa improvvisamente conto che la mia vita privata non fosse solo mia ma che potesse influenzare un numero più ampio di persone. È stata l’occasione per cedere un po’ di quello che era mio, per far sì che anche altri potessero sentirsi bene con se stessi”. “Se non avessi ritenuto la mia sessualità un argomento rilevante avrei mantenuto la mia vita privata per sempre”.

Ospite del Saturday Night Show, la Stewart ha esordito con un esilarante ‘Sono così gay!‘, ribadendo ulteriormente di essere a suo agio con la propria accettazione pubblica. Dimenticata la Cargile, sua ex assistente personale, Kristen vive ora al fianco della splendida Stella Maxwell, iconica modella e angelo di Victoria’s Secret.

Leggi   Brock McGillis, l'ex hochockeista ai più giovani: 'gay e sportivi è normale'
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...