Verissimo, Elena Di Cioccio parla della sieropositività: “Mi sentivo sporca, sbagliata, inaccettabile”

La forza e il coraggio di Elena Di Cioccio che a Verissimo ha raccontato tutta la sofferenza provata dopo aver scoperto la sua sieropositività.

ascolta:
0:00
-
0:00
Elena Di Cioccio, Verissimo
Elena Di Cioccio, Verissimo - Foto: Screenshot Mediaset Infinity
2 min. di lettura

Ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, dopo il coming out fatto a “Le Iene” sulla sua sieropositività, Elena Di Cioccio è tornata a parlare della diagnosi dell’HIV arrivata come un fulmine a ciel sereno quando aveva appena 28 anni.

È stato un fulmine a ciel sereno. Quando il medico mi ha informata del referto delle mie analisi ho sentito un’esplosione dentro di me. Ricordo che sono uscita, poi sono andata dal compagno che avevo a quei tempi per dargli la notizia e devo dire che ha subito capito la situazione, è stato fantastico“, ha dichiarato l’ex iena.

La mia vita è cambiata nel momento esatto in cui mi hanno detto che ero sieropositiva“, ha proseguito Elena raccontando gli istanti subito dopo aver ricevuto la diagnosi: “Mi sentivo sporca, sbagliata, inaccettabile. Portavo addosso tutti i tabù che c’erano allora attorno all’HIV“.

 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

 

Dalla scoperta della mia sieropositività sono passati 21 anni“, ha proseguito Elena Di Cioccio raccontando di come abbiamo deciso di svelare questo suo segreto che aveva custodito fino a qualche settimana fa per paura del giudizio delle persone: “Oggi, dopo il coming out, mi sento una persona rinata. Non avevo grandi aspettative, ero pronta a tutto ma ho deciso comunque di farlo per me“.

Quello che mi è arrivato è stato incredibile: un ondata di amore e accoglienza. Tutte cose positive” ha raccontato l’ex “Iena” a Silvia Toffanin: “Ero molto serena quel giorno ma anche emozionata. Sono stata fortunata perché attorno a me c’erano persone che mi vogliono davvero bene” ha concluso Elena Di Cioccio nel salotto del weekend di Canale 5.

 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

 

Insomma, una storia a lieto fine – se così possiamo definirla – che ci mette ancora una volta di fronte ad una tematica, la sieropositività, che purtroppo al giorno d’oggi nel nostro Paese viene ancora considerata come un taboo. Chissà che storie come queste non possano dunque aiutarci ad abbattere degli stupidi stereotipi e a contribuire all’informazione corretta e reale anche di problematiche come l’HIV.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Grecia, l'Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: "Deplorevole, inaccettabile e antistorico" - Alessandro Magno - Gay.it

Grecia, l’Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: “Deplorevole, inaccettabile e antistorico”

Serie Tv - Redazione 21.2.24
thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24
Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga - Joker 2 - Gay.it

Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga

Cinema - Redazione 22.2.24
CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
Heartstopper 3, parla Joe Locke: "Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale" - Joe Locke - Gay.it

Heartstopper 3, parla Joe Locke: “Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale”

Serie Tv - Redazione 20.2.24

Continua a leggere

madonna elton

Perché Elton John si complimenta con Madonna: è finita la faida?

Culture - Redazione Milano 31.10.23
hiv italia dati ISS 2023

Hiv ecco i nuovi dati Italia: nuove diagnosi, troppo tardive, e ancora troppi morti di AIDS

Corpi - Francesca Di Feo 21.11.23
1° dicembre 2023, le 10 associazioni della campagna U=U lanciano l’allarme: “Troppe diagnosi tardive, non disperdiamo i progressi della scienza” - stigmahiv - Gay.it

1° dicembre 2023, le 10 associazioni della campagna U=U lanciano l’allarme: “Troppe diagnosi tardive, non disperdiamo i progressi della scienza”

Corpi - Daniele Calzavara 30.11.23
libri hiv stigma Rebecca Makka Hervé Guibért Giulia Scomazzon Elena Di Cioccio

Oltre lo stigma Hiv: libri, narrazioni e discorsi

Culture - Federico Colombo 30.11.23
Positive+1, l'app di dating per persone sieropositive - Positive1 - Gay.it

Positive+1, l’app di dating per persone sieropositive

Corpi - Federico Boni 12.1.24
milano checkpoint

5 anni di Milano Check Point, tra prevenzione e sensibilizzazione

Corpi - Redazione Milano 13.10.23
I film LGBTQIA+ della settimana 27 novembre/3 dicembre tra tv generalista e streaming - film hiv aids - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 27 novembre/3 dicembre tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 27.11.23
hiv stigma arcigay

Indagine Stigma Stop sulla comunità LGBTIQA+: le identità meno visibili riportano stato di salute e psicologico più bassi

Corpi - Gay.it 14.11.23