Video

A Eurovision 1964 Gigliola Cinquetti non voleva cantare “Non ho l’età” – VIDEO

Una canzone così anacronistica già nel '64, torna sul palco di Eurovision 2022.

ascolta:
0:00
-
0:00
3 min. di lettura

Era il 1964 quando sul palco di Sanremo una sedicenne di nome di Gigliola Cinquetti conquistava pubblico e giuria: la canzone si intitolava “Non ho l’età (Per Amarti)“, una vittoria che lo stesso anno, la catapultò sul palco dell’Eurovision Song Contest, diventando la prima artista italiana a salire sul podio, oltre che la più giovane (tornò nell’edizione del 1974, a Brighton, con il brano “Sì” classificandosi al secondo posto dopo gli ABBA).

Gigliola Cinquetti e quella canzone senza età
Vinile di Non ho l’età (Edizione Tedesca)

Ma di cosa parlava quel brano? “Non ho l’età, Non ho l’età per uscire sola con te / e non avrei non avrei nulla da dirti, perché, tu sai molte più cose di me” ripeteva quel testo che oggi conoscono anche i sassi. Scritta a tre mani – da Nicola Salerno, Mario Panzeri e Gene Colonnello – è la canzone di una ragazza troppo giovane e pura per immischiarsi in una relazione con un uomo più grande, tanto da lasciare spazio ad un sogno ad occhi aperti: “Lascia che io viva un amore romantico / nell’ attesa che venga quel giorno ma ora no”.

Una canzone che ha fatto impazzire chiunque, tranne la diretta interessata: “Io questa canzone non la canto” disse all’epoca Cinquetti “Inutile insistere, proprio non me la sento“. A distanza di anni, la cantante ha spiegato come quel testo rispecchiasse un’idea di romanticismo, e ancor più una visione femminile, che non la rappresentava affatto: “Esprimeva concetti sull’amore che non condividevo. L’amore non è un fatto anagrafico! Mi escludeva da quel sentimento che io e quelli della mia età aspettavamo di incontrare“.
Quella canzone (non a caso, scritta da tre uomini) ritraeva una ragazza casta e pura, troppo giudiziosa per concedersi a qualcuno più grande,  un po’ ingenua e accompagnata dal “sapore agre del Dopoguerra”, che preferisce restarsene in attesa piuttosto che rinunciare alla sua “virtù”, andava a cozzare con la rivoluzione sessuale dei primi anni Settanta, con i movimenti femministi che rivendicavano l’autodeterminazione della donna e delle sue scelte, libera di poter utilizzare e celebrare corpo e sessualità, svincolata da bigottismi o pudicizie: “Tutti cantavano l’amore che faceva rima con cuore, da Rita Pavone a Françoise Hardy. Non mi andava di allinearmi alla tendenza del buonismo sentimentale”.

Gigliola Cinquetti e quella canzone senza età
Gigliola Cinquetti all’Eurovision del 1964

Cinquetti, così progressista e oltre i tempi, voleva scrollarsi di dosso quell’immagine da ragazza acqua e sapone, in totale opposizione a quella di Anna Oxa o Patti Pravo, con una canzone che – volente o nolente – è entrata nei cuori di un paese, con un valore affettivo che trascende il tempo (e l’età). Il prossimo 13 Maggio, Gigliola Cinquetti tornerà sul palco dell’Eurovision,  riportando il suo odiato capolavoro che cinquantotto anni fa l’ha resa una star internazionale. E non è forse casuale, che una canzone così anacronistica già nel ’64, ritorni su un palco che negli anni ha lasciato spazio per ogni tipo di diversità, celebrando corpi e identità di ogni tipo – tutt’altro che pudiche e silenziose. Per cantarla di nuovo, con un altro sguardo e nuove consapevolezze.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Angelica Schiatti e Morgan

“Insulti, minacce e revenge porn”: la vicenda tra Angelica e Morgan, Calcutta attacca Warner, terremoto nel mondo della musica

Musica - Emanuele Corbo 10.7.24
Il murales queer dedicato a Michela Murgia realizzato da Laika per il progetto "Ricordatemi come vi pare" curato da Pietro Turano di Arcigay

“Ricordatemi come vi pare”, non è ancora completato, e il murales queer dedicato a Michela Murgia fa infuriare la destra

Culture - Redazione Milano 7.7.24
Katy Perry

Katy Perry torna a lavorare con Dr. Luke per l’album “143” dopo le pesanti accuse di abusi. I fan: “Siamo delusi”

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Arcobaleno Busca B&B discriminazione omofobia

“Non accettiamo omosessuali”: Cuneo, coppia gay rifiutata in un B&B, abbiamo telefonato, ecco cosa ci hanno detto

News - Giuliano Federico 10.7.24
Rita Pavone: "Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono" - Rita Pavone - Gay.it

Rita Pavone: “Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono”

Musica - Redazione 11.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24

Hai già letto
queste storie?

Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
Jorge González

Chi è Jorge González, uno dei favoriti del Benidorm Fest per rappresentare la Spagna all’Eurovision?

Musica - Luca Diana 3.2.24
Angelina Mango prenderà parte ai pre-party dell'ESC

Angelina Mango porta “La noia” in Europa prima dell’Eurovision e sale sempre più in alto per i bookmakers

Musica - Emanuele Corbo 28.3.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Eurovision 2024, Angelina Mango tra le favorite dei bookmakers. Le quote ufficiali - Angelina Mango 1 - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango tra le favorite dei bookmakers. Le quote ufficiali

Culture - Redazione 14.2.24
Angelina Mango, in arrivo "La noia" in spagnolo

Angelina Mango, arriva la versione spagnola de “La noia” giusto in tempo per l’Eurovision – AUDIO

Musica - Emanuele Corbo 29.4.24
Eurovision 2024, l'Australia in gara con "l'identità queer" degli Electric Fields e la loro One Milkali (One Blood) - Eurovision 2024 lAustralia in gara con 22lidentita queer22 degli Electric Fields - Gay.it

Eurovision 2024, l’Australia in gara con “l’identità queer” degli Electric Fields e la loro One Milkali (One Blood)

Culture - Redazione 29.3.24
Eurovision 2024, l'ordine di esibizione delle due semifinali. Ecco quando canterà Angelina Mango - Angelina Mango 1 - Gay.it

Eurovision 2024, l’ordine di esibizione delle due semifinali. Ecco quando canterà Angelina Mango

News - Redazione 27.3.24