Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

La cantautrice potrebbe trionfare in Svezia il prossimo 11 maggio, riportando a casa la vittoria dopo l'impresa dei Måneskin nel 2021. Ecco perché.

ascolta:
0:00
-
0:00
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia
Angelina Mango, ecco perché può vincere Eurovision 2024
4 min. di lettura

È tempo di una nuova vittoria per l’Italia all’Eurovision Song Contest dopo il trionfo, nel 2021, dei Måneskin? Sono settimane che, da più parti, il nome di Angelina Mango è dato tra i super favoriti nella competizione che si terrà in Svezia dal 7 all’11 maggio. Alla cantante conviene toccare più ferro possibile, perché i venti che soffiano intorno alla sua partecipazione – anzi, le vibes per dirla come i giovani – sembrano andare a suo favore.

23 anni appena compiuti, dopo la vittoria all’ultimo Festival di Sanremo Angelina continua a raccogliere consensi dal pubblico e dagli addetti ai lavori. Il tour nei club che avrà luogo in autunno con una data speciale di anteprima a Milano il 17 aprile colleziona un sold out dopo l’altro, il brano sanremese La noia è stato certificato doppio disco di platino e ormai anche in Europa il talento della cantautrice sta facendo proseliti. Stiamo assistendo allo sbocciare della next best superstar della musica italiana?

Per rispondere a questa domanda dovremmo avere tra le mani e in cuffia un album vero e proprio sul quale ragionare. Angelina, che lo scorso anno ha pubblicato l’EP Voglia di vivere, ci sta lavorando e qualche settimana fa ha presentato in anteprima a Che tempo che fa un estratto di un brano – Uguale a me – che sentiremo prossimamente nel disco. Bisogna pazientare. Di certo, però, dopo l’onda rock dei Måneskin, la giovane Mango sta portando in Europa tutta la freschezza della Generazione Z. Noi di Gay.it crediamo con franchezza a una sua possibile vittoria all’Eurovision, e lo crediamo oltre la simpatia campanilistica, e vi spieghiamo perché.

  • La ‘strategia’ dei pre-party. Per scaldare i motori in vista della competizione che si terrà a maggio a Malmö, Angelina Mango sta prendendo parte a diversi eventi mirati proprio a far conoscere alcuni cantanti che compongono il cast dell’Eurovision 2024. Una mossa più che azzeccata, perché dà modo al pubblico accanito della kermesse di familiarizzare con il brano. Come noto, Angelina porterà proprio La noia in italiano, e se la lingua (la lingua italiana è comunque la più amata al mondo dai non-italiani) può costituire una barriera per la comprensione da parte della vasta platea eurofestivaliera, ‘masticarla’ qualche volta ben prima della finale dell’11 maggio può rendere meno duro e respingente l’impatto su chi ascolta.
  • La reazione del pubblico. Madrid, Barcellona, Londra: queste le tappe dei pre party di Eurovision a cui Angelina ha partecipato finora. E ogni volta è stato un successo. I video che circolano in rete mostrano un pubblico entusiasta che si fa travolgere dalla cumbia della nostra portabandiera, con tanto di ovazioni e “Total!” ripetuti a gran voce dai presenti. Le clip delle sue esibizioni sono le più cliccate, e fioccano i commenti a sostegno di Mango con utenti dai Paesi più disparati che scrivono: “La mia vincitrice! 12 punti dalla Spagna”, “Che presenza scenica! Sei la vincitrice total!”, “La miglior canzone dell’Eurovision degli ultimi anni”.
  • La canzone. Forse in pochi si sarebbero aspettati dall’Italia un brano come La noia. Il pubblico all’estero ci conosce per le ballad, pur apprezzate come dimostrano il piazzamento di Marco Mengoni lo scorso anno (quarto posto) e quello di Mahmood e Blanco nel 2022 (sesti). Quando però il nostro Paese ha sparigliato le carte è arrivato ancora più in alto: Soldi di Mahmood ha sfiorato la vittoria nel 2019, e il rock dei Måneskin ci ha consegnato il trofeo. Anche per questo motivo siamo portati a pensare che ad Angelina potrà fare gioco avere un pezzo poco tradizionale. In più, La noia potrebbe raccogliere voti a mani piene dagli stati dell’Est e del Mediterraneo per affinità di sound, di curve melodiche e arrangiamenti folkeggianti.

  • I bookmaker. Gli scommettitori (gente che ci vede lungo) negli ultimi due mesi hanno costantemente messo Mango ai primissimi posti per quel che riguarda gli artisti che potrebbero portare a casa la vittoria. E chi siamo noi per andare contro tali previsioni?
  • Il team. Angelina ci mette la faccia, ma dietro di lei c’è una squadra che lavora per consentirle di esprimere al meglio il proprio potenziale artistico. A partire da Marta Donà, manager che negli anni ha dimostrato di saper maneggiare con cura e rispetto il talento dei suoi pupilli. Donà è al fianco pure di Marco Mengoni ed è stata accanto ai Måneskin (con i quali ha vinto proprio l’Eurovision) prima che le loro strade si separassero. E se si parla di lavoro di gruppo, allora vale la pena menzionare anche il fatto che sul palco della Malmö Arena la cantante non sarà sola ma accompagnata da 5 ballerine. A coreografare l’esibizione è Mecnun Giasar, lo stesso che si è occupato del “Celebration Tour” di Madonna e del “Motomami Tour” di Rosalía. Scusate se è poco.
  • Il Queer factor. Angelina non ha mancato, in tempi non sospetti, di far sentire la sua voce a sostegno della comunità LGBTIAQ+. Quando era sostanzialmente sconosciuta al grande pubblico, Mango si è presentata sul palco del Milano Pride con un discorso rivolto al popolo queer, che ha ben raccontato lo spirito di amore universale che anima l’artista:“Chi ama è luminoso. Ed è noto da sempre che, per vincere l’evento televisivo più visto al mondo, i voti del popolo queer hanno un certo peso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GAY.IT 🌍🪐✨ (@gayit)

  • La profezia di Malgioglio. Consentiteci di chiudere il discorso con un pizzico di ironia. Se Angelina dovesse vincere si avvererebbe quanto detto in tempi non sospetti da Cristiano Malgioglio. Durante il serale di Amici, nel 2023, il paroliere nel congratularsi con lei dopo un’esibizione disse: “Io ti auguro con tutto il cuore che tu possa essere una vincitrice dell’Eurovision, perché una come te farebbe vibrare l’Europa intera”. Possano uscire fiori da quella bocca, zia Malgy!

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Grande Fratello, la 18esima edizione si farà e riparte da Alfonso Signorini. L'annuncio video - Alfonso Signorini - Gay.it

Grande Fratello, la 18esima edizione si farà e riparte da Alfonso Signorini. L’annuncio video

Culture - Redazione 21.5.24

Hai già letto
queste storie?

Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
La storia tra Marco Mengoni e Mahmood (nero per le cartacce sul palco) - Marco Mengoni Mahmood fidanzati Gay.it - Gay.it

La storia tra Marco Mengoni e Mahmood (nero per le cartacce sul palco)

Musica - Mandalina Di Biase 8.2.24
billie eilish gucci

Billie Eilish è la prima popstar con una borsa vegana

Musica - Redazione Milano 24.11.23
Lizzo commenta l'ipotesi del ritiro dalle scene

Lizzo torna sui social dopo l’ipotesi del ritiro: “Continuerò a essere me stessa”

Musica - Emanuele Corbo 3.4.24
BigMama e fidanzata Maria Ludovica Lazzerini

BigMama e l’amore per Maria Lodovica: “Siamo molto felici e spero sia la relazione definitiva” – VIDEO

Musica - Redazione 12.3.24
Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale - Lorenzo Licitra e Gesu - Gay.it

Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale

Culture - Redazione 28.2.24
Sacrane "Free" il nuovo album dal 17 Maggio

Liberi di essere noi stessə, Sacrane torna con “Free” il 17 Maggio

Musica - Redazione Milano 8.5.24
ariete

Ariete, nel nuovo singolo “Ossa rotte” la fine di un amore che lascia al tappeto

Musica - Emanuele Corbo 9.5.24