Firenze: “Togliete l’arcobaleno dalle pergamene degli sposi”

A chiederlo è il consigliere comunale Jacopo Cellai che, dopo avere sposato sei coppie ha fatto sapere che in futuro userà solo il tricolore: "Il matrimonio è tra uomo e donna, i gay non c'entrano".

Firenze: "Togliete l'arcobaleno dalle pergamene degli sposi" - cellaiBASE - Gay.it
< 1 min. di lettura

Quell’arcobaleno sulle pergamene degli sposi, al consigliere fiorentino Jacopo Cellai, 27 anni, del Pdl, ex di An, proprio non è andata giù. "Metterò il nastro tricolore alle pergamene che vengono consegnate agli sposi – ha dichiarato Cellai dopo avere celebrato, ieri mattina, sei matrimoni -. Quello attuale è un nastro con i colori dell’arcobaleno e non ha alcuna attinenza né con l’Italia né con Firenze".
Un’occasione per ribadire come la pensa almeno una parte del centrodestra sulle unioni gay e che il consigliere comunale non poteva lasciarsi sfuggire.

"Il nastro arcobaleno è una forzatura politica che dimostra come la sinistra di questa città abbia spesso scambiato l’istituzione per una casa del popolo – ha dichiarato Cellai da Palazzo Vecchio dove avevano avuto luogo le cerimonie da lui officiate – decidendo di adottare i simboli a lei più cari in barba alla serietà, alla dignità e al protocollo. Il nastro arcobaleno non è altro che un ibrido tra la cosiddetta bandiera della pace e quella del cosiddetto movimento gay. Non ha niente a che fare nè con il Comune né tantomeno col matrimonio, che in Italia fino a prova contraria è consentito solo a persone di sesso differente". Cellai ha anche fatto sapere di avere intenzione di proporre al Consiglio comunale una mozione mirata. "Nel frattempo – ha concluso – se celebrerò altre nozze, toglierò l’arcobaleno e lo sostituirò con un nastro tricolore".

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini

“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

News - Redazione Milano 26.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un'associazione LGBTQIA+ - Simone Pillon - Gay.it

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un’associazione LGBTQIA+

News - Redazione 23.11.23
Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti - Giovanna Pedretti - Gay.it

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti

News - Redazione 15.1.24
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: "Ho rischiato di perdere l'occhio" - Pasquale Ciano 2 - Gay.it

Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: “Ho rischiato di perdere l’occhio”

News - Redazione 13.12.23
lesbica aggressione

In Molise botte e insulti a una trentenne perché lesbica, aggressori rinviati a giudizio

News - Francesca Di Feo 4.10.23
gay couple

Le 5 difficoltà di una coppia gay

Corpi - Emanuele Cellini 29.9.23
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
Lodi, "mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile". La replica della titolare alla recensione disumana - pizzeria recensione choc - Gay.it

Lodi, “mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile”. La replica della titolare alla recensione disumana

News - Redazione 12.1.24