Giornata contro l’omofobia: al Senato c’è Amato ma niente associazioni

Del World Pride disse che "purtroppo c'è la Costituzione". Le associazioni lgbt: "Perché?"

Giornata contro l'omofobia: al Senato c'è Amato ma niente associazioni - amato omofobia senato 1 - Gay.it
2 min. di lettura
Giornata contro l'omofobia: al Senato c'è Amato ma niente associazioni - amato omofobia senato1 - Gay.it

Si terrà il 19 maggio prossimo, in occasione della Giornata Internazionale contro l’Omo-transfobia (IDAHOT), un convegno sui diritti delle persone lgbt organizzato al Senato dalla vicepresidente Valeria Fedeli. Al convegno, però, è stato invitato anche l’ex premier Giuliano Amato. “Perché?” si chiedono le associazioni lgbt. Come ricordano in una nota, Agedo, Certi Diritti, Arcigay, Arcilesbica, Mario Mieli, Gaynet, Equality e Famiglie Arcobaleno, nel 2000 fu proprio Amato, nel suo ruolo di presidente del consiglio, a dichiarare che non si poteva impedire il World Pride a Roma perché “purtroppo c’è la costituzione” . “Non contento – aggiungono le associazioni -, da ministro dell’Interno, il 18 ottobre 2007 con una circolare ordinò a tutti i prefetti e sindaci d’Italia di impedire la trascrizione dei matrimoni dello stesso sesso celebrati all’estero ‘perché in contrasto con l’ordine pubblico interno”. Esattamente quello che ha fatto di recente il suo successore, Angelino Alfano, sconfessato da diversi tribunali e perfino dal Tar del Lazio.

Giornata contro l'omofobia: al Senato c'è Amato ma niente associazioni - amatoprideBASE - Gay.it

“Forse la senatrice Fedeli vuole cogliere l’occasione della Giornata contro l’omofobia per chiedere conto ad Amato di questi episodi sicuramente effetti di questa patologia politica e sociale – si chiedono ironicamente le associazioni -? Una scelta curiosa se si tiene conto del fatto che, contemporaneamente, a nessuna delle associazioni che da decenni combattono l’omofobia, la transfobia e il bullismo è stata data la possibilità di prendere la parola”. Perché, appunto, le associazioni lgbt italiane non sono state invitate tra i relatori, cioè a parlare di quello che le persone lgbt vivono sulla loro pelle ogni giorno. “Siamo state invitate a far da spettatori – spiegano – a un evento al quale magari si pretende si faccia da claque a una lista di oratori ma che, se escludiamo il rappresentante del Ministero degli Esteri, non pagano sulla loro pelle una piaga sociale che colpisce migliaia di cittadine e cittadini italiani”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: "Solo l'amore conta" - Bari il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme - Gay.it

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: “Solo l’amore conta”

News - Redazione 24.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Pavel Lobkov

Mosca, giornalista mostra segni di aggressione “Così picchiano un fr**io”

News - Redazione Milano 2.1.24
Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: "Fr*cio" - Settimo insulti omofobi manifesti elettorali Antonio Augelli - Gay.it

Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: “Fr*cio”

News - Redazione 15.5.24
Amedeo Minghi vs. Eurovision e Nemo: "Sodoma e Gomorra da non trasmettere, ha vinto uno con la gonna" (VIDEO) - Amedeo Minghi vs. Nemo - Gay.it

Amedeo Minghi vs. Eurovision e Nemo: “Sodoma e Gomorra da non trasmettere, ha vinto uno con la gonna” (VIDEO)

Musica - Redazione 13.5.24
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli - Salvatore Sparavigna - Gay.it

Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli

News - Redazione 29.3.24
Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24