GIUGNO: NOVITA’ IN LIBRERIA

Da donna a donna, Morte per Aids, Santuari Mediterranei

GIUGNO: NOVITA' IN LIBRERIA - libri giugno - Gay.it
4 min. di lettura
GIUGNO: NOVITA' IN LIBRERIA - Rasom Da donna a donna - Gay.it

RITA RASOMDa donna a donna. Amori e passioni di una donna che parla di donne, Bolzano, Stefania Gander editrice, 2001, pp. 81, Lire 18.000 stefaniagander@libero.it

Non tutto è chiaro in questo libro. La prosa scorre veloce seguendo una propria logica che a volte sfugge al lettore. Una specie di stream of consciousness caratterizzato dalla forte personalità dell’autrice che tutto dice e tutto avvolge in modo un po’ caotico dimenticandosi a volte del proprio interlocutore che rischia di perdersi in questa geminazione di parole, storie ed emozioni narrate tutte d’un fiato. Ma la voglia di comunicare è così prorompente che questi piccoli difetti si perdonano volentieri grazie alla forza della scrittura che trascina anche il più riluttante dei lettori fino all’ultima pagina. Perché Rita Rasom affascina: parla della vita e lo fa in un modo che è tutto suo. E la cosa che colpisce di più del suo stile è l’entusiasmo, forse non sempre consapevole, anche quando narra di abbandoni e parla di morte e di paure. Come dice l’editrice Stefania Gander nell’introduzione, definire questo libro omosessuale o lesbico sarebbe riduttivo: la Rasom parla sì di donne che amano altre donne ma il suo grosso merito è quello di far rientrare queste storie nel mondo di tutti raccontando di sentimenti e situazioni che tante ragazze della sua età provano indipendentemente dal proprio orientamento sessuale. Facciamo molti auguri alla giovane scrittrice e anche alla neonata casa editrice che promette altri titoli di argomento omosessuale femminile alquanto rari nel panorama editoriale odierno.

GIUGNO: NOVITA' IN LIBRERIA - Ruffilli Gioia e lutto - Gay.it

PAOLO RUFFILLILa gioia e il lutto: passione e morte per Aids, Venezia, Marsilio, 2001, pp. 85, Lire 20.000

Se non avete mai avuto una grande dimestichezza con la poesia e l’ultima che avete letto (e capito con difficoltà) risale ai tempi del liceo, vi consigliamo lo splendido libro di Paolo Ruffilli, poeta di grande sensibilità e fine studioso di letteratura italiana. I versi di questo breve poema sono chiari e precisi eppure altamente simbolici, e il tema scelto, se può apparire triste e lacrimevole, risulta un’occasione per riflettere sul significato della vita rivalutata nella terribile circostanza di un male incurabile. La scelta dell’Aids non è casuale perché di tutte le malattie è quella che scuote maggiormente le coscienze degli ammalati e dei propri cari, quella che più di tutte fa sentire il peso delle responsabilità a chi ne resta colpito. Eppure Ruffilli nella descrizione di una tragedia comune a tutti qual è la morte, riesce a parlare di gioia. La gioia per l’acquisita coscienza del meraviglioso dono dell’esistenza e la consapevolezza di quanto il confine tra vita e morte sia illusorio, sia soltanto il mutamento di un ritmo, il cambiamento di una condizione e non una fine. Non è un caso che il poema sia illustrato da una celebre Pietà di Giovanni Bellini perché la morte di Cristo rappresenta per il mondo occidentale la certezza di questo passaggio. Dunque non abbiate timore di accostarvi alla lettura di questo libro perché si tratta in realtà di un intenso inno alla speranza come è espresso magnificamente verso la fine del poema: Per tutto quello / che non vedo, / io credo, / qualcosa resterà / di noi. La parte / più sottile / e più leggera / volerà via / e troverà la strada / da cui passare poi / dentro il giardino / nel retro del mondo.

GIUGNO: NOVITA' IN LIBRERIA - Corai Santuari - Gay.it

ITALO CORAISantuari mediterranei, Forlì, Zoe, 2001, pp. 208, Lire 20.000

Le vacanze sessuali non sono certo una novità. E qualcuno di voi che sta leggendo ne ha già progettata una proprio per quest’estate. I luoghi deputati non sono molto distanti: gravitano tutti attorno al nostro mare o appena più oltre. Con un po’ di accortezza e un pizzico di buon senso ci si può divertire davvero tanto anche se l’autore di questo amabilissimo romanzo lamenta i tempi in cui tali località erano mete di pochi fortunati viaggiatori che vivevano avventure così eccitanti che non sono riusciti a tenersele per sé e nel raccontarle hanno alimentato la curiosità e la voglia di una moltitudine di "scatenate" che si sono lanciate alla ricerca di questi paradisi incontaminati. Grecia, Marocco, Egitto, Turchia e molti altri sono i "Santuari mediterranei" che fanno da sfondo alle gesta di un gruppo di insaziabili "ragazzacce" nella seconda metà degli anni sessanta raccontate con il piglio giusto da una di loro. Fortunatamente questi posti anche se non sono più così incontaminati rimangono pur sempre dei veri e propri paradisi e se siete interessati al genere, questo divertente romanzo può, oltre a intrattenervi piacevolmente, insegnarvi tante cose sull’argomento. Con una prosa molto scorrevole e uno stile disinvolto ma mai volgare, il libro di Italo Corrai si rivela una piacevolissima lettura specialmente in un periodo come questo in cui tutti abbiamo tanta voglia di vacanze e di evasione.

di Alberto Bartolomeo

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cyndi Lauper e la rivalità anni '80 con Madonna: “Mi sarebbe piaciuto averla come amica" - Cyndi Lauper e la rivalita anni 80 con Madonna - Gay.it

Cyndi Lauper e la rivalità anni ’80 con Madonna: “Mi sarebbe piaciuto averla come amica”

Musica - Redazione 18.6.24
Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: "I ricchi*ni nel forno crematorio" - Carmine Alfano - Gay.it

Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: “I ricchi*ni nel forno crematorio”

News - Redazione 18.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
Annalisa celebra il Roma Pride 2024: "È stata una delle giornate più belle della mia vita" (VIDEO) - Annalisa - Gay.it

Annalisa celebra il Roma Pride 2024: “È stata una delle giornate più belle della mia vita” (VIDEO)

Musica - Redazione 17.6.24
Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24
kyiv-pride-2024

Ucraina, perché il primo Kiev Pride dall’inizio dell’invasione russa è durato solo 30 minuti

News - Francesca Di Feo 18.6.24

Continua a leggere

Amadeus, Affari Tuoi

Amadeus, l’ultimo saluto alla Rai: “È stato tutto fantastico”

Culture - Luca Diana 2.6.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: "Mi chiamo Fin" - fin affleck ben affleck e jennifer garner - Gay.it

Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: “Mi chiamo Fin”

Culture - Redazione 11.4.24
Adele in concerto risponde al fan omofobo: "Sei stupido? Stai zitto!" (VIDEO) - Adele - Gay.it

Adele in concerto risponde al fan omofobo: “Sei stupido? Stai zitto!” (VIDEO)

Culture - Redazione 3.6.24
Due mamme, un figlio, una famiglia. Il bellissimo spot italiano - Due mamme un figlio una famiglia. Il bellissimo spot italiano - Gay.it

Due mamme, un figlio, una famiglia. Il bellissimo spot italiano

Culture - Redazione 7.3.24
Marco Mengoni Carlo Conti Sanremo 2025 Gay.it

Marco Mengoni sul ritorno di Carlo Conti a Sanremo: “Senza Amadeus sarà diverso”

Culture - Emanuele Corbo 10.6.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24
Logo Isola dei Famosi

Isola dei Famosi 2024, tutto quello che sappiamo sulla nuova edizione

Culture - Luca Diana 12.3.24