Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Un programma quotidiano e due programmi settimanali. Voci di trattativa di Scajola per conto dei Berlusconi sul Festival.

ascolta:
0:00
-
0:00
Amadeus, Sanremo Giovani 2023
Amadeus, Sanremo Giovani 2023 - Foto: Sito RaiPlay
3 min. di lettura

Amadeus debutterà su Discovery in autunno, sul canale NOVE, rete televisiva generalista del gruppo americano Warner Bros/Discovery, uno dei più grandi player di intrattenimento al mondo. Lo conferma un comunicato del gruppo. Dopo l’annuncio di addio alla Rai, e dopo le polemiche sulle pressioni ricevute dai vertici Rai gestiti sotto l‘influenza della maggioranza di governo di destra,  Amadeus già da fine Agosto condurrà sul NOVE un programma quotidiano di access prime time che potrebbe avere una natura “gaming” (come “I soliti ignoti” su Rai 1, per intenderci), e da settembre due programmi di prima serata, di cui ad ora non sono stati rivelati dettagli.

L’accordo di Amadeus con Discovery Warner è di 4 anni, secondo alcuni media il compenso per l’artista sarebbe di un totale di 10 milioni di euro. Amadeus collaborerà non solo agli aspetti artistici e di conduzione dei suoi programmi, ma sarà un consulente fondamentale per il senior management per lo “sviluppo di nuovi formati di intrattenimento per tutte le piattaforme del gruppo“.

Intanto continuano le voci del tracollo Rai. All’addio di Fabio Fazio, Lucia Annunziata, Corrado Augias, Bianca Berlinguer e Amadeus, sarebbero sul punto di lasciare anche Federica Sciarelli, Francesca Fagnani e Sigfrido Ranucci. È data per certa anche la fuga di Fiorello, nonostante per ora lo showman dica semplicemente che il suo contratto scade a breve e sarà il divano il suo prossimo approdo. Voci insistenti sostengono anche che la Rai stia seriamente rischiando di perdere Sanremo. Secondo Dagospia, il politico berlusconiano Claudio Scajola (già ministro di vari governi Berlusconi e oggi presidente della provincia di Imperia e Sanremo è in provincia di Imperia) starebbe trattando per conto di Mediaset con i vertici del Comune di Sanremo per preparare il grande colpo. Lo stesso Fiorello ha fatto allusioni a quello che si configurerebbe come l’ultimo, decisivo colpo mortale alla tv pubblica: perdere il più grande evento televisivo italiano (ma definirlo solo evento tv come sappiamo è piuttosto riduttivo).

Durante il suo show su Rai 2, Fiorello ha detto: “C’è ancora assoluto mistero sull’azienda che potrebbe acquistare il Festival. Si sa solo che potrebbe cambiare nome in ‘PierFestival’!“. Il colpaccio di Mediaset rientrerebbe in una più ampia strategia non solo aziendale, ma anche politica. Per Piersilvio Berlusconi portare il feticcio nazionalpopolare massimo che è Sanremo su Canale 5 sarebbe un ottimo modo per entrare nel cuore degli Italiani.

 

Così Dagospia anticipa l'ipotesi che Sanremo possa essere strappato dalla Rai da Mediaset.
Così Dagospia anticipa l’ipotesi che Sanremo possa essere strappato dalla Rai da Mediaset.

 

“C’è ancora assoluto mistero sull’azienda che potrebbe acquistare il Festival. Si sa solo che potrebbe cambiare nome in ‘PierFestival’!”

 

AMADEUS

ARRIVA IN WARNER BROS. DISCOVERY

IN AUTUNNO SUL NOVE

Milano, 18 aprile 2024 – Warner Bros. Discovery, dopo un 2023 senza precedenti e un inizio 2024 ancora pi promettente, segna un nuovo clamoroso colpo nel mondo dell’intrattenimento televisivo.

AMADEUS, uno dei volti pi amati della televisione italiana, showman, conduttore, DJ, protagonista indiscusso ormai da anni del Preserale, dell’Access Prime Time e del Prime Time, direttore artistico dei record per i suoi Festival di Sanremo, entrerà ella squadra dei talenti targata Warner Bros. Discovery, una delle principali media company a livello mondiale.

Grazie a questo accordo, che avrࠬà durata di 4 anni, AMADEUS debutterࠧà il prossimo autunno sul NOVE, canale generalista di punta di Warner Bros. Discovery, e collaborerࠡttivamente con il senior management nello sviluppo di nuovi formati di intrattenimento per tutte le piattaforme del gruppo. Sulla base di questo accordo, nel corso della stagione televisiva, Amadeus condurr࠳ul Nove un programma di Access Prime Time e due di Prime Time. Nei prossimi mesi saranno annunciati i dettagli dei progetti che lo vedranno protagonista.

Alessandro Araimo, Managing Director Warner Bros. Discovery Sud Europa ha commentato: “Siamo entusiasti di accogliere nella nostra squadra Amadeus, fuoriclasse della tv, straordinario artista e volto tra i pi amati dal pubblico italiano. Siamo impazienti di lavorare insieme, di unire la grande energia che lo contraddistingue – e che sicuramente sapr࠰ortare nel nostro Gruppo – con la creativitࠤell’editore che pi di ogni altro negli anni recenti ha rinnovato la tv italiana. Warner Bros. Discovery, gruppo media leader a livello globale, vuole essere ancora pi protagonista in Italia con il canale Nove – sempre pi ricco di artisti e formati unici e distintivi – con l’intero portfolio di canali tv free e pay, con lo sport, le piattaforme digitali e la produzione e distribuzione cinematografica. Un sistema di mezzi che ci rende, nel mercato italiano, un soggetto unico in grado di valorizzare pienamente i maggiori talenti creativi del paese”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24

Leggere fa bene

Perla Vatiero e Beatrice Luzzi, Grande Fratello

Perla Vatiero vince il Grande Fratello: le prime reazioni sui social

Culture - Luca Diana 26.3.24
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della seconda puntata del Serale

Culture - Luca Diana 31.3.24
Chi condurrà Sanremo 2025? Si autocandidano Gigi D'Alessio, Cattelan, Morgan e Michelle Hunziker - Sanremo 2025 - Gay.it

Chi condurrà Sanremo 2025? Si autocandidano Gigi D’Alessio, Cattelan, Morgan e Michelle Hunziker

Culture - Redazione 6.3.24
Virginia Raffaele e il bellissimo monologo contro l’omobitransfobia a Colpo di Luna - VIDEO - Paula Gilberta Do Mar - Gay.it

Virginia Raffaele e il bellissimo monologo contro l’omobitransfobia a Colpo di Luna – VIDEO

Culture - Redazione 22.1.24
Belve 2024: Simona Ventura, Ilenia Pastorelli e Marcella Bella ospiti della 3a puntata. Domani Fedez e Borghi - Belve 3 - Gay.it

Belve 2024: Simona Ventura, Ilenia Pastorelli e Marcella Bella ospiti della 3a puntata. Domani Fedez e Borghi

Culture - Redazione 8.4.24
I film LGBTQIA+ della settimana 29 gennaio/4 febbraio tra tv generalista e streaming - film lgbt - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 29 gennaio/4 febbraio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 29.1.24
Supersex, Mario Pirrello è Franco Caracciolo, sorella Bandiera nonché grande amico di Rocco Siffredi - Supersex Franco Caracciolo - Gay.it

Supersex, Mario Pirrello è Franco Caracciolo, sorella Bandiera nonché grande amico di Rocco Siffredi

Serie Tv - Federico Boni 7.3.24
C'è Posta per Te e l'ostinata omofobia di una mamma che non accetta l'omosessualità di sua figlia - VIDEO - ce posta per te - Gay.it

C’è Posta per Te e l’ostinata omofobia di una mamma che non accetta l’omosessualità di sua figlia – VIDEO

Culture - Federico Boni 14.1.24