HIV: fallita la sperimentazione di Johnso&Johnson, ma non tutto è perduto

Un vaccino sicuro ed efficace per l'HIV è ancora lontano, ma non tutto è perduto.

ascolta:
0:00
-
0:00
HIV: fallita la sperimentazione di Johnso&Johnson, ma non tutto è perduto - hiv fallita sperimentazione vaccino - Gay.it
2 min. di lettura

Il 2023 non inizia sotto il migliore degli auspici in ambito di lotta all’HIV. L’unica sperimentazione statunitense arrivata alle ultime fasi per un vaccino è stata interrotta perché non ha portato ai risultati sperati. 

La notizia è arrivata mercoledì, diffusa dal dipartimento per lo sviluppo dei vaccini della Johnson&Johnson. 

Decine di vaccini per l’HIV sono stati sperimentati e scartati negli scorsi 10 anni, e quest’ultimo fallimento – secondo i ricercatori – potrebbe riportarci indietro di circa cinque anni. 

Tuttavia, sebbene il panorama sembri più nero che mai, ogni fallimento è in realtà una scoperta, secondo il dottor Anthony Fauci. 

La notizia è sicuramente deludente, ma non è la fine dei nostri sforzi per sviluppare un vaccino efficace. Abbiamo molti assi nella manica, e nuovi approcci strategici da testare”. 

Ad esempio, uno studio chiamato PrEPVacc in Africa sta valutando una combinazione di vaccini sperimentali e profilassi preventiva. Gli scienziati hanno infatti annunciato negli scorsi mesi di essere sempre più vicini a sviluppare anticorpi sintetici utili a neutralizzare il virus. 

E proprio sulla base di questi anticorpi, esistono sperimentazioni in corso per l’ideazione di nuove tecnologie vaccinali – che includono l’mRNA – contro l’HIV. 

Senza contare le straordinarie scoperte della sperimentazione tutta italiana, la Proteina TAT – che, impiegata in un eventuale vaccino, potrebbe interrompere la dinamica virus-ospite nelle prime fasi dell’infezione.

Eppure, la perdita dell’ultimo candidato favorito dimostra quanto complesso risulti trovare un avversario all’altezza del virus. 

Mosaico – cominciata nel 2019 – e condotta dalla Janssen Pharmaceuticals, è stato sperimentato su 3900 persone transgender e uomini gay sessualmente attivi, e inizialmente sembrava dare buoni risultati. 

Il nome deriva dal mosaico di componenti utili a intervenire su diversi sottotipi di virus presenti a livello globale. Ma la risposta immunitaria non è stata quella sperata: il numero di anticorpi sviluppati non era sufficiente a neutralizzare il virus. 

Tuttavia, questo primo fallimento non è la fine dell’approccio Mosaico, dimostratosi efficace in altri ambiti. Nuove sperimentazioni sono già in programma per i prossimi anni, e gli sforzi per sviluppare un vaccino efficace non si fermano. 

Nel contempo, gli attivisti incoraggiano i decisori politici a impegnarsi maggiormente nella prevenzione, rendendo gli strumenti esistenti più accessibili a livello mondiale. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Roma Pestaggio Coppia Gay Siti In

“Guarda sti fr*c*” non è omofobia? Sit-in mercoledì 24 e polemiche sul pestaggio alla coppia gay di Roma, dopo che gli indagati respingono l’accusa

News - Redazione 22.7.24
La nuova Forza Italia "liberal" voluta dai Berlusconi vuole dividere la comunità LGB da quella T?

Forza Italia vuole dividere la comunità LGBIAQ dalla comunità T, ma noi “Insieme siamo partite, insieme torneremo”

News - Giuliano Federico 22.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
Perché amiamo Tom Daley - Tom Daley - Gay.it

Perché amiamo Tom Daley

News - Federico Boni 23.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24

Continua a leggere

whereupon-turmoil-allen-frame

Prima e dopo l’hiv, quegli anni tra fine ’70 e ’90 a New York: “Whereupon”, rivoluzione e tragedia negli scatti di Allen Frame

Culture - Francesca Di Feo 6.6.24
Vivere bene, vivere meglio con l’Hiv: quanto è importante prendere bene la terapia? - pexels maksgelatin 4883435 1 - Gay.it

Vivere bene, vivere meglio con l’Hiv: quanto è importante prendere bene la terapia?

Corpi - Daniele Calzavara 11.7.24
Hiv Salute Mentale e Supporto Psicologico

Autostigma e salute mentale per le persone HIV+: l’importanza dell’aspetto psicologico

Corpi - Daniele Calzavara 2.5.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
PrEP Universale, l'appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia - PrEP universale – basta barriere - Gay.it

PrEP Universale, l’appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia

News - Redazione 20.6.24
Vivere con hiv - la testimonianza di Enrico

Vivere con il virus: “L’Hiv è stato una grande occasione per prendermi cura di me stesso”

Corpi - Daniele Calzavara 22.3.24
PrEP Long Acting AIFA Luglio 2024

AIFA inizia l’esame della Long Acting PrEP

Corpi - Redazione Milano 8.7.24
Vivere con Hiv testimonianza Enrico

Vivere con l’Hiv, la testimonianza di Enrico: “Quando l’ho detto al mio compagno questa è stata la sua risposta”

Corpi - Daniele Calzavara 14.3.24