IL JUKE BOX PERSONALE DI ALICE

Insieme al pezzo sanremese "Il giorno dell'indipendenza", Alice ha inserito nell'ultimo suo lavoro i suoi successi rivisitati con il contributo di alcuni fra i migliori esponenti dell'avanguardia musicale italiana, come i Bluvertigo.

IL JUKE BOX PERSONALE DI ALICE - 0245 alice1 - Gay.it
2 min. di lettura
IL JUKE BOX PERSONALE DI ALICE - 0245 alice2 - Gay.it

Alice e i Bluvertigo fanno una bella accoppiata: lei e Morgan si conoscono ormai da tempo. I due si trovavano sempre insieme ai concerti dei grandi musicisti internazionali (da Sakamoto a Gabriel) e scoprirono così di avere molto in comune. Poi, forse complice il solito Battiato, nacque un’amicizia che è diventata anche artistica. A dir la verità, Alice è la sola artista italiana, insieme a Battiato e a Nada, che frequenta assiduamente le migliori nuove tendenze musicali della giovane avanguardia: l’abbiamo vista non solo con i Bluvertigo ma anche con i Soerba, quando non ha fatto incursioni nella scena musicale internazionale chiamando Skye dei Morcheeba a cantare “Open your eyes” (dopo che non era riuscita ad avere Tracey Thorn degli Everything but the girl).

“Oper your eyes” è inserita anche nella raccolta uscita con il brano sanremese “Il giorno dell’indipendenza” e dal titolo “My personal juke box”. Alice reinterpreta i vecchi successi e propone un percorso che parte da lontano: da “Il vento caldo dell’estate” ad oggi. C’è un’interessante versione di “Chan-son Egocentrique” interpretata insieme ai Bluvertigo, le nuove versioni di “I treni di Tozeur” e “Per Elisa”, e le migliori e più recenti interpretazioni anni Novanta come “In viaggio sul tuo viso”, “Non ero mai sola”, e “Dimmi di si”.

Con questa raccolta di successi rivisitati, Alice tenta indubbiamente i recuperare un rapporto con il grande pubblico, dopo essere stata definita per anni una cantautrice raffinata e talvolta elitaria. A differenza di Franco Battiato che è sempre riuscito a conciliare ricerca musicale e popolarità, e al quale può essere accostata per il gusto della ricerca e l’attenzione all’evolversi della canzone italiana, Alice per anni ha fatto un percorso lontano dalle mode commerciali spaziando anche nei territori della musica sacra, interpretando grandi musicisti internazionali come Gavin Bryars, Arvo Part ed Eleni Karaindrou (in “God is my dj”), e della musica classica, cantando Faurè, Ravel e Satie (nell’albun “Melodie passagère”). I risultati eccellenti che Alice ha raggiunto non potevano tuttavia essere premiati da un successo di vendite, vista la particolarità dei progetti musicali portati avanti, ma rimangono comunque le prove più suggestive della cantante forlivese, che riesce ad unire le diverse forme artistiche mettendo in musica perfino la letteratura come ha fatto con Pasolini in “La recessione”, brano contenuto nel cd “Mezzogiorno sulle alpi”, e poi con Baudelaire e Else Lasker Shuler in “Exit”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24

Leggere fa bene

I film LGBTQIA+ della settimana 18 marzo/24 marzo tra tv generalista e streaming - film queer 1 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 18 marzo/24 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 18.3.24
Belve, Alessandro Borghi: "Ossessionato dal sesso, mai andato a letto con un uomo ma mai dire mai" (VIDEO) - Belve Alessandro Borghi - Gay.it

Belve, Alessandro Borghi: “Ossessionato dal sesso, mai andato a letto con un uomo ma mai dire mai” (VIDEO)

Culture - Redazione 9.4.24
Annalisa il suo tallone d'Achille ora punto di forza

Annalisa, quel lato caratteriale “debole”, diventato ora il suo punto di forza

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Record Store Day 2024, i titoli (queer) da non perdere

Record Store Day 2024, i vinili queer da non perdere

Musica - Emanuele Corbo 19.4.24
BigMama live Alcatraz

BigMama, i sogni diventano realtà: dopo Sanremo 2024 arriva il live all’Alcatraz di Milano

Musica - Luca Diana 1.2.24
Annalisa vola a Los Angeles per il Premio “Global Force” Billboard Women in Music - Annalisa - Gay.it

Annalisa vola a Los Angeles per il Premio “Global Force” Billboard Women in Music

Musica - Redazione 1.3.24
"L’imperatore romano Eliogabalo era una donna": affermazione e transizione di genere al museo - Le rose di Eliogabalo - Gay.it

“L’imperatore romano Eliogabalo era una donna”: affermazione e transizione di genere al museo

Culture - Redazione 23.11.23
Amadeus, Sanremo 2024

Sanremo 2024, chi condurrà il Festival della Canzone Italiana? Ecco tutti i nomi

Culture - Luca Diana 29.11.23