Il Parlamento UE: Mai più discriminazioni gay

Il Parlamento Europeo ha approvato una direttiva contro le discriminazioni per orientamento sessuale. Se anche la Commissione la recepirà dovrà essere vincolante per tutti gli stati membri.

Il Parlamento UE: Mai più discriminazioni gay - discreuropBASE - Gay.it
2 min. di lettura

E’ stata approvata la direttiva del Parlamento Europeo contro tutte le forme di discriminazione. Il documento mira ad una seria lotta "alla discriminazione per motivi di religione, disabilità, età o orientamento sessuale".

Cosa prevede – La direttiva individua due forme di

Il Parlamento UE: Mai più discriminazioni gay - discreuropaF1 - Gay.it

discriminazione: una "diretta" quando «una persona è trattata meno favorevolmente di quanto sia, sia stata o sarebbe trattata un’altra in una situazione analoga»; e una "indiretta" quando «una disposizione, un criterio o una prassi apparentemente neutri possono mettere persone di una determinata religione o convinzione, con una disabilità, di età o di orientamento sessuale in una posizione di particolare svantaggio rispetto ad altre persone». "I deputati chiedono di prendere in considerazione anche la «multidiscriminazione», ossia una combinazione dei motivi di discriminazione summenzionati" si legge nella direttiva al vaglio dell’assemblea europea.
 

Il Parlamento UE: Mai più discriminazioni gay - europagay - Gay.it

I deputati, inoltre, chiedono agli Stati membri di introdurre nel loro ordinamento giuridico interno le misure necessarie affinché il danno subito dalla persona lesa a causa di una discriminazione «sia realmente ed effettivamente indennizzato o risarcito» secondo modalità da essi fissate, «in modo dissuasivo e proporzionato rispetto al danno subito».

Il Parlamento UE: Mai più discriminazioni gay - EuroParlamento - Gay.it

Cosa cambierà – Se anche la Commissione approverà la direttiva del Parlamento, questa volta l’Italia dovrà adeguarsi. Il testo infatti dovrà essere recepito da tutti i parlamenti nazionali entro un tempo massimo satbilito anch’esso dall Commissione. Ma cosa cambierà realmente? Lo abbiamo chiesto ad Andrea Ambrogetti, ufficio stampa del gruppo PD-PSE. «La direttiva è storica per la sua portata. Ma cosa cambierà realmente dipenderà da come essa verrà recepita dal nostro parlamento. Non sarebbe la prima volta, infatti, che in fase di recepimento i nostri deputati modificano l’interpretazione, e quindi la sostanza, del testo europeo.» Secondo la deputata Donata Gottardi (PSE) «Siamo fiduciosi che con la prossima commissione svedese e ancora di più con la successiva commissione a guida spagnola, la nostra direttiva sarà approvata in tempi rapidi. Da lì partirà il recepimento nei parlamenti nazionali»

Due volte in pochi giorni – È la seconda volta in pochi giorni che si assiste ad un intervento del Parlamento Europeo in tema di discriminazioni per orientamento sessuale. Ieri l’assemblea aveva approvato una relazione che ammoniva alcuni stati membri per la loro incapacità di prevenire episodi di omofobia. Fra questi figurano anche l’Italia, la Romania, la Bulgaria e la Repubblica Ceca.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente - close to you 01 - Gay.it

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente

Cinema - Federico Boni 19.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24

Continua a leggere

roccella-teoria-del-gender

Il Consiglio d’Europa all’Italia: “Gli attacchi alla comunità LGBTQIA+ sono violazioni dei diritti umani”

News - Federico Boni 19.12.23
Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: "La nostra società non è pronta" - Marcel Ciolacu - Gay.it

Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: “La nostra società non è pronta”

News - Redazione 24.11.23
meloni orban

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all’Europarlamento

News - Federico Boni 15.4.24
Bruxelles Pride il 18 maggio: tutti i motivi per cui dovresti andarci! - bruxelles pride 2024 44 - Gay.it

Bruxelles Pride il 18 maggio: tutti i motivi per cui dovresti andarci!

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: "Chiederò spiegazioni a Bruxelles" - Leurodeputata leghista Basso - Gay.it

L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: “Chiederò spiegazioni a Bruxelles”

News - Redazione 8.1.24