IL PRESERVATIVO E I CONDILOMI

Due ragazzi molto innamorati vorrebbero fare sesso non protetto: entrambi hanno avuto in passato l'HPV ma per il resto tutto ok. L'esperto: quel virus non si manda via mai.

IL PRESERVATIVO E I CONDILOMI - coppia condom - Gay.it
3 min. di lettura

Frequento un ragazzo da 4 mesi, ed un mese fa abbiamo deciso di fare insieme le analisi per HIV e MTS. Inoltre in passato sia io che lui abbiamo avuto trascorsi con i condilomi, io recentemente, solo nella zona perianale, e non si sono mai manifestati in maniera evidente; lui li ha avuti due anni fa, sia avanti che dietro, e li ha dovuti bruciare, per lui è stata davvero una brutta esperienza, decisamente da dimenticare. Ora nessuno di noi ne ha i sintomi ma abbiamo deciso di farci controllare.
Gli esami che abbiamo fatto comprendevano anche il test per rilevare il DNA dell’HPV, e i risultati hanno confermato i nostri dubbi, ossia che abbiamo ancora il virus, oltretutto ceppi diversi l’uno dall’altro, e che potrebbe essere trasmesso facendo sesso non protetto, sia anale che orale. Il medico ha detto che il virus può regredire e sparire da solo oppure restare “sottopelle”, per cui è opportuno ripetere gli esami una volta l’anno. Fortunatamente gli esami sulle altre malattie sono negativi per entrambi. Ora il problema è: che ci vogliamo molto bene e abbiamo voglia di farlo senza protezione, fra l’altro anche il sesso orale e il rimming, ma non si può. Non vorrei che queste limitazioni “di sicurezza” per via dei condilomi potessero far rivivere al mio ragazzo la brutta esperienza del passato e rovinare la nostra intesa; fra l’altro anch’io patisco molto oramai questo limite fisico del preservativo, e tutti e due vorremmo essere davvero intimi.
Quali rischi corriamo facendo sesso non protetto? Potremmo contrarre i condilomi in bocca o in gola? Potremmo far scatenare di nuovo il virus? Perché non esiste una cura?
Grazie per il suo interessamento.
Due ragazzi innamorati

Cari ragazzi innamorati,
prima di parlare dei condilomi e del virus che li provoca è bene chiarire che per ora il preservativo non può essere abbandonato a causa dell’HIV. Infatti voi avete fatto un test a tre mesi dalla vostra conoscenza ma questo test va ripetuto al sesto mese e solo allora può essere abbandonato (anche se è vero che i test di ultima generazione possono essere attendibili già al terzo mese). Naturalmente dopo l’abbandono del preservativo oltre a giurarvi amore eterno (cosa facile da fare quando due sono innamorati come voi!) dovete giurarvi di usare sempre il preservativo se capitasse un’avventura occasionale (cosa più difficile da fare se uno non ha dimestichezza con l’uso del preservativo o non se lo porta dietro pensando che a lui non capiterà mai perché è innamorato e fedele…).
Per quanto riguarda i condilomi non bisogna confondere due cose ben diverse: l’infezione è una cosa e la malattia è un’altra cosa. L’infezione da virus HPV (comunissima tra i gay ma non solo tra i gay) una volta acquisita rimane per tutta la vita ed in questo senso è incurabile. Questo non deve sorprendere visto che accade anche per molte altre infezioni virali per esempio per l’herpes. I condilomi sono invece la manifestazione clinica (cioè la malattia) provocata dal virus e sono i condilomi (non il virus) che possono “regredire e sparire da soli” oppure rimanere visibili e persino aumentare di numero o di dimensione o ricomparire anche dopo averli curati.
Nel vostro caso è stato dunque superfluo fare un test (HPV-DNA) per sapere se avevate ancora il virus dato che avendo avuto in passato la malattia era ovvio che il test sarebbe stato positivo. Mi lascia poi perplesso il fatto che abbiate eseguito un sierotipo (esistono infatti un centinaio di tipi diversi di HPV) dato che questo esame si esegue nelle donne per distinguere i tipi di HPV implicati nel cancro della cervice uterina specie quando un Pap Test sia venuto dubbio e quindi non capisco a cosa serva nel vostro caso sapere quale sia il tipo di HPV implicato.
I condilomi possono manifestarsi anche in bocca ma generalmente questo accade nei pazienti immunodepressi (come negli HIV positivi) e non è certamente con il sesso non protetto che potreste “far scatenare di nuovo il virus”. Infine di nuovo non capisco a cosa serva ripetere gli esami ogni anno: per sapere cosa? Per prendere quale decisione? (io poi la visita la farei in un Centro pubblico, non so perché ma ho il dubbio che voi siete andati invece in un Centro privato, mi sbaglio?).
In conclusione dato che l’HPV si trasmette con uno stretto contatto cutaneo durante il rapporto sessuale (anche senza penetrazione) e dato che il preservativo non protegge completamente dall’infezione e dato che, in ogni caso, voi l’infezione l’avete già entrambi il mio consiglio è che il preservativo almeno per quanto riguarda l’HPV lo potete tranquillamente abbandonare.
Ciao 🙂
Dr. Francesco Allegrini
Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Salute.

di Francesco Allegrini

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
Mahmood 17 Maggio Omobitransfobia

Cosa dirà Mahmood il 17 Maggio nella giornata contro l’omobitransfobia?

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Justin Bieber Jaden Smith

Il video del corpo a corpo d’amore tra Justin Bieber e Jaden Smith infiamma gli animi e scatena gli omofobi

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Spice Girls, è reunion per i 50 anni di Victoria Beckham: "L'amicizia non finisce mai" (foto e video) - Victoria Beckham - Gay.it

Spice Girls, è reunion per i 50 anni di Victoria Beckham: “L’amicizia non finisce mai” (foto e video)

News - Redazione 22.4.24
The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer - The Darkness Outside Us - Gay.it

The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer

Cinema - Redazione 22.4.24
BigMama a Domenica In

BigMama: “Prima di Lodovica nascondevo la mia sessualità, non pensavo di meritare amore”

Musica - Emanuele Corbo 22.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
Triptorelina, prima di accedervi bisognerà sottoporsi a una terapia riparativa? - triptorelina terapia riparativa 1 - Gay.it

Triptorelina, prima di accedervi bisognerà sottoporsi a una terapia riparativa?

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24
Chemsex testimonianza di Filippo

Sono un utilizzatore di chemsex, la testimonianza (VIDEO)

Corpi - Daniele Calzavara 23.4.24
10 persone famose che convivono con l'HIV - 10 persone famose che convivono con lHIV - Gay.it

10 persone famose che convivono con l’HIV

Guide - Federico Boni 29.11.23
Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24
hiv aids stigma momenti storici lady diana fernando aiuti elthon john madonna liz taylor angela lansbury

Gli indimenticabili momenti storici contro lo stigma dell’hiv

Corpi - Federico Boni 29.11.23
vaiolo-delle-scimmie-firenze

Firenze, 11 casi confermati di vaiolo delle scimmie, ma nessun allarmismo: la situazione è sotto controllo

Corpi - Francesca Di Feo 2.2.24
hiv stigma arcigay

Indagine Stigma Stop sulla comunità LGBTIQA+: le identità meno visibili riportano stato di salute e psicologico più bassi

Corpi - Gay.it 14.11.23