“Il segno della stortura accompagna la vita”, parla il giovane e poliedrico artista Giorgiomaria Cornelio

Teatro, performance, poesia, cinema, insieme a Lucamatteo Rossi ha realizzato "La trilogia dei viandanti". A Gay.it dice "Bisogna essere profondamente contro natura".

Giorgiomaria Cornelio
2 min. di lettura

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GAY.IT 🇪🇺 (@gayit)

“Inseguo il movimento della danza e delle immagini che sono per me una materia inesauribile di interrogazione e di investigazione. Scrivo poesie e indago la ‘stortura’, un concetto chiave per me. Credo che i corpi siano sempre ‘storti’, non hanno mai una misura normativa o naturale. Questa dimensione della stortura segna la vita, la conduce in questo viaggio continuo, per mettere in discussione ciò a cui siamo abituati”.

Giorgiomaria Cornelio ha fondato, insieme a Lucamatteo Rossi, l’atlante Navegasión, inaugurato con il film Ogni roveto un dio che arde durante la 52esima edizione della Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro. La loro Trilogia dei viandanti (2016-2020) – che li ha portati attraverso l’Europa – è stata presentata in festival e spazi espositivi internazionali

Giorgiomaria Cornelio
La consegna delle braci, Giorgiomaria Cornelio, Luca Sossella Editore

Cornelio è curatore del progetto di ricerca cinematografica La Camera Ardente, e redattore di Nazione Indiana. Suoi interventi sono apparsi su Le parole e le cose, Doppiozero, Il tascabile, Antinomie, Il Manifesto. Ha vinto il Premio Opera Prima con la raccolta La Promessa Focaia (Anterem, 2019). È in uscita per Luca Sossella Editore il suo secondo libro di poesia, Il detto e la carie. Insieme a Giuditta Chiaraluce ha ideato il progetto di esoeditoria Edizioni Volatili.

Giorgiomaria Cornelio
Autoritratto di Giorgiomaria Cornelio

Nella presentazione del loro progetto si legge: “Navegasión è un atlante di materiali d’arte ove un sentimento trova stanza. Lucamatteo Rossi e Giorgiomaria Cornelio lo hanno inaugurato in rete nel 2016 con il film “Ogni roveto un dio che arde”, ma vi trovano spazio anche quelle opere che non possono essere accolte dall’ospitalità straparlata del mercato digitale. Nel 2019, si unisce al progetto Valentina Lauducci.  Il nome “Navegasión” è, infine, un omaggio a Bolaño e all’unica poesia realvisceralista mai scritta“.

Giorgiomaria Cornelio
Giorgiomaria Cornelio. Foto: Daniel Fioraso

Giorgiomaria Cornelio ha 24 anni ed è originario della provincia di Macerata. Studia allo IUAV di Venezia e i suoi campi di indagine sono il teatro, la performance, la scrittura (poesia) e il cinema. Con il suo fidanzato, Lucamatteo Rossi, ha fondato Navegasión.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24

Hai già letto
queste storie?

Lino Guanciale in "Ho paura torero": un’occasione sprecata - Sessp 19 - Gay.it

Lino Guanciale in “Ho paura torero”: un’occasione sprecata

Culture - Federico Colombo 15.1.24
"Raffa in the Sky", al Teatro Donizetti di Bergamo l'opera lirica ispirata a Raffaella Carrà - raffa in the sky - Gay.it

“Raffa in the Sky”, al Teatro Donizetti di Bergamo l’opera lirica ispirata a Raffaella Carrà

Culture - Redazione 12.9.23
(variety)

Emerald Fennell vuole provocarci (senza farci vergognare)

Cinema - Riccardo Conte 16.11.23
Buttafuoco presidente della Biennale di Venezia: per lui gli omosessuali rivendicano diritti che hanno già - Progetto senza titolo e1698333924970 - Gay.it

Buttafuoco presidente della Biennale di Venezia: per lui gli omosessuali rivendicano diritti che hanno già

Culture - Redazione Milano 26.10.23
Arte e queerness: intervista a Elisabetta Roncati - Sessp 10 - Gay.it

Arte e queerness: intervista a Elisabetta Roncati

Culture - Federico Colombo 29.12.23
i want you to know my story di Jess Dugan

Tra nuovi sguardi e corpi fuori dagli schemi: benvenutə al Gender Bender 2023!

Culture - Riccardo Conte 24.10.23
c'è ancora domani

Per fortuna c’è ancora Paola Cortellesi

Cinema - Riccardo Conte 14.11.23
L'arte di Mar Coyol nel Messico LGBTQI+ tra oppressione coloniale, razzismo e odio omobitransfobico - intervista - FORMATO COVER 2 - Gay.it

L’arte di Mar Coyol nel Messico LGBTQI+ tra oppressione coloniale, razzismo e odio omobitransfobico – intervista

Culture - Luca Cantarelli 5.9.23