Israele, il ministro Peretz: “i miei figli non sono gay, sono cresciuti in modo sano e naturale”

Lo scorso anno lo stesso ministro disse che "è possibile convertire" l'orientamento sessuale di qualcuno, avallando le pericolosissime teorie riparative.

Israele, il ministro Peretz: "i miei figli non sono gay, sono cresciuti in modo sano e naturale" - Rafi Peretz - Gay.it
< 1 min. di lettura

Rafael “Rafi” Peretz è un rabbino nonché politico israeliano, ex ufficiale militare ed ex insegnante attualmente ministro dell’istruzione che ha svelato al mondo per quale motivo i suoi figli non potranno mai essere omosessuali. Nel corso di un’intervista con Yedioth Ahronoth, a domanda diretta su come si comporterebbe dinanzi all’eventuale omosessualità di uno dei suoi figli, Peretz è stato chiaro.

Grazie a Dio i miei figli sono cresciuti in modo sano e naturale. Stanno costruendo le loro famiglie dai valori ebraici.

Non contento, Peretz ha poi criticato il matrimonio tra persone dello stesso sesso, suggerendo come “una famiglia normale” sia tra “uomo e donna“. “Non non dobbiamo vergognarci di vivere in questo modo naturale“, ha concluso, scatenando l’ira delle associazioni LGBT d’Israele. Ma Peretz non è certamente nuovo ad uscire omofobe. Anzi. Lo scorso anno disse che “è possibile convertire” l’orientamento sessuale di qualcuno, avallando le pericolosissime teorie riparative. Travolto dalle polemiche, successivamente fece un mezzo passo indietro.

Durante i miei anni come educatore mi sono avvicinato in diverse occasioni a questioni di preferenza sessuale. Ho sempre ascoltato attentamente le sfide che mi si ponevano e talvolta sollecitavo consultazioni con professionisti. So che la terapia di conversione non è valida e sbagliata. Questa è la mia posizione inequivocabile. Capisco che si tratta di un trattamento invasivo dannoso per la psiche umana, che causa a coloro che ne sono trattati più sofferenza che sollievo e può persino mettere a repentaglio la vita delle persone e portare a tendenze suicide. Non ho mai suggerito la terapia di conversione, a cui mi oppongo completamente.

Peretz aggiunse che il suo ministerocontinuerà ad accettare tutte le ragazze e i ragazzi israeliani di Israele così come sono, senza guardare all’orientamento sessuale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24

Continua a leggere

palestina lgbtiq

Come vivono le persone LGBTIQ+ a Gaza e nei Territori Palestinesi

News - Redazione Milano 13.11.23
palestina lgbtiq

Commozione per le storie d’amore e lutto della comunità LGBTQIA+ palestinese su Queering The Map

News - Francesca Di Feo 24.10.23
palestine queer flag israel x tweet

Israele manda un tweet alla comunità LGBTIQ+ a proposito di Hamas dopo la bandiera queer-palestinese

News - Giuliano Federico 30.10.23
comunita-lgbtq-nazismo-israele

330 artisti LGBTQIA+ non si esibiranno in Israele fino al cessate il fuoco a Gaza

News - Federico Boni 27.12.23
Dawah Man Israele Palestina Gayy

‘La Palestina non vincerà per colpa dei gay’, la tesi del predicatore islamico Dawah Man

News - Redazione Milano 25.3.24
israele

Israele mi ha tradito?

News - Giuliano Federico 28.10.23
striscia di gaza

Governo Netanyahu e Hamas sono entrambi estremisti: cessate il fuoco sulla Striscia di Gaza

News - Lorenzo Ottanelli 11.3.24
And Just Like That 3, Sara Ramirez licenziata perché ha criticato Israele ed espresso sostegno ai palestinesi? - and just like that - Gay.it

And Just Like That 3, Sara Ramirez licenziata perché ha criticato Israele ed espresso sostegno ai palestinesi?

Serie Tv - Redazione 19.1.24