L’ORNELLA E LA MINA

Tornano le regine della musica leggera italiana. Già nei negozi il cd della Vanoni. Per la Tigre di Cremona un cd single, un duetto con Dalla, un nuovo album e due Dvd.

L'ORNELLA E LA MINA - mina vanoni01 - Gay.it
3 min. di lettura
L'ORNELLA E LA MINA - cover Ornella Vanoni Noi - Gay.it

Elegante, raffinata, con la sua particolarissima voce ha cantato di tutto. Ornella Vanoni, una grande artista e, soprattutto, una grande donna che ha sempre espresso con coraggio i sentimenti interpretando la musica in un modo del tutto personale ed originale. E proprio alla donna ed all’universo femminile che dedica il suo nuovo disco “Noi, le donne noi” in vendita dal 26 settembre, raccogliendovi tutto “il bello delle donne”. L’unico inedito, che dà il titolo all’album è, infatti, la sigla di “Il bello delle donne” edizione 2003, lo sceneggiato in onda su Canale 5 dal 24 settembre. “Noi, le donne noi” è cantato in duetto con una delle attrici protagoniste del serial, Nancy Brilli.
Nelle rimanenti tracce del disco Ornella rivisita e reinterpreta i brani del suo repertorio che in maggior misura hanno cantato la donna. Ancora una volta si affida ai suoi più grandi produttori, Mario Lavezzi e Sergio Bardotti che, scambiandosi i ruoli, hanno riarrangiato uno le canzoni dell’altro. Nuove versioni quindi di “Vai Valentina”, “Stella Nascente”, “Musica Musica”, “Bocca di Rosa” e di molte altre canzoni.

L'ORNELLA E LA MINA - Brilli Vanoni 2 - Gay.it

Un’altra famosa attrice italiana, Claudia Gerini, che alla scorsa edizione del festival di Sanremo, così come nei film di Carlo Verdone ha avuto modo di dimostrare di essere un’ottima cantante, è ospite tra le tracce di questo cd e duetta con Ornella in “Ricetta di Donna” e “Samba della Rosa”. A fare da trait d’union alle tredici canzoni, la Vanoni recita sei poesie. Le liriche, molto suggestive, tratte dal libro “Poesie 1972-2002” edito da Mondadori, sono di Vivien Lamarque, poetessa e scrittrice di fiabe che ha vinto un Premio Rodari, un Premio Andersen e un Premio Montale.

L'ORNELLA E LA MINA - 0245 mina1 - Gay.it

Che dire di Mina? Troppe parole sono state spese su di lei che riesce molto difficile non scadere sul banale, del resto, concedetemi il luogo comune, Mina è Mina! Ed in questi giorni le novità che la riguardano sono davvero tante. È diventato un cd single, dal titolo “Don’t call me baby”, lo spot televisivo della nuova Fiat Panda, in cui Mina interpreta una nuova versione della celebre “Can’t take my eyes off of you” (da lei già incisa trentacinque anni fa sia in lingua originale, nell’album “More than Strangers” sia nella versione italiana dal titolo “Per ricominciare”, inclusa nel primo disco live dalla Bussola). In questa nuova interpretazione Mina elimina dal testo quasi completamente la parola baby, che sussurra solo alla fine, sostituendola a risolini e mugolii per ironizzare sul fatto che la nuova vettura può essere chiamata in qualsiasi modo, ma non certo piccolina! Il singolo dal 25 settembre è trasmesso nelle radio e sarà in commercio dal 3 ottobre.
Mina, inoltre, duetterà con Lucio Dalla nel brano dal sapore pucciniano “Amore Disperato” estratto dal nuovo album del cantautore bolognese, disponibile dalla fine d’ottobre. L’intero lavoro di Dalla non si limita ad una rilettura della “Tosca” di Puccini, ad una rivisitazione in chiave pop, ma è una vera e propria scrittura di una nuova opera nell’intento di farne un moderno classico che debutterà al Gran Teatro di Roma nei prossimi giorni.
Venerdì 7 novembre è la data di pubblicazione del nuovo lavoro di Mina del quale ancora non si conosce il titolo. Sarà ancora un album dedicato alla canzone napoletana dove Mina interpreta i brani che non avevano trovato posto nel suo primo “Napoli”.
Già disponibile, per fans e collezionisti, l’edizione Dvd del “Mina Live ’72”, arricchito da fotografie scattate nei giorni del concerto alla Bussola, in Versilia, concesse per l’occasione dall’archivio Pdu con copertina e veste grafica firmate, come sempre, da Mauro Balletti. Nuova edizione in video digitale anche per i Caroselli della Barilla interpretati da Mina negli anni ’60.

di Francesco Belais

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Parigi 2024 le drag Minima Geste Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Gay.it

Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica

Corpi - Redazione 16.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Francesco Cicconetti, l'Università di Urbino gli riconosce l'identità di genere anche sul diploma - Francesco Cicconetti - Gay.it

Francesco Cicconetti, l’Università di Urbino gli riconosce l’identità di genere anche sul diploma

News - Redazione 17.5.24

Continua a leggere

Foto di Jamie Mccartney

Il Museo della Vagina include anche le persone trans*

Culture - Redazione Milano 18.1.24
Eurovision 2024, l'artista non binario Nemo rappresenta la Svizzera con il brano manifesto The Code (VIDEO) - Nemo allEurovision 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, l’artista non binario Nemo rappresenta la Svizzera con il brano manifesto The Code (VIDEO)

Culture - Federico Boni 29.2.24
Lady Gaga sta lavorando a nuova musica

Lady Gaga, nuova musica in arrivo. Le foto in studio di registrazione accendono l’entusiasmo dei fan

Musica - Emanuele Corbo 10.1.24
Maestro (Netflix, 2023)

Maestro: la vera storia di Leonard Bernstein e Felicia Montealegre

Culture - Riccardo Conte 4.12.23
Giuseppe Giofrè, presentazione del suo libro "Stidda"

Giuseppe Giofrè sulla sua omosessualità: “Non ho mai avuto la necessità di dire sono gay”

Culture - Luca Diana 9.4.24
Marco Mengoni annuncia il tour negli stadi nel 2025 e rivela: “Vorrei ma non ho ancora trovato l’amore” - Marco Mengoni - Gay.it

Marco Mengoni annuncia il tour negli stadi nel 2025 e rivela: “Vorrei ma non ho ancora trovato l’amore”

Musica - Redazione 28.1.24
Giucas Casella conferma di aver avuto esperienze sessuali con uomini: "Succede a molti, ma io lo dico" - Giucas Casella - Gay.it

Giucas Casella conferma di aver avuto esperienze sessuali con uomini: “Succede a molti, ma io lo dico”

Culture - Redazione 8.1.24
libri mascolinita tossica patriarcato

Abbasso il macho: 5 libri per riscrivere la maschilità

Culture - Federico Colombo 29.11.23