La replica di Cristina D’Avena è un fiume di retorica

L'artista risponde all'accusa di simpatizzare con i fascisti. Ma la toppa è peggio del buco?

ascolta:
0:00
-
0:00
Cristina D'Avena
Cristina D'Avena
2 min. di lettura

Nelle ultime ore Cristina D’Avena ha fatto incazzare i social perché canterà ai quarant’anni di Fratelli D’Italia.

La simpatia della cantante per Giorgia Meloni ha generato l’indignazione del suo pubblico, in primis quello LGBTQIA+, tanto da definirla una ‘banderuola’ che pecca di scarsa integrità politica.

In seguito alla bufera, la risposta dell’artista non è tardata ad arrivare: “Da quarant’anni canto in tutti i posti dove sono benvoluta e accolta” scrive in uno statement ufficiale su Instagram. “Nelle piazze dei paesi, nei palazzetti delle città, nei teatri, in televisione, nelle feste LGBTQIA+ e anche alle Feste dell’Unità. Nei Pride e al Vaticano. E sempre e ovunque con tutto l’impegno e la gratitudine possibili.”

Il post è un susseguirsi di luoghi comuni e frasi fatte, dove le canzoni hanno l’obiettivo di portare allegria e spensieratezza “a chiunque, nessuno escluso” e la musica è libera da ideologie: “Non mi schiero e non cambio pelle all’improvviso” ci tiene a precisare D’Avena, specificando che parteciperà solo per cantare e non “militare sotto una bandiera”.

Perché (naturalmente) la musica “unisce, include, e conforta”.

Ho sostenuto, e sempre sosterrò, i diritti civili e l’amore universale che dovrebbe essere alla base della crescita di ogni essere umano” conclude l’artista, lasciando ancora più amaro in bocca di prima.

Può la musica davvero unire quando celebra un partito che chiude porti e cancella i diritti fondamentali delle persone? La musica è universale, ma ballare e cantare spensierate significa ignorare ogni contatto con la realtà circostante? La reazione sui social va da chi conferma D’Avena come opportunista e poco coerente a chi ribadisce che l’artista sta facendo solo il suo lavoro, e questo non definisce né la sua posizione né i propri valori.

Eppure Dua Lipa (tanto per dirne una) si è rifiutata di cantare al Qatar 2022 fin quando non rispetteranno i diritti umani, confermando che anche la musica pop più leggera e gaia può mandare un messaggio forte e chiaro. Partecipare ad un evento organizzato dall’estrema destra non rende automaticamente Cristina D’Avena una fascista che ci vorrebbe tutt* nei forni crematori, ma all’alba del 2023 e in un clima politico così fragile possiamo ancora permetterci la retorica del ‘vogliamoci bene nonostante tutto‘?

A voi la parola.

Leggi anche: Se Laura Pausini si rifiuta di cantare Bella Ciao, dov’è il ruolo dell’arte nella politica?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Ivan Codrian per @theshamelessfund

Jonathan Bailey lancia l’associazione di beneficenza LGBTQ+ “The Shameless Fund”

Culture - Luca Diana 21.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24

Hai già letto
queste storie?

FOTO: SONJA FLEMMING/CBS

Grammy 2024, Annie Lennox omaggia Sinead O’Connor e chiede il cessate il fuoco: “Pace nel mondo!” – VIDEO

Culture - Redazione Milano 5.2.24
Simona Fatima Cira Aiello

Chi è Simona Aiello donna trans candidata con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia alle comunali

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Berrettini, Tovey, Mengoni e Timberlake - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Berrettini, Tovey, Mengoni e Timberlake

News - Redazione 28.3.24
Dua Lipa per Rolling Stone (2024)

Dua Lipa: tutto quello che sappiamo sul nuovo album

News - Redazione Milano 17.1.24
thomas-insulti-social

Aggredito dal branco un anno fa, Thomas ora è vittima dell’omobitransfobia social

News - Francesca Di Feo 8.2.24
Roberto Menia di Fratelli d'Italia in Senato irride Macron: "Femmineo con pruriti muscolari" (VIDEO) - Roberto Menia di Fratelli dItalia in Senato irride Macron - Gay.it

Roberto Menia di Fratelli d’Italia in Senato irride Macron: “Femmineo con pruriti muscolari” (VIDEO)

News - Redazione 20.3.24
Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
Chiara Ferragni con il volto martoriato nel post con cui Profit Ways ha pagato Meta per sponsorizzare le criptovalute

Il volto martoriato di Chiara Ferragni in un violento post Instagram

News - Redazione Milano 8.1.24