Lesbodrammi & Incontri anomali

Insieme si può cambiare ma assicuratevi prima che anche lei lo voglia

Lesbodrammi & Incontri anomali - Lesbodrammi6 1 - Gay.it
5 min. di lettura

Le donne nella nostra società hanno da sempre il compito di comprendere, accogliere, educare e amare perdutamente. Sovente nella loro forma mentis si è sviluppato il desiderio di gettarsi anima e corpo nella difficilissima impresa di “cambiare” la persona che decidono di volere accanto. Una nobile idea che, pur piena di tutte le migliori intenzioni, le vede spesso stressate e frustrate in relazioni difficili, per non dire impossibili.
Il mondo LGBT non è affatto salvo da tali retaggi culturali e le lesbiche, infatti, sono spesso ricordate per i famosi “lesbo-drammi”. Dicesi comunemente lesbo-dramma se una relazione è così in crisi da prevedere soltanto: pianti, drammi, paranoie e ossessioni, come ci mostrano le bravissime ideatrici del canale Youtube .
Ci auguriamo che queste parole possano essere utili a tutte per ridurre magari solo di qualche settimana l’impatto socio-ambientale delle vostre/nostre relazioni difficili… perché l’Amore dovrebbe essere una cosa bella!
Ecco a voi, una serie di figure che potrete incontrare nel paradiso femminile bi-lesbo, italico e non solo:

1) La cattolica praticante. Penserete che si tratti di una “specie” in via d’estinzione, dato l’ateismo dilagante nella nostra società, ma non è così. Tra noi esistono ancora moltissime persone che sono state cresciute ed educate “nel nome del padre”. Lei, come le altre, può avere dubbi sul proprio orientamento e sentire la curiosità o la voglia di sperimentarsi. La sua educazione però è basata sul senso di colpa e la sua libido, in quanto culturalmente repressa da sempre, è alle stelle. Il senso del peccato, del taboo, dell’infrangere una regola “morale”, magari provando il lesbismo, si riverseranno sotto forma di incontenibile erotismo come un fiume su di voi, quando lei lascerà andare i suoi istinti: potrebbe spuntare d’improvviso nel buio con un urlo, chiedere di essere frustata a sangue mentre la offendete in latino, venire a casa vostra camuffata da prete francescano solo per far sesso e il giorno dopo tornare a essere una diligente madre di famiglia, politically correct e onesta servitrice di Dio. Non è da evitare se avete voglia di esperienze estreme… basta solo avere ben presente chi si ha di fronte!

Lesbodrammi & Incontri anomali - Lesbodrammi2 - Gay.it

2) Quella con bassissima autostima . L’insicurezza appartiene a tutte, ci aiuta a metterci in discussione senza diventare presuntuose, ottuse o rigide. Essa quindi ha il suo valore ma portata agli estremi può nuocere gravemente alla salute… della partner. La persona che dice subito di avere l’autostima a terra richiederà facilmente un sacco di attenzioni. Se la presenterete a persone nuove possibilmente non proferirà parola per l’intera serata e, ben presto, vi sentirete così in colpa che il primo pretesto sarà buono per andare, sfrante, a casa; se provate a coinvolgerla di fronte a tutt* interpellandola, lei risponderà educatamente a monosillabi, tranquilla, ma è possibile che una volta sole ve la faccia pagare amaramente di aver detto e fatto qualcosa di sbagliato. Un rischio che correte con l’insicura cronica è che risulti buona e silenziosa agli occhi esterni e mostri la belva spietata che è soltanto in privato, momento in cui saprà benissimo esprimersi, colpirvi nei punti deboli, sottolineare e ingigantire i vostri difetti e farvi sentire in torto o almeno, in colpa. L’insicura cronica, insomma, può distruggere la vostra autostima in un battibaleno, ballarci sopra il flamenco per ricordarvi la sua totale supremazia su di voi e chi, non voi, ha il controllo della situazione. Se la lasciate fare, riuscirà nella sua impresa in una settimana… eppure all’inizio eravate così spavalde!

3) Quella che non s’innamora mai. Esistono persone che non s’innamorano di nessun*, anche se la cosa risulta difficile da capire. In alcuni casi, usano il “non m’innamoro mai” come scusa, in altri perché non vogliono ammettere le volte che lo sono state ma hanno sofferto, in ultimo perché veramente non si sono mai innamorate. Il perché non ci riguarda! Se una persona non s’innamora di voi non riuscirà a capirvi, venirvi incontro e volervi bene come gliene volete voi. Non vi conviene l’ipotesi di “amare per 2” o di pensare che la “salverete” perché se a lei non interessa amare questo non rappresenta un problema per lei, mentre lo è per voi nel caso in cui vogliate lei. Se cercate una storia d’amore non tentate il tutto per tutto per aggiudicarvi quel primato… lasciate perdere!

4) Quella che ama prima di tutte sua madre. Altra peculiarità della nostra società sono la famiglia e i legami anomali che questa può instaurare con le/i figli*, nel nostro caso femmine. La famiglia italiana è culturalmente molto presente e influente nella vita di molte di noi. Molte giovani in Italia abbandonano il tetto familiare solo dopo i 30 anni, per motivi economici, ma anche perché mamma è brava: cucina, lava, stira, anche se lavora, e ci lascia persino libere di fare quel che ci pare! Mamma ci vuole un sacco di bene perché ci vizia da quando siamo nate senza all’apparenza volere nulla in cambio. In realtà i genitori in certi casi vogliono qualcosa indietro, ad esempio che le figlie stiano con loro e non li lascino mai. Per rapportarsi a chi ama in primis propria madre è assolutamente necessaria una cosa: piacere alla mamma! Se sua madre non è gelosa di voi in quanto donne concorrenti e se le piacete, si susseguiranno pranzi e cene in famiglia piene di succulenti piatti al forno della durata di svariate ore, che vedranno voi ingrassare irrimediabilmente e la vostra gioventù sfiorire. La vostra Lei nel frattempo farà sì che anche voi col tempo v’innamoriate della madre, senza nemmeno accorgervene. Insomma, se tenete alla gioventù e alla linea.. forse, meglio il digiuno.

5) La Bisex alla prima esperienza. Lei non sapeva di essere bisex, magari lo dichiarava apertamente ma nei fatti non sapeva che, a letto con una donna, avrebbe provato un piacere paragonabile e non inferiore al piacere provato con gli uomini. Non prendendosi sul serio sin dall’inizio, prenderà i vostri primi appuntamenti come un gioco, per poi finire nuda a fissare il soffitto ponendovi domande del tipo: “Ma se tu mi piaci significa che possono piacermi altre donne?” oppure “Non so perché mi piaci, tu lo sai?” e ancora: “Forse gay e lesbiche hanno problemi d’identità?”. Nella maggior parte dei casi lei non accetterà l’idea di mettersi con una donna anche se le piacete perché si è “sempre immaginata accanto a un uomo bello con 2 figli: un maschio e una femmina”. Ci rimarrete male quando la vedrete fidanzata con il primo che capita, ma vi consolerete pensando che in fondo era soltanto un’ “etero curiosa”, visto che le bisessuali non esistono . O almeno, così ci piace credere e far credere loro.

Lesbodrammi & Incontri anomali - Lesbodrama1 - Gay.it

Queste sono solo alcune delle esperienze, un po’ esagerate, che potrebbero colorare la vostra gaia vita se siete avvezze ai lesbo-drammi e sentite un certo desiderio di riscattare, capire a fondo e/o cambiare insieme alla persona che amate. Addirittura potrebbero capitarvi persone che riassumono in sé più di una di queste “inclinazioni”… in tal caso, enjoy!
Ma ricordiamoci che anche insieme è possibile cambiare e migliorarsi a vicenda, ma solo se l’altra persona ha la vostra stessa intenzione!

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24

Hai già letto
queste storie?

ViiV Gay.it PrEP Camp Roma Novembre 2023

PrEP Camp, è tempo di attivismo in Italia

Corpi - Daniele Calzavara 9.11.23
giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24
L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali - Sessp 11 - Gay.it

L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali

Corpi - Federico Colombo 28.12.23
cena ozpetek

Come sopravvivere al pranzo con i parenti?

Lifestyle - Riccardo Conte 12.12.23
dieta-vegana-livelli-di-libido

I vegani lo fanno meglio: uno studio rivela che una dieta plant-based incrementa i livelli di libido

Corpi - Francesca Di Feo 12.1.24
Gen Z musica dipendenza

La Gen Z è dipendente dalla musica: “È una terapia per il benessere mentale e fisico”. Ma Spotify aumenta le tariffe

Musica - Emanuele Corbo 4.4.24
hiv stigma arcigay

Indagine Stigma Stop sulla comunità LGBTIQA+: le identità meno visibili riportano stato di salute e psicologico più bassi

Corpi - Gay.it 14.11.23
arcigay

Chi sono io? Un kit per andare a scuola senza paura

Guide - Redazione Milano 7.11.23