Martha McCabe, la nuotatrice canadese fa coming out: “Sono lesbica”

Medaglia di bronzo ai mondiali di nuoto, Martha McCabe ha trovato il coraggio per dichiararsi pubblicamente.

Martha McCabe, la nuotatrice canadese fa coming out: "Sono lesbica" - Martha McCabe - Gay.it
2 min. di lettura

30enne nuotatrice canadese, 9 anni fa medaglia di bronzo sulla distanza dei 200m rana ai campionati mondiali di Shanghai, Martha McCabe, vista anche ai Giochi Olimpici del 2012 e del 2016, ha fatto coming out con la CBC.

Martha ha rivelato di aver conosciuto almeno 10 nuotatori/nuotatrici nel giro della nazionale canadese che si identificano come LGBT, e ben 30/40 quando ha gareggiato a livello universitario. “Per me, il nuoto era il mondo”, ha spiegato la McCabe. “Certo, conoscevo probabilmente un paio di lesbiche fuori dal nuoto, ma prestavo pochissima attenzione alla mia vita fuori dal nuoto. Le persone che guardavo erano in piscina. Le persone di cui mi circondavo e che avevano la mia piena attenzione erano nel nuoto. Penso che se ci fosse stata una nuotatrice dichiaratamente lesbica in quella cerchia, qualcuna da prendere ad esempio, sarebbe stata più semplice. Non essendoci delle nuotatrici davvero famose dichiaratamente lesbiche, è stato tutto più difficile da metabolizzare”.

Martha si è augurata di poter essere ora d’esempio, per i giovani LGBT che temono il coming out:Voglio essere un esempio per le giovani nuotatrici e aiutare quelle che stanno lottando con tutto questo, in modo che possano vedere quanto sia normale. I genitori devono capire che tutto questo è normale. I bambini tutto questo non lo vedono, e quando non lo vedi diventa un ostacolo difficile da superare. Sono sicura che non avendolo mai visto da adolescente, il pensiero non mi è mai passato per la testa. Non ho messo in dubbio le norme che la società aveva costruito intorno a me, perché non avevo nemmeno realizzato che c’era qualcosa da mettere in discussione “.

Martha ha poi proseguito: “I giovani devono essere in grado di vedersi nelle persone che prendono a modelli. Abbiamo bisogno di voci che appartengono a minoranze, di diverse etnie, sessualità, identità di genere. Persone abbastanza audaci da parlare, condividere, che siano loro stesse pubblicamente, in modo che i più giovani possano vedere che non sono soli e che puoi avere successo nonostante le tue presunte diversità”.

Il mese di giugno ha abbracciato diversi coming out, vedi anche quello dell’ex calciatore professionista inglese Thomas Beattie. Dichiarazioni che hanno aiutato Martha a trovare il coraggio. “Vedere sempre più atleti di alto profilo parlare dell’importanza di uscire pubblicamente mi ha fatto capire che, sebbene la mia esperienza sia stata piuttosto fluida, non è così per molti giovani. Questi giovani hanno bisogno di modelli di comportamento sia per loro stessi che per le persone che li circondano, per capire che se non stai accettando la comunità LGBTQ + devi educare ulteriormente te stesso, assicurarti di capire il significato dietro le tue parole e il modo in cui sostieni gli altri“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il matrimonio del mio migliore amico (1997)

Il tuo fruity boyfriend non ti salverà

Lifestyle - Riccardo Conte 12.7.24
Angelica Schiatti e Morgan

“Insulti, minacce e revenge porn”: la vicenda tra Angelica e Morgan, Calcutta attacca Warner, terremoto nel mondo della musica

Musica - Emanuele Corbo 10.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Arcobaleno Busca B&B discriminazione omofobia

“Non accettiamo omosessuali”: Cuneo, coppia gay rifiutata in un B&B, abbiamo telefonato, ecco cosa ci hanno detto

News - Giuliano Federico 10.7.24
Queen Lear, arriva una serie sulla vita di Amanda Lear - Scaled Image 43 - Gay.it

Queen Lear, arriva una serie sulla vita di Amanda Lear

Serie Tv - Redazione 8.7.24
Il murales queer dedicato a Michela Murgia realizzato da Laika per il progetto "Ricordatemi come vi pare" curato da Pietro Turano di Arcigay

“Ricordatemi come vi pare”, non è ancora completato, e il murales queer dedicato a Michela Murgia fa infuriare la destra

Culture - Redazione Milano 7.7.24

Hai già letto
queste storie?

Jhoselyn & Courtney Gaddy (Facebook)

Jhoselyn e Courtney ci accolgono tra ayahuasca, terapie psichedeliche, poliamore e rinascita – intervista

Lifestyle - Riccardo Conte 4.7.24
Libri LGBTI aprile 2024

Marinai e cowboy, gatti magici e creature degli abissi, serpenti, donne, uomini e bambini: le novità LGBTI+ in libreria

Culture - Federico Colombo 27.3.24
Jack Chambers, ministro irlandese fa coming out: “Con orgoglio dico che sono gay” - Jack Chambers 1 - Gay.it

Jack Chambers, ministro irlandese fa coming out: “Con orgoglio dico che sono gay”

News - Redazione 16.1.24
Daria Kasatkina Tennis LGBTI Russia

Chi è Daria Kasatkina, tennista LGBTI russa che critica la Russia di Putin e solleva dubbi sulla finale WTA in Arabia Saudita

Corpi - Francesca Di Feo 30.4.24
Trey Cunningham, l'atleta USA fa coming out: "La cosa più spaventosa che abbia mai fatto" - Trey Cunningham - Gay.it

Trey Cunningham, l’atleta USA fa coming out: “La cosa più spaventosa che abbia mai fatto”

Corpi - Redazione 10.7.24
Bulk Bronson, il wrestler fa coming out: "Sono bisessuale" - Bulk Bronson - Gay.it

Bulk Bronson, il wrestler fa coming out: “Sono bisessuale”

Corpi - Redazione 5.6.24
Ricky Martin, fu suo padre a spingerlo a fare coming out: "Cosa insegnerai ai tuoi figli, a mentire?" - Ricky Martin - Gay.it

Ricky Martin, fu suo padre a spingerlo a fare coming out: “Cosa insegnerai ai tuoi figli, a mentire?”

News - Redazione 25.3.24
Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social - Brittney - Gay.it

Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social

News - Redazione 18.4.24