Quasi il 40% dei maschi gay spesso fa sesso non protetto: che rapporto abbiamo col rischio?

Uno studio inglese rivela che buona parte dei maschi bisex e gay abitualmente fa sesso senza condom. Cosa dice questo della nostra percezione del rischio? Come muoversi in futuro per azzerare i contagi?

Quasi il 40% dei maschi gay spesso fa sesso non protetto: che rapporto abbiamo col rischio? - Gay.it
2 min. di lettura
Un’inchiesta condotta su un campione composto da 1500 uomini britannici, pubblicata sulla rivista FS e rivolta in particolare a uomini gay o bisessuali, rivela che il 39% di essi la maggior parte delle volte praticano sesso senza preservativo (almeno per quanto riguarda l’ultimo anno di attività sessuale). A questi si aggiunge un 25% che fa sesso senza preservativo “alcune volte”, mentre la percentuale di chi fa sempre sesso utilizzando il preservativo viaggia attorno al 35%.

Questo sondaggio arriva proprio nel mezzo del dibattito se la PrEP (la profilassi pre esposizione al virus dell’HIV), con giornali tipo il Daily Mail (conservatore) che ha accusato la comunità LGBT di essere priva di moralità e decenza, sbattendo in prima pagina il fatto che con i soldi della PrEP si potrebbero curare tanti altri malati (di catarrata, di tubercolosi, ecc). La PrEP è stata definita una “lifestyle drug” – ovvero un farmaco necessario a causa dello stile di vita, quello di una comunità promiscua senza valori. Il che suona indubbiamente bizzarro, considerando che il Daily Mail è pubblicato da niente meno che Rupert Murdoch, uno dalla condotta non esattamente irreprensibile.

Commentando i risultati del sondaggio, i medici interpellati sostengono che l’uso del preservativo è passato in secondo piano da quando l’Hiv non è più una condanna a morte, anche perché non esistono più campagne di prevenzione che investano sulla salute sessuale come si facevano una decina di anni fa in Gran Bretagna (in Italia possiamo riconoscere che non le abbiamo proprio mai viste).
Ma lo spunto più interessante dei medici arriva quando osservano che: “Con adeguate risorse impiegate per promuovere l’uso dei preservativi, per l’educazione sessuale, per incoraggiare l’uso del test HIV e rimuovere lo stigma sociale e l’adozione della PrEP per le categorie ad alto rischio, possiamo liberarci dal virus Hiv in meno di una generazione”. Gli esperti proseguono: “La prevenzione dal’Hiv è molto di più che dire a qualcuno di indossare un preservativo, fare il test o prendere la PrEP. La prevenzione deve anche parlare di argomenti come l’autostima, la salute mentale e il prendere decisioni per la propria vita. Se a una persona non interessa nulla di se stessa, perché dovrebbe rimanere Hiv negativa?“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Valium 11.8.16 - 6:59

Pazzesco... Io che non ho rapporti sessuali da tempo immemore ho paura di beccarmi di tutto e c'è gente che crede che senza il preservativo sia meglio

Avatar
Giovanni Di Colere 10.8.16 - 19:21

In una parola è un rapporto da adolescenti immaturi e idioti. Sono i miti sulle dimensioni sulle prestazioni. Il mito che senza si gode di più è una idiozia smentita da 10 mila ricerche e dal banale fatto che wusndo si rompe non te ne accorgi.

Trending

Justin Timberlake Arrestato Ubriaco Gossip Droghe

Justin Timberlake arrestato, guidava ubriaco. Il gossip impazza: “Popper e Truvada nel sangue”. Ma è davvero così?

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24
Mahmood coming out_ Foto dalla sfilata di Prada

Quella specie di coming out di Mahmood in inglese: media italiani impazziti

Musica - Mandalina Di Biase 20.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: "I ricchi*ni nel forno crematorio" - Carmine Alfano - Gay.it

Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: “I ricchi*ni nel forno crematorio”

News - Redazione 18.6.24
Antoine Dupont, il capitano francese di rugby "pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi - Antoine Dupont - Gay.it

Antoine Dupont, il capitano francese di rugby “pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi

Corpi - Redazione 20.6.24

Continua a leggere

PrEP Universale, l'appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia - PrEP universale – basta barriere - Gay.it

PrEP Universale, l’appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia

News - Redazione 20.6.24
Positive+1, l'app di dating per persone sieropositive - Positive1 - Gay.it

Positive+1, l’app di dating per persone sieropositive

Corpi - Federico Boni 12.1.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
whereupon-turmoil-allen-frame

Prima e dopo l’hiv, quegli anni tra fine ’70 e ’90 a New York: “Whereupon”, rivoluzione e tragedia negli scatti di Allen Frame

Culture - Francesca Di Feo 6.6.24
Vivere con Hiv testimonianza Enrico

Vivere con l’Hiv, la testimonianza di Enrico: “Quando l’ho detto al mio compagno questa è stata la sua risposta”

Corpi - Daniele Calzavara 14.3.24
Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24