PrEP Camp, è tempo di attivismo in Italia

La rimborsabilità del Sistema Sanitario Nazionale non basta. Ecco perché la comunità, in modo intersezionale, deve attivarsi per divulgare informazione e coscienza.

ascolta:
0:00
-
0:00
ViiV Gay.it PrEP Camp Roma Novembre 2023
ViiV Gay.it PrEP Camp Roma Novembre 2023
2 min. di lettura

Si è tenuto a Roma dal 3 al 5 novembre 2023 il primo PrEP Camp, meeting residenziale per rafforzare la community delle persone in PrEP in Italia e fornire strumenti per promuovere la PrEP e la salute sessuale nella propria comunità e nel proprio territorio.

L’incontro è stato organizzato da PrEP in Italia e Plus Roma grazie a una donazione di ViiV Healthcare.

Attivistə da tutta Italia si sono riunitə per formarsi sui temi della profilassi pre esposizione da Hiv e ragionare insieme su come implementarla a livello locale e promuovere azioni di advocacy a cascata su tutto il territorio nazionale, per superare i ritardi di accesso e le barriere che ancora esistono rallentando l’accesso universale alla PrEP per tuttə.

Oggi la PrEP è finalmente rimborsata dal Sistema Sanitario Nazionale, anche se l’accesso continua a rimanere estremamente frammentato nel territorio. Intere Regioni risultano ancora senza centri dove poter accedere alla profilassi. In altre, la situazione è un vero rebus tra centri che già la offrono gratuitamente, magari con visita ed esami a pagamento, oppure altri che non l’hanno ancora implementata.

hiv aids prep gratuita aifa

Una vera giungla per chi vuole intraprendere un percorso di profilassi, ancora più intricata se queste persone vivono lontano dalle grandi città come Roma, Milano o Bologna, le uniche dove sono attivi anche i checkpoint gestiti dalla comunità LGBTQ+.

In questo delirante sistema sanitario all’italiana, PrEP camp è stata una grande occasione per cominciare a ragionare su come fare attivismo per davvero sul territorio del nostro bel paese.

PrEP Camp Roma
PrEP – Gay.it

È stato un momento davvero emozionante: 18 persone hanno rappresentato nel migliore dei modi le più differenti soggettività, dalla Sicilia al Veneto, dalla comunità gay e bisex a quella delle persone queer e delle persone trans*, dalle persone che fanno sex work alle donne cisgender e le persone con utero, tuttə riunitə con la voglia di parlare di salute sessuale perché la PrEP è libertà, autodeterminazione arricchita da un forte senso di tranquillità nel vivere la propria vita sessuale, senza lasciare più niente alla paura e al caso.

Il PrEP Camp è stato magico – riporta Marco Stizioli, tra gli organizzatori dell’iniziativa – conoscere persone con la nostra stessa voglia di parlare di salute sessuale ci ha fatto sentire un po’ meno solə. C’è ancora tanto da fare, ma là fuori è pieno di attivistə siercoinvoltə che vogliono mettersi in gioco per il diritto al piacere e una sessualità serena

Proprio questa magia speriamo possa essere motore di cambiamento, perché in questi tempi bui, solo lavorando insieme a tuttə le comunità in modo intersezionale, possiamo creare una grande alleanza di persone che vogliono davvero cambiare le carte in tavola, per noi e per tuttə.

Insieme, alleatə e più forti che mai.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24
taiwan-intervista-post-elezioni (5)

Taiwan: “La Cina una minaccia costante, soprattutto per la comunità queer” parla un’attivista LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 14.2.24
cena ozpetek

Come sopravvivere al pranzo con i parenti?

Lifestyle - Riccardo Conte 12.12.23
uomini-transgender-gravidanza

Uomini transgender e gravidanza, perché parlare di rischi? Parola al dottor Converti, presidente di Amigay

News - Francesca Di Feo 24.1.24
Copyright @Danimale_sciolto

Cosa significa decriminalizzare il sex work: oltre lo stigma e la violenza istituzionale

Corpi - Redazione Milano 21.12.23
@spartaco._

Il mondo gamer raccontato da Jessica G. Senesi: tra autoironia e inclusività

News - Riccardo Conte 1.2.24
aborto-antiabortisti-nei-consultori

L’interruzione di gravidanza torna ad essere oggetto di discussione in parlamento: dovevamo svegliarci prima?

Corpi - Francesca Di Feo 19.4.24
BigMama

BigMama vola a New York, interverrà all’Assemblea generale delle Nazioni Unite: le ultime news

Musica - Luca Diana 20.2.24