Megan Fox e l’espressione di genere: “Mio figlio può vestirsi come vuole”

L'attrice supporta pienamente il figlio Noah e la sua scelta di indossare abiti femminili, quando e come vuole.

ascolta:
0:00
-
0:00
Megan Fox e identità di genere
Foto (ROL/X17ONLINE.COM)
2 min. di lettura

In una recente intervista per Glamour, Megan Fox ha parlato dei suoi tre figli Noah, Bodhi, e Journey. Nello specifico, si è soffermata sulla preferenza di Noah ad indossare abiti femminili, sin da quando aveva solo due anni. Fox non solo supporta pienamente la scelta del figlio, ma si è anche impegnata per sensibilizzare di più sé stessa e il nucleo famigliare: “Noah ha cominciato ad indossare abiti lunghi quando aveva più o meno due anni, e io ho acquistato una pila di libri che parlando di questo argomento e trattano lo spectrum in maniera più ampia” ha dichiarato Fox: “Alcuni di questi libri sono scritti da giovani transgender.  Altri parlano di come puoi essere un ragazzo e voler indossare un vestito, su come puoi esprimere te stesso attraverso gli abiti come vuoi“.

Megan Fox e l'espressione di genere: "Mio figlio può vestirsi come vuole" - NINTCHDBPICT000358308266 scaled - Gay.it
Megan Fox ha dichiarato che suo figlio Noah ama indossare abiti da quando ha due anni. (Credit: Xposure)

Fox ha spiegato di aver “incorporato” questi concetti nella quotidianità dei suoi figli sin da quando erano più piccoli, in modo da farli crescere nella maniera più naturale possibile senza farli sentire “strani o fuori posto”. Al contempo, l’attrice non nasconde di non poter avere troppo controllo sulle reazioni del mondo esterno: “Non posso controllare il modo in cui altre persone reagiscono ai miei figli, né come si comportano gli altri bambini, magari i compagni di classe, con loro, le cose che gli sono state insegnate e che poi ripetono” spiega Fox, specificando di non voler condividere foto dei figli sui social network. Fox racconta a Glamour di essere fiera di Noah, ma di non poterlo proteggere per sempre: “Vorrei che le persone potessero vedere tutto ciò, ma non voglio nemmeno che il mondo abbia accesso a quest’anima gentile per poi dire tutte quelle cose che tutti sappiamo andrebbero a dire“.

Megan Fox e l'identità di genere
Credit: BackGrid

Già nel 2019, ospite per The Talk, l’attrice aveva parlato dell’espressione di genere fluida di Noah, e di educarlo ad esprimere sé stesso come preferisce senza timore: “Gli sto insegnando prima di tutto ad essere sicuro di sé senza concentrarsi su quello che dicono gli altri”. Fox racconta che le reazioni degli altri bambini non impediscono a Noah di andare a scuola indossando quello che gli pare: “Quando torna a casa gli chiedo com’è andata e se i compagni hanno avuto qualcosa da ridire. Lui mi risponde: “Beh, alcuni hanno riso di me, ma non mi interessa. Mi piacciono troppo i vestiti”. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
Jason Hackett, il conduttore del tg fa coming out in diretta: "Voglio essere autenticamente me stesso" (VIDEO) - Jason Hackett - Gay.it

Jason Hackett, il conduttore del tg fa coming out in diretta: “Voglio essere autenticamente me stesso” (VIDEO)

News - Redazione 22.5.24

Hai già letto
queste storie?

Milano Carriera Alias

La carriera alias al Comune di Milano è finalmente realtà, Monica J. Romano “Una vittoria per le persone trans* e non binarie”

News - Giuliano Federico 12.3.24
20.000 specie di Api, arriva l'acclamato film che esplora il tema dell'identità di genere in età adolescenziale - 20.000 specie di Api - Gay.it

20.000 specie di Api, arriva l’acclamato film che esplora il tema dell’identità di genere in età adolescenziale

Cinema - Redazione 1.12.23
Coming Out LGBTIAQ

Fare coming out ogni giorno nella società etero normata

News - Emanuele Bero 7.3.24
boy-scouts-of-america-nome-gender-neutral

I “Boy Scout” cambieranno nome per essere gender neutral

News - Francesca Di Feo 9.5.24
Kristen Stewart per Rolling Stone (2024)

Kristen Stewart parla di fluidità di genere in jockstrap su Rolling Stone (e i repubblicani sono infuriati)

Culture - Redazione Milano 15.2.24
Unione Europea LGBT Italia

L’Italia non firma la dichiarazione dell’UE a favore dei diritti LGBTI+ perché somiglia al Ddl Zan e include l’identità di genere

News - Redazione Milano 17.5.24