Omofobia a Milano, il PD insiste: “la legge contro l’omotransfobia non è più rinviabile”

"Bisogna approvare la legge entro la fine dell'estate", ha tuonato la senatrice Monica Cirinnà. La ministra Elena Bonetti rilancia: "legge entro l'anno".

Omofobia a Milano, il PD insiste: "la legge contro l'omotransfobia non è più rinviabile" - omofobia copertina espresso 1004x1280 - Gay.it
2 min. di lettura

Ha scosso il Paese l’aggressione omofoba avvenuta a Milano nel weekend, con un ragazzo deriso e aggredito da 10 persone in zona Ticinese. Il Partito Democratico, al governo con il Movimento 5 Stelle e LEU, ha ribadito l’urgenza di una legge contro l’omotransfobia, chiedendo alla maggioranza (e non solo) di far presto.

Un ragazzo di 25 anni è stato aggredito a Milano, in zona Porta ticinese. A circondarlo c’erano dieci persone. Ha riportato una ferita alla testa e un forte trauma al torace.
Manca un particolare in questa triste storia, quel ragazzo è gay. E, in quanto gay, è stato aggredito e picchiato.
Nell’ultimo anno in Italia i casi registrati di violenza nei confronti di persone LGBT sono aumentati del 33%.
Una legge contro l’omotransfobia non è più rinviabile.
Il PD si è già impegnato a farla approvare quanto prima. Faremo di tutto per fermare odio, aggressioni e discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere. Perché riguarda la vita delle persone, le nostre comunità, che vanno difese e tutelate.

Monica Cirinnà, senatrice PD, ha rincarato la dose: “Ancora un caso di violenza omofoba, stavolta a Milano. Abbraccio la giovane vittima con tutto il mio affetto: sei più forte di tutto questo odio e di questa orribile violenza. Dobbiamo approvare in fretta la legge contro i crimini d’odio e la violenza omotransfobica: per farlo, rinnovo la mia proposta di formare un gruppo di lavoro bicamerale con i membri delle Commissioni Giustizia di Camera e Senato, come facemmo per la legge sulle unioni civili, per evitare la doppia lettura e approvare la legge prima dell’estate!“.

Alessandro Zan, deputato PD nonché relatore della legge contro l’omotransfobia, ha insistito: “L’ennesima vile aggressione omofoba avvenuta questa notte a Milano nei confronti di un ragazzo da parte di un branco dimostra il grave clima di odio presente nel Paese, soprattutto tra le giovani generazioni. Per questa ragione è importante accelerare la proposta di legge contro l’omotransfobia già in discussione alla Camera. Non ci sono più alibi per ritardare ulteriormente l’approvazione di questa legge: tutto il Parlamento è chiamato ad assumersi questa responsabilità. Il tempo è scaduto.”

In area governativa, da segnalare l’intervento di Elena Bonetti, Ministro per le pari opportunità e la famiglia: “L’odio omotransfobico non può abitare le nostre relazioni, minacciare i nostri giovani, violare la dignità sociale che appartiene a tutti i cittadini. Ci impegneremo perché nel nuovo anno si arrivi ad una legge che ci aiuti ad affermarlo, senza esitazioni“.

Almeno a parole, tutti concordi nel rimarcare la necessità di una legge contro l’odio. Ma è arrivato il momento di passare ai fatti. Se non ora, quando?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker? - Grande Fratello 2023 - Gay.it

Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker?

News - Luca Diana 3.3.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24

Leggere fa bene

questionario-coppie-lgbtqia

Il benessere delle coppie LGBTIAQ+, un tema su cui nessuno indaga: il questionario a cui partecipare

News - Francesca Di Feo 27.2.24
africa-burundi-lapidare-omosessuali

Africa, il presidente del Burundi invita la popolazione a lapidare gli omosessuali

News - Francesca Di Feo 2.1.24
(IPA)

Addio Sandra Milo

News - Redazione Milano 29.1.24
elezioni-indonesia-2024

Indonesia, estrema destra anti-LGBTI+ verso la vittoria, chi è Prabowo Subianto leader di Gerindra

News - Francesca Di Feo 16.2.24
bandiera progress pride

Le conquiste internazionali sui diritti LGBTQIA+ del 2023

News - Federico Boni 19.12.23
elon-musk-gina-carano

Licenziata da Disney per le sue battute omobitransfobiche, Elon Musk pagherà la battaglia legale di Gina Carano

News - Francesca Di Feo 15.2.24
nichi-vendola-gestazione-per-altri

Nichi Vendola eletto Presidente di Sinistra Italiana, Paolo Mieli: “Ora dovrà dire quanto è costato suo figlio” (AUDIO)

News - Federico Boni 27.11.23
Pavel Lobkov

Mosca, giornalista mostra segni di aggressione “Così picchiano un fr**io”

News - Redazione Milano 2.1.24