Omofobia: Napolitano inconterà le associazioni gay

Dopo 20 anni, un altro presidente della Repubblica incontrerà le associazioni gay. L'occasione è la giornata contro l'omofobia. Certi Diritti porterà davanti a Napolitano il caso di Maria Luisa.

Omofobia: Napolitano inconterà le associazioni gay - napolitanoassociazioniBASE 1 - Gay.it
2 min. di lettura

L’incontro – In occasione della IV Giornata internazionale contro l’omofobia, il prossimo 17 maggio, il presidente della Repubblica incontrerà le

Omofobia: Napolitano inconterà le associazioni gay - napolitanoassociazioniF3 - Gay.it

associazioni lgbt al Quirinale. La richiesta è stata avanzata dalla deputata del PD Anna Paola Concia che lo scorso 9 aprile aveva chiesto alle istituzioni di celebrare, anche in Italia, questo importatante evento che ricorda la rimozione dell’omosessualità dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale pubblicata dall’Organizzazione mondiale della sanità.

L’impegno contro l’omofobia di Napolitano – Il presidente della

Omofobia: Napolitano inconterà le associazioni gay - napolitanoassociazioniF2 - Gay.it

Repubblica non è nuovo all’impegno contro l’omofobia. In occasione della giornata internazionale sulla violenza contro le donne tenutosi alla Farnesina il 9 settembre scorso, il Presidente ebbe modo di dire che «La lotta contro ogni sopruso ai danni delle donne, contro la xenofobia, contro l’omofobia, fa tutt’uno con la causa indivisibile del rifiuto dell’intolleranza e della violenza, in larga misura oggi alimentate dall’ignoranza, dalla perdita di valori ideali e morali, da un allontanamento spesso inconsapevole dai principi su cui la nostra Costituzione ha fondato la convivenza nazionale democratica». Nel suo discorso, Napolitano aveva poi sottolineando come oggi viviamo «nell’età dei diritti, intendendo la complessità di questa espressione: diritti proclamati, diritti affermati o in via di affermazione, diritti da conquistare, diritti da rendere universali» e menzionato l’importanza del «riconoscimento dei diritti umani» come «condizione essenziale di convivenza civile, libera e democratica».

I precedenti – Non si tratta del primo presidente della Repubblica a ricevere le associazioni lgbt. Nel 1990 Francesco Cossiga, in piena emergenza

Omofobia: Napolitano inconterà le associazioni gay - napolitanoassociazioniF1 - Gay.it

AIDS, invitò al palazzo Arcigay. Fra le figure istituzionali al vertice dello Stato, solo il presidente della Camera Gianfranco Fini aveva incontrato le associazioni lgbt, nel 2009. L’occasione fu ancora la giornata contro l’omofobia. L’associazione radicale Certi Diritti, invece, era già entrata al Quirinale ma solo per un colloquio coi suoi funzionari durante il quale consegnò un report voluminoso e dettagliato sui casi di omofobia fino al 2007.

La medaglia a Maria Luisa – L’incontro del prossimo 17 maggio, sarà anche l’occasione per Certi Diritti di portare all’attenzione del Presidente della Repubblica il caso di Maria Luisa Mazzarella, la ragazza napoletana, oggi portavoce del Gay Pride, che fu vittima di violenza per aver difeso l’amico gay. Gay.it, Certi Diritti e le associazioni napoletane promossero un appello al Presidente affinché conferisse alla ragazza un riconoscimento al valore civile.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della quinta puntata del Serale

Culture - Luca Diana 21.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Lovers 2024, i vincitori. Trionfa la coppia di pensionati in crisi di Les Tortues di David Lambert - OFF Les Tortues Turtles 02 - Gay.it

Lovers 2024, i vincitori. Trionfa la coppia di pensionati in crisi di Les Tortues di David Lambert

Cinema - Redazione 21.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi - sit in Russia 8 - Gay.it

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi

News - Redazione 11.1.24
Transgender triptorelina

Triptorelina, 35 associazioni trans* ed LGBTQIA+ chiedono di partecipare al tavolo tecnico per la revisione dei protocolli

Corpi - Francesca Di Feo 28.3.24
napoli-arcigay-im-queer-any-problem

Napoli, scontro interno tra associazioni LGBTIAQ+, Arcigay accusa il collettivo I’m Queer Any Problem?

News - Francesca Di Feo 1.2.24