L’omosessualità è scritta nel DNA? Un nuovo studio riapre il dibattito

Nuove ricerche rilevano relazioni genetiche tra orientamento sessuale ed evoluzione, ma i dubbi della comunità scientifica non cessano.

omosessualità
2 min. di lettura

Modelli genetici associati all’omosessualità? Un’eresia per i seguaci dell’evoluzionismo, pronta ad essere parzialmente sconfessata da uno degli studi più importanti mai eseguiti sul tema, realizzato dall’Università del Queensland, i cui esiti sono stati resi noti lo scorso 23 agosto su Nature Human Behaviour, inserto online della più nota rivista scientifica. Il genoma di oltre 477.000 persone che hanno avuto almeno una volta un rapporto sessuale con un individuo del loro stesso sesso è stato confrontato dagli scienziati con quello di 358.426 uomini e donne eterosessuali. E i risultati hanno aperto a nuove informazioni e a relative ipotesi, che saranno approfondite nei prossimi mesi.

Alt, sconfessiamo il pensiero che potrebbe scattare a questo punto della lettura: nessuno degli esperti ha mai individuato un singolo “gene gay nella sequenza dei candidati, oggi così come in ricerche passate, che avevano messo in luce un’ereditarietà delle tendenze sessuali compresa fra l’8% e il 25%. Il professore responsabile dei nuovi studi, Brendan Zietsch, ha tuttavia identificato alcuni pattern che potrebbero essere associati all’orientamento omosessuale, ma anche alla ricerca di partner di sesso diverso a scopo esclusivamente riproduttivo. Considerazioni da cogliere con le pinze, condivise solo in parte dalla comunità scientifica internazionale, che riconosce che sono interazioni complesse di tipo ambientale e culturale ad influenzare il comportamento sessuale.

Il team di ricercatori ha manifestato infatti i limiti che un’analisi simile porta con sé: dalla scelta di un campione esclusivamente occidentale (Regno Unito e Stati Uniti) all’età dei candidati, senza dimenticare quella percentuale di persone che si dichiara eterosessuale, pur essendo attratta in realtà da persone del loro stesso sesso. Tiene conto di tutte le barriere la biologa Julia Monk, in servizio presso la Yale University di New Haven, che sottolinea come sia complesso indagare il rapporto fra genetica e orientamento sessuale. D’altronde, le abitudini sessuali moderne occupano un ruolo diverso nella vita di ciascuno di noi rispetto al passato:

È chiaro che il comportamento delle persone, quando si tratta di sesso e riproduzione, va di pari passo con i fattori culturali. Scavare nella genetica è quasi impossibile.

Scettici sulle analisi di Zietsch anche altri studiosi di genetica, tra cui l’hawaiano Dean Hamer, autore di saggi scientifici sui legami tra genetica e sessualità. Il principale limite riscontrato dallo scienziato è l’abbinamento automatico nella ricerca fra l’omosessualità e il fatto di aver avuto anche una singola esperienza con una persona del proprio sesso. “Non si è posta la domanda giusta alle persone giuste”, ha rivelato Hamer. Gli studi procedono.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

questo libro non parla di sesso

La pericolosa censura italiana al libro che spiega la sessualità agli adolescenti

Culture - Federico Colombo 16.10.23
dieta-vegana-livelli-di-libido

I vegani lo fanno meglio: uno studio rivela che una dieta plant-based incrementa i livelli di libido

Corpi - Francesca Di Feo 12.1.24
eyes wide shut

Durante le feste si fa più sesso?

Lifestyle - Riccardo Conte 18.12.23
amore

Gli uomini gay e bisessuali over 70 hanno una vita sessuale attiva con più partner

Corpi - Redazione 15.9.23
troye sivan by marcus cooper for rolling stone (2023).

Troye Sivan e il nuovo album ispirato da una ‘sveltina’

Musica - Redazione Milano 4.9.23
Emma Stone in Poor Things (2023)

Emma Stone difende le scene di sesso in Povere Creature

Cinema - Redazione Milano 19.1.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Giorgio Romano Arcuri 29.1.24
palline anali vibranti, soraya beads reviews, stimolatore anale

Esplorando nuove profondità del piacere: una recensione dettagliata dello stimolatore anale Soraya Beads™ di LELO

Corpi - Giorgio Romano Arcuri 17.10.23