Migliaia di gay britannici, condannati per la loro omosessualità in passato, riceveranno la grazia postuma

Finora il genio della matematica Alan Turing è stato l'unico a ricevere la grazia postuma. Ma c'è chi non accetta questa decisione, ritenendola sbagliata.

Migliaia di gay britannici, condannati per la loro omosessualità in passato, riceveranno la grazia postuma - alan turing - Gay.it
< 1 min. di lettura

Il governo britannico ha finalmente annunciato un provvedimento formale ma simbolico: via libera alla riabilitazione e assoluzione formale per tutti i gay e i bisessuali condannati quando l’omosessualità era un crimine.

Finora a ricevere un’assoluzione postuma era stato solo il grande Alan Turing, nel 2013. Il genio della matematica venne arrestato nel 1952 per la sua omosessualità e fu costretto a scegliere tra due anni di carcere e la castrazione chimica: scelse la seconda, e probabilmente la depressione legata al trattamento e all’umiliazione subita fu uno dei motivi per cui si suicidò nel 1954.

Proprio in ossequio a lui il grande provvedimento di riabilitazione è stato intitolato “legge Turing“: prevede che tutte le persone vive e decedute condannate per “reati sessuali” ricevano la grazia postuma. L’omosessualità venne depenalizzata solo nel 1967 in Inghilterra e Galles, nel 1980 in Scozia e nel 1982 nell’Irlanda del Nord.

Non voglio il perdono, voglio delle scuse pubbliche“, spiega arrabbiato George Montague alla Bbc nel 1974. “Accettare il perdono significherebbe che io accetti anche il fatto di essere colpevole. E di cosa ero colpevole? Solo di essere nel posto sbagliato al momento sbagliato. Penso che sia stato sbagliato dare la grazia postuma a Alan Turing, uno degli eroi della mia vita. Di cosa era colpevole? Di essere stato innamorato di un altro uomo?“.

Il ministro della Giustizia Sam Gyimah ha affermato che un provvedimento del genere è “molto importante. Dobbiamo assolutamente assolvere tutte le persone incolpate di un crimine infondato, che oggi non esiste“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giovanni Di Colere 20.10.16 - 18:01

Peccato davvero che i giovani inglesi under 30 non andando a votare hanno permesso ai vecchi xenofobi di vincere il referendum sulla Brexit. In Europa perderemo un membro importante per i diritti gay mentre paesi omofobi e arretrati dell'Est Europa purtoppo ce li dovremo tenere

Trending

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24

Leggere fa bene

"L’imperatore romano Eliogabalo era una donna": affermazione e transizione di genere al museo - Le rose di Eliogabalo - Gay.it

“L’imperatore romano Eliogabalo era una donna”: affermazione e transizione di genere al museo

Culture - Redazione 23.11.23
King's Speech, nessun accenno di re Carlo III al divieto per le terapie di conversione. Tuttə contro Rishi Sunak - Kings Speech - Gay.it

King’s Speech, nessun accenno di re Carlo III al divieto per le terapie di conversione. Tuttə contro Rishi Sunak

News - Federico Boni 7.11.23
Rishi Sunak, bufera sulle parole transfobiche del premier inglese. L’attacco di Sam Smith - VIDEO - Rishi Sunak - Gay.it

Rishi Sunak, bufera sulle parole transfobiche del premier inglese. L’attacco di Sam Smith – VIDEO

News - Redazione 6.10.23
Credit: Steve Russell

Cosa è cambiato per lə bambinə trans* nel Regno Unito

News - Redazione Milano 22.12.23
THE GENDER SPECTRUM COLLECTION

Regno Unito, transfobia in ospedale: donne trans bandite dai reparti femminili

Corpi - Redazione Milano 4.10.23
governo-sunak-lgbtqia

Regno Unito: come la destra del governo Sunak distrugge decenni di progressi LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 23.10.23
Suella Braverman elton john

Rifugiati LGBTIQ+ non sono da proteggere? Elton John risponde così alla ministra britannica

News - Francesca Di Feo 29.9.23
Galles, il 33% della popolazione si definisce queer - Galles - Gay.it

Galles, il 33% della popolazione si definisce queer

News - Redazione 21.12.23