Foto

Paralimpiadi: Vogue Brasile modifica le foto dei modelli e li rende disabili. Giusto o sbagliato?

Terminate le grandiose Olimpiadi di Rio ora è tempo di Paralimpiadi, dedicate agli atleti con disabilità: inizieranno il 7 settembre e termineranno il 18.

Paralimpiadi: Vogue Brasile modifica le foto dei modelli e li rende disabili. Giusto o sbagliato? - vogue brazil paralympics - Gay.it
2 min. di lettura

Terminate le grandiose Olimpiadi di Rio ora è tempo di Paralimpiadi, dedicate agli atleti con disabilità: inizieranno il 7 settembre e termineranno il 18, sempre a Rio. Spesso queste si accompagnano al silenzio, o alla trattazione minimalista, della maggior parte della stampa: per questo molti media stanno cercando di promuoverle il più possibile.

Vogue Brazil ha scelto un modo assolutamente unconventional per sensibilizzare l’opinione pubblica al tema, da molti ampiamente criticato: nell’ultima campagna pubblicata in preview sul loro account Instagram hanno modificato con Photoshop i corpi di due modelli, Cleo Pires e Paulo Vilhena (che sono tra l’altro ambasciatori del Comitato brasiliano per le Paralimpiadi), per farli sembrare disabili: la foto di Pires è ispirata all’atleta Bruna Alexandre, atleta di tennis da tavolo a cui manca un braccio, mentre quella di Vilhena a Renato Leite, giocatore di pallavolo che ha perso una gamba.

#SomosTodosParalímpicos è l’hashtag lanciato per l’iniziativa: molti però non hanno gradito l’idea, sindacando al magazine di moda il fatto di non aver utilizzato atleti paralimpici reali. La rappresentazione della realtà dei disabili nei media, secondo alcuni, non può essere attuata in questo modo.

In realtà Bruna Alexandre, protagonista con la sua disabilità, ha difeso l’operato del giornale chiarendo che l’iniziativa ha un fine positivo e affermando di essere stata presente durante tutto lo shooting: “Sono orgogliosa di far parte di questa campagna. La presenza dei modelli Cleo e Paulo aiuta a intensificare e diffondere la campagna, che ha l’obiettivo di aumentare la visibilità del Movimento Paralimpico e delle Paralimpiadi in particolare“.

Secondo una ricerca di Ruderman White Paper la rappresentazione nei media della comunità disabile è bassissima: se un cittadino americano su cinque ha una disabilità, solo il 5% dei personaggi TV americani rappresenta la comunità.

Cosa ne pensate? Rispondete al nostro sondaggio qui sotto!

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Marco Giranzani 8.6.17 - 10:37

Giusto giusto più che giusto: noi disabili siamo una minoranza troppo spesso ignorata. Io poi che sono gay sono nella minoranza di una minoranza eppure ne sono orgoglioso: campagne pubblicitarie come questa sono benvenute e anzi ce ne vorrebbero sempre di più!

Trending

@samsmith

Sam Smith è lə modellə punk che non ti aspettavi

Culture - Redazione Milano 4.3.24
Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100% Italia - Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100 Italia foto - Gay.it

Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100% Italia

Culture - Redazione 5.3.24
Miranda July (Vogue, 2020)

Miranda July, amarsi senza cadere a pezzi – intervista

Culture - Riccardo Conte 4.3.24
Douglas Carolo (foto TikTok di Carolo), Michele Caglioni (foto Instagram Caglioni), Andrea Bossi (foto TikTok)

Cosa c’era nel cellulare di Andrea Bossi, e peché Douglas Carolo e Michele Caglioni l’avrebbero distrutto?

News - Redazione Milano 4.3.24
Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia! - Grecia Mamma Mia - Gay.it

Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia!

News - Redazione 4.3.24
Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un'Italia accecata dall'odio, che ha perso memoria e speranza - UAF 49 0109 - Gay.it

Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un’Italia accecata dall’odio, che ha perso memoria e speranza

Cinema - Federico Boni 4.3.24

Leggere fa bene

Robbie Manson, tra OnlyFans e ritorno in acqua il canottiere si è qualificato per le Olimpiadi 2024 di Parigi - Robbie Manson - Gay.it

Robbie Manson, tra OnlyFans e ritorno in acqua il canottiere si è qualificato per le Olimpiadi 2024 di Parigi

News - Federico Boni 13.9.23
I repubblicani d'America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica - Laurel Hubbard 1 - Gay.it

I repubblicani d’America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica

News - Federico Boni 7.2.24
marco mengoni gay it adriano russo vogue hong kong

Marco Mengoni dice che nessuno può nascondere le emozioni: è su Vogue HK nei ritratti di Adriano Russo

News - Redazione Milano 14.9.23
Peter Tatchell attivista LGBTIQ+ arrestato Mumbai Olimpiadi 2036

“Le Olimpiadi 2036 spartite tra dittature che violano diritti”: arrestato l’attivista LGBTIQ+ britannico Peter Tatchell

News - Redazione Milano 15.10.23
Tom Daley, il figlio lo accoglie al ritorno dai mondiali vinti. L'emozionante abbraccio (VIDEO) - Tom Daley - Gay.it

Tom Daley, il figlio lo accoglie al ritorno dai mondiali vinti. L’emozionante abbraccio (VIDEO)

Corpi - Redazione 12.2.24
Tom Daley torna in acqua dopo due anni e vince subito un oro. È pronto per le Olimpiadi di Parigi - Tom Daley oro - Gay.it

Tom Daley torna in acqua dopo due anni e vince subito un oro. È pronto per le Olimpiadi di Parigi

Corpi - Redazione 20.12.23