Qatar 2022, tifosi costretti a buttare magliette e cappelli arcobaleno. Fermato giornalista, minacciata ex atleta – VIDEO

La FIFA avrebbe chiesto urgenti spiegazioni agli organizzatori del Qatar. La vergogna mondiale continua.

ascolta:
0:00
-
0:00
Qatar 2022, tifosi costretti a buttare magliette e cappelli arcobaleno. Fermato giornalista, minacciata ex atleta - VIDEO - Qatar 2022i - Gay.it
2 min. di lettura

Il campionato del mondo più contestato di sempre continua a far parlare di sè, nel peggiore dei modi. Dopo l’incredibile decisione FIFA, che ha vietato alle nazionali di scendere in campo con una fascia rainbow contro l’omotransfobia, diversi tifosi hanno denunciato quanto avvenuto all’ingresso degli stadi. Tutto ciò che è arcobaleno viene fatto buttare dagli addetti ai controlli. Cappellini, bandiere, t-shirt.

Su Twitter il giornalista Grant Wahl ha rivelato che gli è stato chiesto di cambiarsi maglietta, perché arcobaleno, prima di vedere la partita USA-Galles, lunedì sera, aggiungendo di essersi rifiutato e per questo “detenuto per 25 minuti“.

“Sto bene, ma è stato del tutto inutile. Sono al centro multimediale, ancora indosso la mia maglietta. Sono stato trattenuto per quasi mezz’ora”. In seguito Wahl ha aggiunto di essere stato in contatto con “rappresentanti sia della FIFA che degli Stati Uniti” che “mi hanno pubblicamente detto che i colori dell’arcobaleno su magliette e bandiere non sarebbero stati un problema ai Mondiali del Qatar”. Verissimo, c’erano state ampie rassicurazioni in merito.

Anche ITV News ha riportato incidenti simili, twittando un video dell’ex capitana del Galles Laura McAllister, oggi 57enne alla quale è stato chiesto di “togliersi il cappello arcobaleno“, prima di entrare all’interno dello stadio. “Hanno insistito sul fatto che se non mi fossi tolta il cappello non mi avrebbero fatta entrare”.

Secondo quanto emerso, la FIFA avrebbe chiesto urgenti spiegazioni agli organizzatori del Qatar. Parola del Guardian. Questo perché il Qatar aveva assicurato che le bandiere rainbow avrebbero potuto sventolare negli stadi del mondiale. Ma così non è. Anzi, la censura avrebbe coinvolto non solo le bandiere bensì tutto ciò che ha i colori dell’arcobaleno.

Nei giorni scorsi il massimo organismo del calcio internazionale è stato ampiamente criticato per aver minacciato quei capitani disposti a scendere in campo con una fascia rainbow OneLove, contro l’omotransfobia. Se l’avessero fatto sarebbero andati incontro ad un’ammonizione. Sette nazionali, che avevano precedentemente annunciato l’intenzione di indossare la fascia, hanno fatto marcia indietro. Un ricatto vero e proprio, il più incredibile e inaccettabile degli autogoal.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
X-Men '97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: "Ne vado orgoglioso" - AAQ0100 comp Tk2 v001 r709.126431 C - Gay.it

X-Men ’97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: “Ne vado orgoglioso”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: "Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione" (VIDEO) - Luciana Littizzetto e Maria De Filippi - Gay.it

Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: “Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione” (VIDEO)

Culture - Federico Boni 21.2.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

I repubblicani d'America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica - Laurel Hubbard 1 - Gay.it

I repubblicani d’America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica

News - Federico Boni 7.2.24
acet-team-persone-trans-non-binarie

ACETeam, la prima squadra di calcio a 5 in Italia composta solo da persone trans e non binarie – INTERVISTA

Corpi - Francesca Di Feo 16.11.23
Anthony Bowens, il wrestler dichiaratamente gay trionfa davanti a 82.000 fan a Wembley - Anthony Bowens - Gay.it

Anthony Bowens, il wrestler dichiaratamente gay trionfa davanti a 82.000 fan a Wembley

News - Federico Boni 30.8.23
Robbie Manson, tra OnlyFans e ritorno in acqua il canottiere si è qualificato per le Olimpiadi 2024 di Parigi - Robbie Manson - Gay.it

Robbie Manson, tra OnlyFans e ritorno in acqua il canottiere si è qualificato per le Olimpiadi 2024 di Parigi

News - Federico Boni 13.9.23
Jakub Jankto alla ricerca del primo storico goal in serie A da calciatore gay dichiarato - Jakub Jankto alla ricerca del primo storico goal in serie A da calciatore gay dichiarato - Gay.it

Jakub Jankto alla ricerca del primo storico goal in serie A da calciatore gay dichiarato

News - Federico Boni 22.9.23
US Open, per la prima volta 2 tenniste dichiaratamente LGBTQIA+ si sono sfidate in un Grande Slam - US Open per la prima volta 2 giocatrici dichiaratamente LGBTQIA si sono sfidate in un Grande Slam - Gay.it

US Open, per la prima volta 2 tenniste dichiaratamente LGBTQIA+ si sono sfidate in un Grande Slam

Corpi - Redazione 4.9.23
Stephen Laybutt, l'ex calciatore australiano è stato trovato morto. A fine carriera il coming out - Stephen Laybutt header Attitude - Gay.it

Stephen Laybutt, l’ex calciatore australiano è stato trovato morto. A fine carriera il coming out

Corpi - Redazione 18.1.24
Ciclone Fabrizio Corona sul Calcio: “Presto parlerò dei calciatori gay e del perché non fanno coming out” - fabrizio corona - Gay.it

Ciclone Fabrizio Corona sul Calcio: “Presto parlerò dei calciatori gay e del perché non fanno coming out”

News - Redazione 13.10.23