Ryan Atkin, primo arbitro di calcio gay: “L’omofobia è un problema, ma le regole del gioco si possono cambiare”

"Se parlo di uguaglianza è giusto che io dica che sono omosessuale".

Ryan Atkin, primo arbitro di calcio gay: "L'omofobia è un problema, ma le regole del gioco si possono cambiare" - ryan atkin 4 - Gay.it
2 min. di lettura

Lui, Ryan Atkin, è il primo arbitro professionista di calcio ad aver fatto coming out.

Ryan Atkin, 32 anni, ha dichiarato ufficialmente la sua omosessualità qualche settimana fa, poco prima dell’inizio dei campionati inglesi dell’anno 2017-2018. Una scelta non facile, considerando che in Premier League (così come nella maggior parte dei campionati professionistici europei, Serie A compresa) ancora nessun calciatore ha ammesso di essere gay e che i cori omofobi non sono infrequenti: gli ultimi registrati durante la partita Leicester-Brighton del 19 agosto ne sono testimonianza.

Ryan Atkin, primo arbitro di calcio gay: "L'omofobia è un problema, ma le regole del gioco si possono cambiare" - ryan atkin 1 - Gay.it

Robbie Rogers, che gioca nei Los Angeles Galaxy, è sicuramente il caso più noto di calciatore apertamente gay, ma il calcio oltreoceano è meno popolare rispetto al vecchio continente.

Quanto agli arbitri si potrebbe citare Nigel Owens, arbitro scozzese di rugby, e lo spagnolo Jesùs Tomillero, dimessosi dopo le numerose minacce ricevute nel mondo del calcio dopo il coming out.

Ad ogni modo Ryan Atkin ha le idee chiare e a Sky Sports ha dichiarato: “Essere gay ed essere interessati al calcio non sono due cose che si escludono a vicenda. L’omofobia è ancora un grande problema, ma si possono cambiare le regole del gioco. L’arbitro è insultato per tanti motivi, l’orientamento sessuale non può essere uno di questi”. La speranza, quindi, è che altri sportivi seguano il suo esempio: “Essere gay non cambia niente nel lavoro dell’arbitro, ma se parlo di uguaglianza è giusto che io dica che sono omosessuale. È importante essere ciò che si vuole ed essere accettati per quello che si è”.

Ryan Atkin, primo arbitro di calcio gay: "L'omofobia è un problema, ma le regole del gioco si possono cambiare" - ryan atkin 2 - Gay.it

L’omofobia nel mondo del calcio, si diceva, è ancora un problema serio: proprio pochi giorni fa, però, Paul Pogba (ex Juventus, ora gioca in Premier nel Manchester United) ha dichiarato che un calciatore in Premier League sarebbe il “benvenuto, anche se non ne ho ancora conosciuto uno”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Tancredi Aprile 29.8.17 - 19:15

Insomma il solito articolo del cazzo di gay.it cucito su misura per il belloccio di turno. Se il tizio in questione fosse stato lontano dai classici canoni della bellezza stereotipata (che tanti accessi e pubblicità regala al sito) la redazione di questo sito patinato, che si occupa di veri problemi degli omosessuali come Salvini dei profughi, nemmeno lo avrebbe cagato di striscio.

Avatar
Monsi67 29.8.17 - 5:08

In Italia a quest'ora qualcuno avrebbe già insinuato di non volerci fare la doccia insieme o di temere per il proprio fondo schiena.... eppure ci devono essere dei calciatori gay, se mai avranno il coraggio di esporsi

Trending

Dino Fetscher, vacanze d'amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social - Dino Fetscher - Gay.it

Dino Fetscher, vacanze d’amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social

Culture - Redazione 15.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Emma Marrone e Nicolò De Devitiis, Le Iene

Emma Marrone a Le Iene: “Mi piacerebbe diventare madre. Ho 39 anni e tutti gli strumenti per esserlo”

Culture - Luca Diana 16.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24

Hai già letto
queste storie?

arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
Drag Race Italia 3, il capitano della nazionale Ciro Immobile special judge della quarta puntata - Drag Race Italia 2 il capitano della nazionale Ciro Immobile special judge della quarta puntata - Gay.it

Drag Race Italia 3, il capitano della nazionale Ciro Immobile special judge della quarta puntata

Culture - Redazione 2.11.23
Jakub Jankto, primo storico goal di un calciatore dichiaratamente gay in serie A (VIDEO) - Jakub Jankto - Gay.it

Jakub Jankto, primo storico goal di un calciatore dichiaratamente gay in serie A (VIDEO)

Corpi - Redazione 4.3.24
Jakub Jankto ai colleghi calciatori gay dopo il coming out: “Non c’è motivo di avere paura” - Jakub Jankto 1 - Gay.it

Jakub Jankto ai colleghi calciatori gay dopo il coming out: “Non c’è motivo di avere paura”

Corpi - Redazione 20.10.23
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
Lodi, "mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile". La replica della titolare alla recensione disumana - pizzeria recensione choc - Gay.it

Lodi, “mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile”. La replica della titolare alla recensione disumana

News - Redazione 12.1.24