Sanremo 2021, il vescovo Antonio Suetta attacca: “manifestazioni blasfeme, insulsaggini e volgarità”

Il Vescovo di Ventimiglia all'attacco persino di Fiorello, celebrato con il premio Città di Sanremo. “Non in mio nome”. Adinolfi lo applaude.

Sanremo 2021, il vescovo Antonio Suetta attacca: "manifestazioni blasfeme, insulsaggini e volgarità" - Achille Lauro Sanremo - Gay.it
2 min. di lettura

A poche ore dal trionfo dei Maneskin e dall’ultimo quadro di Achille Lauro, pugnalato da rose e sanguinante, il Festival di Sanremo finisce sotto la lente d’ingrandimento di Antonio Suetta, Vescovo di Ventimiglia – San Remo, che ha tuonato contro la kermese.

A seguito di tante segnalazioni di giusto sdegno e di proteste riguardo alle ricorrenti occasioni di mancanza di rispetto, di derisione e di manifestazioni blasfeme nei confronti della fede cristiana, della Chiesa cattolica e dei credenti, esibite in forme volgari e offensive nel corso della 71 edizione del Festival della Canzone Italiana a Sanremo, sento il dovere di condividere pubblicamente una parola di riprovazione e di dispiacere per quanto accaduto“, scrive Suetta. “Il mio intervento, a questo punto doveroso, è per confortare la fede “dei piccoli”, per dare voce a tutte le persone credenti e non credenti offese da simili insulsaggini e volgarità, per sostenere il coraggio di chi con dignità non si accoda alla deriva dilagante, per esortare al dovere di giusta riparazione per le offese rivolte a Nostro Signore, alla Beata Vergine Maria e ai santi, ripetutamente perpetrate mediante un servizio pubblico e nel sacro tempo di Quaresima. Un motto originariamente pagano, poi recepito nella tradizione cristiana, ricorda opportunamente che “quos Deus perdere vult, dementat prius”.

Parole di fuoco quelle di Suetta, all’attacco persino di Fiorello, celebrato con il premio Città di Sanremo.

Quanto al premio “Città di Sanremo”, attribuito ad un personaggio, che porta nel nome un duplice prezioso riferimento alla devozione mariana della sua terra d’origine, trovo che non rappresenti gran parte di cittadinanza legata alla fede e dico semplicemente “non in mio nome”.

Ad applaudire Suetta, strano a dirsi, Mario Adinolfi, che via social scrive: “Controcorrente rispetto alla proposta blasfema imposta dalla lobby Lgbt tramite la direzione di Gaiuno al festival siamo rimasti noi del Popolo della Famiglia e il vescovo della diocesi di Sanremo. Ma sappiate che PdF e Chiesa non sono poca cosa“. Vi è sfuggita una risata? Tranquilli, non siete soli.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Stefano Lani 7.3.21 - 22:27

ammmhhh Suetta hai presente Madonna?? Che diresti in suo nome?Tuoneresti come un ossesso? Forse Lauro ci ha un po' perso con questo Sanremo visto appunto l'ultimo suo quadro in onore di quelli "bistrattati dalla societa'",onore a lui e al suo coraggio.Se come movimento famiglia e religione cristiana vi sentite offesi potreste aver ragione,ma il rapporto offese e' decisamente a vantaggio nostro.Se fossi stro... direi pensate ai pedo che e' meglio,ma al contrario per lo meno io vi chiedo scusa se vi siete sentiti offesi,io che non sono nessuno e che non faccio parte di nessuna lobbi,perche' dovremmo farne parte?

Trending

Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Perché amiamo Tom Daley - Tom Daley - Gay.it

Perché amiamo Tom Daley

News - Federico Boni 23.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
Blue Phelix intervista

Blue Phelix e il buio dopo X Factor: “Sono stato molto giudicato e ho sofferto. Oggi so chi sono”

Musica - Emanuele Corbo 22.7.24
Roma Pestaggio Coppia Gay Siti In

“Guarda sti fr*c*” non è omofobia? Sit-in mercoledì 24 e polemiche sul pestaggio alla coppia gay di Roma, dopo che gli indagati respingono l’accusa

News - Redazione 22.7.24
Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24

Hai già letto
queste storie?

Sanremo 2024 Album Cantanti in gara

Sanremo 2024, tutto quello che sappiamo sugli album in uscita dei cantanti in gara

Musica - Emanuele Corbo 28.1.24
Sanremo 2024, Lorella Cuccarini: "Mia figlia Chiara dice quello che pensa e che prova. La amo e sono con lei" - Lorella Cuccarini - Gay.it

Sanremo 2024, Lorella Cuccarini: “Mia figlia Chiara dice quello che pensa e che prova. La amo e sono con lei”

Culture - Redazione 29.1.24
Barbara d'Urso, Domenica in

Domenica In, Barbara d’Urso racconta la sua verità: “Ho ancora il dolore di quello che mi è accaduto”

News - Luca Diana 4.3.24
Belve, Alessandro Borghi: "Ossessionato dal sesso, mai andato a letto con un uomo ma mai dire mai" (VIDEO) - Belve Alessandro Borghi - Gay.it

Belve, Alessandro Borghi: “Ossessionato dal sesso, mai andato a letto con un uomo ma mai dire mai” (VIDEO)

Culture - Redazione 9.4.24
Classifica terza serata, Sanremo 2024

Sanremo 2024, la top five della terza serata: Angelina Mango conquista il podio. A seguire Ghali e Amoroso

Musica - Luca Diana 9.2.24
Euphoria 3, è caos. HBO posticipa al 2025 le riprese, ma c'è chi giura che non si farà mai - euphoria - Gay.it

Euphoria 3, è caos. HBO posticipa al 2025 le riprese, ma c’è chi giura che non si farà mai

News - Redazione 29.3.24
Mariliendre, Omar Ayuso è un super modello in una nuova serie queer spagnola - Omar Ayuso - Gay.it

Mariliendre, Omar Ayuso è un super modello in una nuova serie queer spagnola

Serie Tv - Redazione 7.6.24
Carlo Conti Sanremo 2025

Sanremo 2025 e i cambiamenti di Carlo Conti: ecco come funzionerà

Culture - Emanuele Corbo 28.6.24