Sociologia: una ricerca sulla bisessualità

All’Università di Padova si sta svolgendo una ricerca sociologica volta a comprendere meglio la bisessualità. Si cercano persone che, volontariamente e anonimamente, collaborino allo studio.

Sociologia: una ricerca sulla bisessualità - Gay.it
2 min. di lettura

PADOVA – Riferendoci, come spesso facciamo per necessità giornalistiche, al “movimento GLBT” (Gay, Lesbiche, Bisessuali e Transgender) tendiamo forse a non dare la dovuta importanza a quella “B”, che pure riguarda un gran numero di persone (anche famose), che non si riconoscono né nella definizione di eterosessuali né in quella di omosessuali. Le distinzioni e catalogazioni da un lato facilitano l’immediata esposizione di concetti, col rischio però che finiscano per rappresentare in modo troppo grossolano e incorretto altre realtà. Michele Breveglieri, laureato in sociologia alla Facoltà di Sociologia di Trento con una tesi teorica sulla bisessualità maschile, sta in questo periodo svolgendo un dottorato di ricerca presso il Dipartimento di Sociologia dell’Università di Padova con un progetto di ricerca empirica, sotto la supervisione del tutor Prof. Renato Stella. L’oggetto della ricerca è la bisessualità come esperienza ambivalente, dove la risposta alla domanda “chi sono veramente?” o “chi desidero veramente?” viene spesso riproposta, confermata o rimessa in discussione. Il fuoco di questa ricerca ruota tutto attorno a com’è possibile e come si organizza un’esperienza sociale e sessuale che sta a cavallo tra mondi, sessuali e di genere, tendenzialmente ancora ben distinti e soggetti a continua separazione.
«Ciò che ha stimolato il mio interesse a comprendere – spiega a Gay.it il dottor Breveglieri – è quel magma di luoghi comuni che animano il dibattito gay ed eterosessuale sulla bisessualità: vista come necessario tradimento, omosessualità repressa, vizio e bigamia, facile moda e trasgressione o eterna insoddisfazione, quella bisessuale è un’esperienza tendenzialmente misconosciuta o guardata con sospetto. Lo scopo di questa ricerca non è quindi capire se la bisessualità esiste o no, né un’analisi delle dinamiche psicologiche della bisessualità. Ciò che mi interessa è approfondire i mille modi in cui i protagonisti dell’esperienza bisessuale la riconoscono e la costruiscono come tale per metterli in relazione con il contesto più ampio dei cambiamenti storici, sociali e culturali che stanno interessando l’organizzazione sociale della sessualità e per capire in che modo la bisessualità diventa un fattore di trasformazione e cambiamento sociale e in che modo invece rimane fattore di normalizzazione e consolidamento dei rapporti sociali più tradizionali.»
Per condurre la sua ricerca Breveglieri sta intervistando persone che si definiscono bisessuali o che ritengano che l’esperienza sessuale e/o affettiva con entrambi i sessi sia stata, o sia tuttora, parte significativa e fondamentale della propria sessualità. Uomini e donne, ma anche trans (per cui varrebbe un discorso a parte), in una fascia d’età indicativa tra i 20 e 40 anni (oltre complicherebbe troppo l’analisi con profonde differenze di esperienza generazionale). «Raggiungere questo target, e soprattutto quello femminile, – continua il ricercatore – non è semplicissimo e la difficoltà a reperire persone disponibili a raccontare la propria esperienza rischia di vanificare la ricerca. In particolare, i tradizionali canali dell’associazionismo glbt non funzionano: a differenza di altri Paesi europei, infatti, in Italia la “b” nella sigla “glbt” è tendenzialmente solo evocativa, ma non fattiva. Le interviste sono interviste faccia a faccia assolutamente anonime e basate su una griglia flessibile di domande aperte, quindi disponibili a farsi guidare e ampliare dai temi emergenti durante il colloquio. I temi base sono: l’esperienza sessuale e affettiva nel corso della vita, la definizione dell’identità, i mondi dell’esperienza sessuale, i desiderata, le differenze di genere, il ruolo del corpo, le relazioni sociali con il mondo etero e con quello gay, ecc.»
per partecipare maggiori informazioni in seconda pagina
^d
Chiunque fosse interessato ad avere ulteriori chiarimenti ed eventualmente a contribuire al completamento di questa ricerca può scrivere al seguente indirizzo email:
michele.breveglieri@unipd.it

(Roberto Taddeucci)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24

Continua a leggere

Cartoline di Auguri a tuttə da Gay.it - Natale Queer Cartolina - Gay.it

Cartoline di Auguri a tuttə da Gay.it

News - Gay.it 23.12.23
Foto di Max Böhme su Unsplash

La destra vorrebbe arrestarlo, ma a Trento diventa papà di suo figlio

News - Redazione Milano 4.9.23
Giorgia Meloni doppia faccia Gay.it

2023, un anno di odio anti-LGBTIQA+ del Regime Meloni in 8 punti

News - Redazione Milano 28.12.23
elia bonci papa francesco

Elia Bonci attivista transgender attacca Papa Francesco: “con le tue parole mi ci pulisco il c…”

News - Redazione Milano 9.11.23
alessandria pride 2024, il 25 maggio

Alessandria Pride 2024: il 25 maggio

News - Redazione 12.2.24
palestina lgbtiq

Commozione per le storie d’amore e lutto della comunità LGBTQIA+ palestinese su Queering The Map

News - Francesca Di Feo 24.10.23
Tribunale Bergamo Congedi famiglie omogenitoriali.png

L’INPS discrimina le famiglie omogenitoriali, i congedi vanno previsti anche per loro, lo dice il Tribunale di Bergamo

News - Redazione Milano 29.1.24
Milano aggressione

Milano, coppia gay pestata da tre uomini davanti ai bambini, insulti: “Fr*ci di m**da”

News - Redazione Milano 11.10.23